VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Torneo Moreno Vannucci 2014-La premiazione... di Admin
 
"
"Capricci si chiamano i vizi dei grandi".

Anonimo
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
                                                             

Gruppo C

Parigi Stadio Saint-Denis 


GERMANIA     POLONIA   0-0

 Attendance: 73.648

GERMANIA:Neuer Hummels Hector Howedes Boateng Goetze Khedura Draxler Ozil Kroos Muller All.tore: Loew

POLONIA:Fabianski Piszczek, Glik Pazdan Jedrzejczyk Blaszczykowski Krychowiak Maczynski Grosicki Milik Lewandowski

 All.tore: Nawalka

 Arbitro:Kuipers (Olanda)

Credo che in questo caso si possa adottare la formula “sciopero del giornalista!!” Visto un primo tempo di così basso spettacolo non vale la pena di commentarlo. Germania e Polonia si sono controllate a vicenda con i due portieri inoperosi. Punto e basta!

Se proprio vogliamo essere scrupolosi da annotare le ammonizioni a Maczynski tra i polacchi ed ai tedeschi Ozil e Khedira.

 Vediamo la ripresa.

Finalmente un’emozione già dal 1’. E’ la Polonia che sfiora la rete con un cross dalla destra di Grosicki e palla a Milik che di fronte alla porta spalancata colpisce male e l’occasione sfuma. Palla fuori.

Sembra che i giocatori in questa ripresa siano più motivati.Si stanno accelerando i tempi. Grsosicki viene ammonito al 10’ per aver interrotto una ripartenza di Draxler dopo una buona azione in velocità di Lewandowsky che era stata interrotta in angolo.
 12’ fallo di Muller su Krychowiak e punizione da interessante posizione. Lewandowsky tocca lateralmente per la botta di Milik con palla di poco fuori. Un minuto dopo è Boateng a fermare proprio all’ultimo istante Lewandowsky appena dentro l’area di rigore tedesca!

Guarda un pochino chi si sta scaldando!Ma quello è Mario Gomez! Il giocatore rinato in Turchia! Loew tra poco potrebbe metterlo in campo.


 21’ entra invece Schurrle per Goetze tra i campioni del mondo. Subito dopo una bella botta di Kroos con palla di poco alta. 22’ Kuipers ammonisce Boateng per un fallo a centrocampo su Milik. Sventola di Ozil dal limite con grande intervento in angolo del portiere Fabianski.Siamo al 24’

 26’ ecco che ritorna in campo in Nazionale in un torneo europeo Mario Gomez al posto di Draxler. In gare ufficiali mancava in Nazionale dall’Europeo del 2012 Germania-Italia 1-2

Cambio polacco al 30’ Entra al posto di Maczynski entra Jodlowiec poi tre minuti dopo Kapustka prende il posto di Blaszczykowski. Si, un pochino migliore il gioco espresso in questo secondo tempo ma di spettacolo non si può parlare.
Gara superbloccata tra due squadre che ben si conoscono.Direi che questa gara finirà sullo zero a zero.

E che semmai è stata la Polonia a farsi apprezzare di più. Germania sotto ritmo ma soprattutto con pochissimi spunti.Ma attenzione! I tedeschi sono un diesel e in genere crescono con l’andare del torneo.

 Ultimo cambio polacco.Entra Peszko per Grosicki. Ma mancano 3’ alla fine più recupero.

 Un recupero di 3’.Tifosi polacchi contenti per il risultato e qualificazione molto aperta per tutti visto anche il risultato del pomeriggio tra Ucraina ed Irlanda del Nord finita 0-2

 Gruppo C Germania 4 punti diff. Reti +2 Polonia 4 punti diff. Reti +1 Irlanda del Nord 3 punti diff. Reti +1    Ucraina 0 punti

 Ultime gare il prossimo 21 giugno con Ucraina-Polonia e Irlanda del Nord- Germania
 
Facile prevedere un passaggio agli ottavi di Polonia e Germania.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                     

Europei Francia 2016

Gruppo B

A Lens Stadio Bollaert-Delelis 

 INGHILTERRA    GALLES     2-1

Bale (G ) al 41’ del 1° tempo Vardy (I) all’11’ del 2° tempo Sturridge (I) al 46’ del 2° tempo

 INGHILTERRA: Hart Walker Cahill Smalling Rose Alli Dier Rooney Lallana (28′ st Rashford ) Kane (1′ st Vardy ) Sterling (1′ st Sturridge )

 All.tore: Hodgson

 GALLES: Hennessey Chester A. Williams Davies Gunter Ledley (22′ st Edwards) Allen Taylor Ramsey Robson-Kanu (27′ st J. Williams ) Bale

 All.tore: Coleman

Arbitro: Brych ( Germania )

Bel colpo dell’Inghilterra che proprio sul fischio di chiusura batte il Galles nel derby Inglese. Hodgson vola in vetta alla classifica del gruppo B con 4 punti lasciando i rivali a 3. L’allenatore inglese insiste con Kane che nella gara d’esordio contro la Russia non è che abbia fatto sfracelli,anzi.

 Inglesi in avanti già all’8’ proprio con Kane che lancia Lallana il cui cross in area è raggiunto in spaccata da Sterling che però spreca alzando il tiro. Ancora Inghilterra al 26’ con un colpo di testa di Cahill su lancio di Rooney che non impensierisce Hennessey. Sempre iniziativa inglese con un gol sfiorato da Chester che su angolo battuto da Rooney con un colpo di testa avrebbe superato il portiere ma per fortuna gallese la palla esce di un nulla.

 Gol sbagliato equivale a gol subito.
 Ed è il solito Garet Bale a freddare Hart (non irreprensibile ) grazie ad un calcio di punizione con palla che si abbassa improvvisamente nei pressi dell’area piccola e beffa il portiere.Fallo causato da Rooney su Robson-Kanu a circa 40 metri dalla porta.Hart si è tuffato in ritardo.

 Nella ripresa Hodgson capisce che è il caso di far entrare Vardy e Sturridge al posto di Kane e di Sterling.

 Ed è proprio Vardy che all’11’ grazie anche ad un pochino di buona sorte ma grazie anche alla sua nota freddezza sotto porta,pareggia il conto. Palla messa in area da Sturridge,interviene di testa Williams ma la sfera colpita male invece di uscire dall’area finisce proprio verso la porta ove Vardy arriva come un falco e gira nel sacco.

 Il pareggio dà le ali agli inglesi che mettono in campo un’altra punta ( Rashford al 28’ al posto di Lallana) insistendo alla ricerca della vittoria fino in fondo.

 46’ difesa gallese ingenua e punita da Sturridge che segna il pesante gol della vittoria! A difesa schierata ben 7 uomini più il portiere,il Galles si fa sorprendere da un’azione manovrata in velocità tra Vardy e Rashfrod con sfera che in un modo o nell’altro perviene a Sturridge che dopo un dribblig stretto in area con avversario che cade a terra,riesce a superare sul suo palo il portiere Hennessey!

Francamente un gol evitabile.E l’Inghilterra vola in vetta al girone.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                         

EUROPEI FRANCIA 2016

GRUPPO A

 A Marsiglia Stade Velodrome  

 FRANCIA     ALBANIA  2-0

Griezmann al 44’ del 2° tempo Payet al 50’ del 2° tempo

FRANCIA: Lloris Sagna Evra Rami Koscielny Kante’ Matuidi Payet Martial Coman Giroud All.tore: Deschamps

ALBANIA: Berisha Ajeti Agolli Hysaj Mavraj Lila Memushaj Lenjani Abrashi Kukeli Sadiku All.tore: De Biasi

Arbitro: Collum (Scozia )

La sorpresa la dà Deschamps lasciando in panchina sia Pogba che Griezmann! Al loro posto Martial e Coman i due giovani. Vedremo se sarà scelta giusta. Poco di interessante per buona parte del tempo. Il più vivace sembra sempre Payet ma non c’è intensità di manovra e gli albanesi ben si difendono ed ogni tanto si propongono in avanti come al 23’ quando Sadiku servito da Hysaj non riesce ad impensiere Lloris.

35’ stacco aereo di Giroud su solita palla messa in area da Payet ma la palla è alta.

 Finale più albanese che francese con una punizione di poco alta di Memushaj al 43’ ed al 46’con una palla messa in area sempre da Memushaj che Sadiku non aggancia .

Un primo tempo modesto da parte francese solo con due colpi di testa pericolosi all’attivo di Giroud e poco altro. Albanesi molto attenti, volitivi e per nulla rinunciatari. Il livello generale di classe è senz’altro inferiore ai francesi ma la predisposizione al combattimento ed alla sofferenza in campo dei ragazzi di De Biasi sono da elogiare.Ed una bella fetta dello stadio li sostiene con grande calore.


 Deschamps dal 1’ della ripresa mette in campo Pogba per Martial.

2’ da Matuidi a Coman che con un colpo di testa sfiora lo specchio della porta.

 Addirittura rischia il gol Lloris al 7’ quando in azione confusa in area è lo stesso transalpino Sagna a colpire il palo alla sinistra di Lloris ! Nell’anticipare Memushaj Sagna rinvia male e la palla colpisce in pieno il palo ,torna in campo e viene toccata dallo stesso Memushaj con la mano e va fuori. Gelo sullo stadio!
Di certo Albania non fortunata nelle conclusioni considerando anche la gara di apertura perduta con la Svizzera. Da Payet bravissimo sulla sinistra a servire in area una bella palla per l’accorrere di Pogba il cui tiro al volo termina fuori dallo specchio dei pali albanesi!
Siamo all’8’ ed è stata una bella occasione.

 Kukeli si prende un giallo per aver steso Coman. Molto più intenso il gioco dei francesi in questo secondo tempo ma di grandi occasioni non se ne vedono a dire il vero. Albania sempre in gara.Davvero squadra organizzata e coriacea. E siamo già al 21’

22’ bel centro di Coman per l’intervento di testa del solito Giroud la cui girata veloce termina di poco a lato alla sinistra di Berisha che sarebbe stato impossibilitato ad intervenire.Ottima occasione francese! Entra anche Griezmann al posto di Coman. Palo di Giroud! Traversone di Evrà e bel colpo di testa in elevazione con palla sul palo alla destra di un Berisha battuto!

Al 23’ la migliore occasione per i francesi.

Cresce la squadra di Deschamps. De Biasi cerca nuove forze con Xhaka al posto di Kukeli. Poco prima era entrato Roshi per Lila. Siamo al 29’ ed un bel periodo di sfuriata francese si è concluso senza danni per gli albanesi. Esce Giroud ed entra nella Francia Gignac.Mah! Giroud ha fatto una buona gara.Ma Gignac è l’idolo di Marsiglia.

 Botta dalla distanza di Sagna dopo azione corale dell’attacco francese.Ma palla abbondantemente a lato. 36’ altra buona occasione francese con un colpo di testa di Koscielny su cross di Payet e palla di pochissimo fuori all’incrocio dei pali! 38’ per pochissimo Griezmann di testa non riesce ad impattare col pallone che dalla destra gli passa vicinissimo al capo.Era troppo basso.

E’ assedio! Albania alle corde.I bianchi albanesi spesso si rifugiano in angolo, ma reggono.

 De Biasi è alla terza sostituzione Entra Veselj esce Ajeti. Payet sulla sinistra fa il diavolo a quattro non altrettanto fa Pogba dall’altro lato.Anzi perde una palla banalmente e sul contropiede albanese arriva un giallo per Kantè.

                                                   

Griezmann segna il gol della vittoria e della qualificazione al secondo turno per la Francia! Al 44’ della ripresa.Sull’ennesima palla messa in area dalla destra questa volta da Rami saltano un difensore albanese e Pogba,la sfera supera entrambi i capi e finisce su quello del piccolo Griezmann abilissimo nel girare in porta! Ancora una sorta di beffa per De Biasi e l’Albania? Sembrerebbe di si ma la Francia nel secondo tempo ha dominato e già da almeno 20’ stava sfiorando il gol del vantaggio.

 Saranno 5’ i minuti di recupero.Ma non credo che l’Albania abbia le capacità di recuperare il risultato. Troppo rinunciataria in questo secondo tempo! Comprensibile però la delusione albanese. Nonostante il gran lottare sia con la Svizzera che con la Francia i punti in classifica sono zero.

                                                     

Ed arriva anche al 50’ il gol del 2-0 e lo mette a segno Payet! Contropiede dribbling in area e tiro di destro che batte ancora Berisha alla sua sinistra!

 Risultato forse pesante questo 2-0 per la Francia, forse troppo severo ma onesto.

La Francia pur non esaltando ha giustamente battuto l’Albania con un brillante secondo tempo.

Francesi già agli ottavi di questo campionato europeo.Albania a zero ma non ancora eliminata.Potrebbe anche essere tra le quattro migliori terze.Ma deve battere la Romania.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 



                                             

GRUPPO A


3 giugno Santa Clara Stati Uniti Colombia 0-2 all’8’ Zapata al 42’ Rodriguez su rigore

4 giugno Orlando Costa Rica Paraguay 0-0

7 giugno Chicago Stati Uniti Costa Rica 4-0 Dempsey al 9’ su rigore Jones al 37’ Wood al 42’ Zusi all’87’

7 giugno Pasadena Colombia Paraguay 2-1 Bacca ( C ) al 12’ Rodriguez ( C ) al 30’ Ayala (P) al 71’

11 giugno Filadelfia Stati Uniti Paraguay 1-0 Dempsey al 27’

11 giugno Houston Colombia Costa Rica 2-3 Venegas (Cr) al 2’ Fabra (C) al 7’ Fabra aut al 34’ Borges (Cr ) al 58’ Moreno ( C ) al 73’

Classifica:


 STATI UNITI e COLOMBIA 6 punti qualificate Stati Uniti al primo posto nel girone per miglior diff.reti

Costa Rica 4 punti Paraguay 1 punto eliminate


GRUPPO B


4 giugno Seattle Haiti Peru’ 0-1 Guerrero al 61’

 4 giugno Pasadena Brasile Ecuador 0-0

8 giugno Orlando Brasile Haiti 7-1 Coutinho (Bra) al 17’ ed al 29’ Augusto (Bra) al 35’ Gabriel (Bra ) al 59’ Lima (Bra ) al 67’ Marcelin (H) al 71’ Augusto (Bra ) all’86’ Coutinho (Bra ) al 92’

 8 giugno Glendale Ecuador Peru’ 2-2 Cueva (P) al 5’ Flores (P) al 13’ Valencia (E) al 39’ Bolanos (E) al 48’

12 giugno East Rutherford Ecuador Haiti 4-0 Valencia all’11’ Ayovi al 20’ Noboa al 57’ Valencia al 78’

12 giugno a Foxbourough Brasile Peru’ 0-1 Riudiaz al 75’

Classifica:

PERU’ 7 punti qualificato ECUADOR 5 punti qualificato


Brasile 4 punti eliminato Haiti 0 punti eliminato


GRUPPO C


 5 giugno Chicago Giamaica Venezuela 0-1 Martinez al 15’

5 giugno Glendale Messico Uruguay 3-1 Pereira autorete al 4’ Godin (U) al 74’ Rafael Marquez (M) all’85’ Herrera (M) all’82’

 9 giugno Filadelfia Uruguay Venezuela 0-1 Rondon al 36’

9 giugno a Pasadena Messico Giamaica 2-0 Hernandez al 18’ Peralta all’81’

13 giugno Houston Messico Venezuela 1-1 Velazquez (V) al 10’ Corona (M) all’80’

13 giugno Santa Clara Uruguay Giamaica 3-0 Hernandez al 21’ Watson autorete al 66’ Coruyi all’88’

Classifica:

MESSICO E VEMEZUELA qualificati con 7 punti Messico al primo posto per differenza reti.

 Uruguay 3 punti e Giamaica 0 punti eliminati

GRUPPO D

6 giugno Orlando Panama Bolivia 2-1 Perez (P) all’11’ Arce (B) al 54’ Perez (P) all’87’

6 giugno Santa Clara Argentina Cile 2-1 Di Maria (A) al 51’ Banega (A) al 59’ Fuenzalida (C) al 93’

10 giugno Foxborough Cile Bolivia 2-1 Vidal ( C ) al 46’ Campos (B) al 61’ Vidal ( C) su rigore al 100’

10 giugno Chicago Argentina Panama 5-0 Otamendi al 7’ Messi al 68’ , 78’ , 87’ Aguero al 90’

14 giugno Filadelfia Cile Panama 4-2 Camargo (P) al 5’ Vargas ( C ) al 15’ ed al 43’ Sanchez ( C ) al 50’ Arroyo (P) al 75’ Sanchez ( C ) all’89

14 giugno Seattle Argentina Bolivia 3-0 Lamela al 13’ Lavezzi al 16’ Cuesta al 32’

Classifica:


ARGENTINA 9 punti qualificata CILE 6 punti qualificato

Panama 3 punti eliminato Bolivia 0 punti eliminata

 ELIMINAZIONE DIRETTA QUARTI DI FINALE

16 giugno a SEATTLE STATI UNITI- ECUADOR

17 giugno a EAST RUTHERFORD PERU’ – COLOMBIA

18 giugno a FOXBOROUGH ARGENTINA – VENEZUELA

18 giugno a SANTA CLARA MESSICO - CILE
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                 

EUROPEI FRANCIA 2016


Gruppo F

 A Saint Etienne Stadio Geoffroy Guichard 
 
 Attendance: 41.000

PORTOGALLO   ISLANDA  1-1


Nani (P) al 31’ del 1° tempo Bjarnason (IS) al 5’ del 2° tempo


PORTOGALLO: Rui Patricio Raphael Guerreiro Carvalho Vieirinha Pepe Danilo Joao Mario Joao Moutinho Andre Gomes Ronaldo ( Cap ) Nani

All.tore:Santos

ISLANDA: Halldorsson Sigurosson Skulason Saevarsson Arnason Gudmundsson Gunnarsson ( Cap ) Bjarnason Sigurdsson Sigthorsson Boovarsson

 All.tore:Lagerback

 Arbitro:Cuneyt Cakir (Turchia )

Vedremo come si comporterà la debuttante Islanda in questo campionato europeo.Di fronte si troveranno una squadra esperta in difesa e con l’asso Cristiano Ronaldo. Lusitani in maglia rossa,isolani in divisa bianca.

 Da Ronaldo a Nani in apertura di gara con Halldorsson costretto alla prima parata. Rispondono bene gli islandesi con un tiro di Sigurdsson ben parato da Rui Patricio. Cominciano a spingere i lusitani e costringono il portiere islandese ad un mezzo miracolo al 20’ quando un pallone di Ronaldo finisce sulla testa di Nani che colpisce a botta sicura.Haldorsson ribatte di piede!

22’ si vede al tiro per la prima volta Cristiano Ronaldo ma il suo colpo di testa su cross di Vieirinha termina a lato ! Si scuotono gli islandesi spinti a gran voce dal tifo amico ma la difesa portoghese regge bene.

31’ gol del vantaggio portoghese! Azione condotta sulla destra dell’attacco con rapidissima chiusura di Nani che su cross di Andre Gomes servito da Vieirinha, riesce a battere imparabilmente Halldorsson.Nani si è trovato in mezzo a due difensori islandesi nettamente battuti sul tempo!

Al 39’ portoghesi in avanti con Nani che servito da Joao Mario mette una palla in area per l’intervento di Ronaldo ma il portiere esce e blocca. La stessa azione si ripete al 42’ ma questa volta con palla troppo alta per l’intervento di testa di un C.Ronaldo che francamente non ci pare molto in palla.

Ronaldo che è al suo quarto europeo stasera raggiunge Figo come presenze in Nazionale : 127 Come marcature nelle fasi finali degli europei Ronaldo è a quota 6 gol così come Ibrahimovic. A 7 reti c’è Shearer (Inghilterra ) e in testa Platini con 9 gol (Francia )

 Si va al riposo senza recupero e sull’1-0 per il Portogallo ma la partita è aperta.L’Islanda non è poi malaccio e lotta per recuperare il risultato.

Semmai del Portogallo si può annotare una caratteristica che in passato non gli apparteneva:la velocità di esecuzione delle azioni.

 Inizia bene Ronaldo la ripresa con due tiri nello spazio di un minuto.Il primo è respinto da Arnason ed il secondo esce di poco dallo specchio dei pali islandesi. Nessun cambio.

5’ storico momento per l’Islanda tutta ! Ed è anche un gran gol quello di Bjarnason! L’azione vincente è partita dalla destra dell’attacco islandese con un bel cross molto preciso di Arnason , la palla arriva in area dove con una perfetta girata di destro di Bjarnason finisce nel sacco!Bello e veloce.Difesa lusitana nettamente sorpresa. Vieirinha è saltato a vuoto. E’ il primo gol della storia della federazione Islandese calcio in un finale di competizione europea.



                                                                        
 Bjarnason è un centrocampista abituato ai gol.Gioca nel Basilea dove ha vinto il campionato quest’anno ed segnato 10 gol in 26 gare ed in Italia ha giocato due anni a Pescara anche qui con 12 gol in 60 gare. In nazionale è alla sue settima rete in 42 presenze.

 9’ ammonito per un fallo su Vierinha proprio l’autore del gol:Bjarnason.

Vediamo la reazione del Portogallo se ci sarà. I giocatori in maglia rossa del Portogallo cercano di alzare il ritmo ma di palloni giocabili davvero buoni Ronaldo non ne riceve.Nonostante ci sia vivacità sulle fasce non c’è precisione nei cross al centro e i vivaci islandesi respingono e ripartono anche se è evidente la mancanza di un vero bomber là davanti.

 I minuti però scorrono e siamo già al 23’ e sempre sull’1-1 Moutinho esce al 25’ entra Renato Sanches giovane talento di 18 anni ora al Bayern Monaco. E’ il giocatore più giovane del torneo

.E’ uscito Moutinho. 26’ pericolo in area islandese. Da Ronaldo che batte una punizione a Nani che colpisce di testa con palla fuori di poco.
 Rischia anche la difesa del portogallo su una palla da rimessa laterale con tocco di Sigthorsson per Boovarsson che davanti alla porta avversaria non riesce a colpire.

Ancora un cambio nel Portogallo.Entra Quaresma e lascia il campo Joao Mario. Mancano 15’ alla fine.

 Tiro in diagonale del neo entrato Quaresma ed ottima risposta in angolo del portiere Halldorsson !


 A 10’ dalla fine anche l’Islanda effettua il primo cambio con l’ingresso di Finnbogason al posto di Sigthorsson. Applaudono gli oltre 7 mila tifosi islandesi sugli spalti.

 Su calcio d’angolo battuto da Quaresma ottimo intervento aereo di Pepe con palla di pochissimo alta sulla traversa! Il Portogallo sta forzando i tempi.

 39’ Portogallo al terzo cambio.Dentro Eder al posto di Andre Gomes 41’ palla che poteva essere decisiva quella battuta di testa da Ronaldo, solo che troppo sul portiere che ringrazia con un sorriso!

Miracolo in area portoghese! Islanda vicina al vantaggio! Una botta improvvisa di Finnbogason con il portiere Rui Patricio che si trova proprio sulla traiettoria del tiro ed alza in angolo !

Sarebbe venuto giù il settore degli islandesi! A conferma che questo europeo è molto,molto equilibrato. Anche la piccola Islanda ha mostrato di potersela cavare bene. Saranno 3’ i minuti di recupero.

 Emozione nel finale ed anche oltre quando una doppia punizione viene battuta dallo specialista Ronaldo .La prima ai 33 metri con azione interrotta per fallo di mano di Finnbogason (ammonito da Cakir ) e la seconda dai 22 metri con battuta ulteriore respinta dalla barriera.

Ma tutto sommato non sarebbe neppure stato giusto. Giusto invece è concedere questo bel momento agli islandesi che non hanno rubato nulla ed il loro punto se lo sono onestamente guadagnato

.Sono 34mi nel ranking mondiale della Fifa mentre il Portogallo è 8vo!

Nel gruppo F ora guida l’UNGHERIA che nel pomeriggio aveva battuto a sorpresa l’Austria per 2-0 Austria che era imbattuta in tutto il girone di qualificazione!
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                               





                                                            

Incredibile davvero la stampa italiana!

Prima c’èrano le vedove di Mourinho ora si è passati all’esaltazione di Conte un allenatore che ha i suoi indubbi meriti ma che come l’altro non ha di certo il dono della simpatia.


Lui vuole vincere,ci riesce e nel suo contratto ( anche con quello della Puma) non ha clausole che ne impongano affabilità od ironie.

 E allora giù con articolesse stile Scalfari a magnificarne il lavoro e i segreti.

Per mio conto l’allenatore azzurro che detto subito ha stravinto lo scontro tattico con Wilmots,un grande pregio ce l’ha avuto nell’allestire questa Italia.Non aver nemmeno mai lontanamente pensato a chiamare in rosa Balotelli.Un’idea chiarissima.

 E passiamo alla vittoria sul Belgio per 2-0 Merito dell’Italia e del suo atteggiamento prudente, attento e con profondità micidiali? Di certo! Conte ha ben studiato la gara e gli avversari.

Avversari dotati di grande ranking ( sul campo conta poco ) di ottimi elementi ( non tutti,però! Lukaku con Bonucci ha fatto la figura del pivello ) ma di scarsa visione tattica.

La partita dell’Italia è stata anche bella a vedersi e si è chiusa con uno splendido gol anche per come è stato congegnato.Una triangolazione splendida ed un 2-0 a suggellare un divario generale a favore degli azzurri apparso netto. E’ la famosa regola del calcio.Primo non prenderle.


E quando si hanno in difesa elementi collaudati come Buffon ( lui e Neuer sono i migliori al mondo nel ruolo), Chiellini, Barzagli e Bonucci si ha già mezzo risultato in tasca.

                                                   

Raramente negli ultimi anni questi giocatori sono andati incontro ad imbarcate ( due volte.A Firenze contro Rossi e recentemente col Bayern ),ma si tratta di rarità. Ed una volta in vantaggio l’Italia ha quasi il risultato in tasca.Non sottovaluterei l’importanza dei due laziali Parolo e Candreva che si trovano a meraviglia con quest’ultimo abile nei cross ed anche nel tiro in porta. La generosità di Pellè e di Giaccherini è sotto gli occhi di tutti.Insomma l’avventura azzurra è partita bene a differenza di come solitamente apriamo i tornei europei e mondiali ove in genere si stenta all’inizio poi pian piano si cresce. Occhio,però. Il Belgio,squadra tecnica si prestava perfettamente ad essere uccellato così come ha fatto Conte.

E non può neppure appellarsi a qualche miracolo di Buffon o azioni sfortunate.E Wilmots onestamente l’ha ammesso.

Come reagiranno gli azzurri contro avversari “normali” come la Svezia e l’Irlanda? Svezia solida fisicamente senza fantasie ma con Ibrahimovic e Irlanda tutta impegno e corsa? Tra qualche giorno lo sapremo.

Ricordiamo che in caso di vittoria nel nostro gruppo E ci toccherà affrontare negli ottavi di finale la seconda classificata del gruppo D vale a dire una probabilmente tra Spagna e Croazia ed allora molto del nostro cammino sarà chiarito.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                            

Europei di Francia 2016

 A Lione stadio Parc Olympique lyonnais

 BELGIO   ITALIA    0-2

Giaccherini al 32’ del 1° tempo Pelle’ al 47’ del 2° tempo

 BELGIO: Courtois Verthongen Vermaelen Alderweireld Ciman Hazard Nainggolan De Bruyne Witsel Fellaini Lukaku

All.tore: Marc Wilmots

ITALIA: Buffon Bonucci Chiellini Darmian Barzagli De Rossi Giaccherini Candreva Parolo Eder Pelle’

 All.tore: Antonio Conte

Arbitro: Atkinson ( Inghilterra )

 Inizia a Lione l’Europeo dell’Italia ed inizia contro una squadra che a detta dei tecnici europei deve essere considerata come una delle favorite: il Belgio che nel ranking è posizionato al secondo posto.Comunque sono valutazioni che lasciano il tempo che trovano.Il Belgio ha ottimi elementi in squadra, è ben guidato e vanta buona esperienza internazionale in molti elementi della rosa.

 L’Italia, da parte sua,ha una difesa di livello mondiale ed anche alcuni elementi del centrocampo come i laziali Candreva e Parolo sono di valore per cui due terzi del telaio sono di ottimo livello.

Vedremo se Conte riuscirà a cavare qualche gol da un attacco non ancora ben definito.Comunque quando si parte con quella difesa son dolori per tutti.

Belgio sceso in campo con una improbabile divisa dai colori rosso e neri ma combinati male per cui ne risulta un effetto clownesco ma anche la divisa degli azzurri non è che brilli per classe con quella banda tricolore verticale… ma si sa ,di questi tempi tener d’occhio lo stile risulta difficile.Basta vedere le auto che circolano sulle strade…

 Inizio del Belgio piu’ propositivo anche se gli azzurri sono attenti. Al 10’ il solito tiro dalla distanza di Nainggolan mette alla prova i riflessi di Buffon che si distende sulla sinistra e mette in angolo. Intanto Chiellini e Bonucci fanno buona guardia su Verthongen e Lukaku. Si ripete al tiro Nainggolan al 23’ dai 25 metri ma questa volta Buffon non deve intervenire perché la direzione del tiro è sballata.

Non ci sono molte azioni degne di nota in questi primi 25’ di gioco.Solo una maggiore spinta offensiva e possesso palla del Belgio. 29’ primo acuto degli azzurri con un tiro di Pellè e palla che esce alla destra del portiere Courtois.
 Bonucci sta giocando alla grande ed assieme a Chiellini sta togliendo ogni possibilità di rendere pericolose le azioni offensive dei belgi .L’Italia sta crescendo. Ed avevamo visto giusto!

Al 33’ proprio Bonucci dal cerchio di centrocampo si inventa un lancio preciso e profondo per l’accorrere in area belga di Giaccherini che non ha difficoltà a battere Courtois con un diagonale imprendibile. Azione veloce e micidiale. I belgi accusano il colpo.
35’ Botta dal limite di Candreva con Courtois che mette in angolo e sull’angolo ancora difesa belga in affanno con altro angolo causato da Alderweireld. E sul secondo angolo è Fellaini che alza una palla a campanile in area sulla quale si avventa Parolo che tocca per Pellè che con un altro colpo di testa sfiora il 2-0!

Buon periodo per l’Italia cresciuta notevolmente. Finale di tempo con Belgio in avanti ma nessun pericolo per Buffon su un tiro di Witsel dalla distanza ed una conclusione debole di Lukaku per ora reso inoffensivo dai centrali azzurri. Al 45’ in azione Candreva che crossa per Pellè che non riesce ad agganciare la sfera.

 Dopo 1’ di recupero si va al riposo col giusto vantaggio dell’Italia apparsa sicura ed autoritaria.

Nessun cambio all’intervallo. Bonucci e Chiellini per due volte nei primi minuti della ripresa anticipano il possibile intervento di Lukaku.

Ma al 9’ è il centrale offensivo belga a sprecare malamente una palla che per il Belgio avrebbe meritato miglior sorte.Lanciato in area sulla sinistra da un perfetto fendente di De Bruyne , Lukaku con Buffon in uscita disperata e porta sguarnita riesce solo a sferrare un diagonale alto che termina a lato dell’incrocio!!

Il pericolo corso spinge di nuovo l’Italia in avanti e Candreva crossa per Pellè il cui colpo di testa a botta sicura è deviato in angolo da Courtois! Bella gara il pubblico si diverte.

12’ tiro di Hazard centrale che non crea problemi a Buffon. 13’ Conte effettua un cambio,Entra De Sciglio per Darmian. 14’ ancora un ottimo Candreva centra in area per Eder che non riesce a deviare.Un poco in ombra Eder.

Si gioca con intensità con azioni da una parte e dall’altra e possiamo senz’altro indicare questa gara come la migliore finora vista in questo europeo
. Wilmots cerca piu’ spinta in attacco. Fa entrare Mertens per Nainggolan

.Al 17’ 20’ Atkinson ammonisce Chiellini costretto ad evitare una ripartenza belga con Hazard. L’effetto Mertens si nota. Il piccoletto del Napoli crea qualche problema ai difensori azzurri con la sua ben nota velocità solo che mai affonda in verticale ,preferisce svariare sulle fasce. Ancora rinforzi per l’attacco belga.

 Entra al 28’ Origi al posto di un Lukaku che poco prima era stato quasi scherzato ai limiti dell’area da Chiellini…Improponibile questo attaccante a questi livelli. Può giocare 10 gare contro Bonucci e Chiellini e fare ZERO gol!

30’ anche Eder è costretto al fallo tattico a centrocampo e si prende un giallo.Mertens è stato affossato. Altri cambi. Immobile per Eder subito sostituito da Conte e Carrasco per Ciman nel Belgio. Wilmots ha messo in campo tutte le punte a sua disposizione. Anche Bonucci al 32’ viene ammonito per fallo su Origi.Evitata altra pericolosa ripartenza. Alza il muro Conte con l’ingresso del mastino Thiago Motta.

Siamo al 33’esce De Rossi. 36’ da Fellaini a Mertens ma il suo destro è deviato in angolo Al 38’ il forcing del Belgio per poco non va a frutto.

 E’ Origi che da due passi da Buffon raccoglie di testa un perfetto cross di De Bruyne solo che la palla sorvola di pochissimo la traversa di Buffon che esulta capendo il pericolo scampato dall’Italia.

 39’ ecco che subito Thiago Motta commette fallo da ammonizione a centrocampo su Hazard. Ancora Origi e sempre su cross di De Bruyne non riesce a raggiungere la sfera da buona posizione.

 Al 40’ si fa vedere Immobile con una discesa di forza terminata con un gran tiro che Courtois riesce a bloccare alla sua destra! 44’ forcing finale belga con Carrasco che crossa in area ma Origi non riesce a colpire di testa.Brivido per la difesa azzurra.

Al 46’ primo ammonito belga.E’ Verthongen, per proteste.

                                                        

Al 47’ straordinaria triangolazione d’attacco degli azzurri conclusa con una girata al volo di destro di Pellè che chiude i conti col Belgio dando al risultato la giusta dimensione per quanto visto in campo stasera. Da Motta ad Immobile che serve sulla destra dell’area belga Candreva che attende l’uscita dai pali di Courtois servendo poi a sinistra Pellè che chiude i conti. Azione di grande effetto scenico e pratico. Belgio al tappeto! L’Italia ha mostrato stasera a Lione la migliore qualità complessiva di gioco rispetto alle gare viste finora in questo europeo.Il Belgio forse è stato sopravvalutato ma non ha giocato male soprattutto nel primo tempo.Comunque la differenza netta si è vista in difesa dove gli azzurri sono stati impeccabili mentre davanti a Courtois si è fatta molta confusione.Ottimi Bonucci ( il migliore) ma anche Chiellini, Parolo,Giaccherini e Candreva.Straordinario per coordinazione e potenza il secondo gol di Pellè.


Conferma delle conferme.Se l’Italia va in vantaggio son dolori per recuperala.E non è certo con i Lukaku che lo si può fare.
 Bella iniezione di fiducia per una squadra chiamata a giocare il prossimo 17 a Tolosa contro la Svezia che oggi ha pareggiato 1-1 contro l’Irlanda.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                              

Gruppo D

A Tolosa Stadium Municipal 

 SPAGNA    REPUBBLICA CECA   1-0

Piquè al 42’ del 2° tempo

SPAGNA:
De Gea Pique Ramos Alba Juanfran Silva Fabregas ( Tiago Alcantara al 26’ del 2° tempo ) Iniesta Busquets Nolito ( Pedro al 37’ del 2° tempo ) Morata ( Aduriz al 19’ del 2° tempo )

All.tore: Del Bosque

REPUBBLICA CECA
: Cech Limbersky Sivok Hubnik Gebre Selassie ( Sural al 41’ del 2° tempo ) Haderabek Plasil Rosicky Darida Krejci Necid ( Lafata al 30’ del 2° tempo )

All.tore: Pavel Vrba

Arbitro: Marciniak (Polonia)

La Spagna è riuscita a vincere solo nel finale di gara grazie al solito estro ed alla solita classe di Iniesta che con un perfetto cross in area ceca ha permesso a Piquè di sfruttare la sua arma migliore:il colpo di testa che è risultato esiziale per il portiere Cech.


 Per i Campioni d’europa in carica si tratta del13mo turno senza sconfitta:10 vittorie e 3 pareggi.


 Un primo tempo condotto dalla Spagna con parecchie occasioni da rete non sfruttate sia per gli errori sotto porta che per le parate di Cech. Solo un’occasione per la R.Ceca nel finale di tempo con un contropiede iniziato dal capitano Rosicky e mal sfrutatto da Selassie che ha permesso ai difensori spagnoli di recuperare la posizione. Poi il tiro finale di Necid parato da De Gea.

 La ripresa si apre con un quasi autogol di Hubnik che nel tentativo di impedire a Morata di servire Nolito interviene maldestramente e colpisce il palo con Cech battuto.Sull’angolo è Sergio Ramos che in scivolata costringe i difensori cechi ad un altro intervento alla disperata in angolo.

Non stanno a guardare i cechi ed al 21’ con un colpo di testa di Selassie su cross di Krejci stavano per superare De Gea solo che sulla linea Fabregas in rovesciata evita lo svantaggio !

Più o meno ma a parti invertite la stessa situazione si ripete al 27’ quando è Hubnik a mettere in angolo all’ultimo istante un pallone che Jordi Alba stava per calciare in porta ( vuota,Cech era stato superato ).

Al 36’ ancora gli uomini di Del Bosque vicinissimi al gol con una bella palla profonda di Iniesta per Tiago Alcantara che davanti a Cech si vede letteralmente portar via la sfera dal piede da un intervento in scivolata di Limbersky.

 Poi il gol già descritto di Piquè e nel recupero così come accaduto nel primo tempo grosso rischio corso da De Gea abile a sventare con i pugni una botta di Darida ben servito da Krejci.

Finisce con la vittoria delle Furie Rosse che agganciano a 3 punti nel girone la Croazia.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                    

EUROPEI di FRANCIA 2016

 Gruppo C

 Lille Stadio Pierre-Mauroy 

Attendance: 43.000

GERMANIA   UCRAINA   2 -0

Mustafi al 19’ del 1° tempo Schweingsteiner al 47' del 2' tempo

 GERMANIA
: Neuer Howedes Mustafi Boateng Hector Khedira Kroos Muller Ozil Draxler Gotze

 All.tore: Loew

UCRAINA: Pyatov Fedetskiy Khacheridi Rakitskiy Shevchuk Sydorchuk Stepanenko Yarmolenko Kovalenko Konoplyanka Zozulya

All.tore: Fomenko

Arbitro: Atkinson (Inghilterra)

I Campioni del Mondo della Germania si stanno rinnovando.Molte facce nuove ( almeno nella rosa ed un ritorno: Mario Gomez! ) ed età media tra le più basse del lotto.Solo l’Inghilterra è leggermente più giovane come media della rosa. Ucraina con i noti problemi.E sono problemi seri, di guerra.In rosa metà giocatori dello Shakhtar ( filorussi) e metà della Dynamo Kiev e vedremo come risponderanno in campo. Ucraini con maglia giallo limone maturo ,tedeschi in classica divisa bianca e pantaloncini neri.

 Gran parata in angolo da parte di Neuer
al 4’.Un bel tiro dalla distanza di Konoplyanka l’ha impegnato severamente. Minuti di studio con calcio non certo di primissima qualità.

19’ Germania in vantaggio! Calcio di punizione battuto dal solito Kroos con parabola della palla che arriva in area dove Mustafi colpisce violentemente di testa non dando alcuno scampo al portiere Pyatov!

Inutile dire che l’iniziativa è costantemente tedesca anche se non si gioca a gran ritmo. 22’ tiro di Kroos deviato in angolo.

26’ ancora Neuer sugli scudi a salvare
la sua porta da un gol quasi certo! Da calcio d’angolo di Konoplyanka una palla arriva in area dove la colpisce di testa Khacheridi, ma Neuer con una mano riesce ad alzare oltre la traversa! Possesso palla doppio dei tedeschi rispetto agli ucraini ma le sue occasioni la squadra di Formenko le ha avute.
29’ Khedira davanti a Pyatov gli spara addosso dopo una fuga in contropiede iniziata sul filo del fuorigioco. Gara che si dipana piuttosto monotona ed infatti anche dagli spalti non è che arrivi un gran tifo.

 Per ora in questi europei si è visto poco.Gare equilibrate con pochi gol. La Germania cercherà il secondo gol per vivere di rendit
a.

 36’ Ucraina vicinissima al pari! Boateng riesce con una vera acrobazia ad evitare il gol rinviando la palla servita da Yarmolenko a Konoplyanka! Il tiro del N°10 ucraino aveva superato Neuer e proprio sulla linea è stato deviato da un atletico intervento di Boateng! In piena linea! La tecnologia ha indicato come la palla non avesse interamente superato la linea di porta.

Buon finale di tempo da parte ucraina.
Cross in area continui ed angoli conquistati.Difesa tedesca in affanno.Ed anche un gol annullato agli ucraini per netto fuorigioco di Yarmolenko a significare la pressione durata un buon 15’ Si va al riposo con i tedeschi in vantaggio per 1-0 ma gara apertissima e buon finale ucraino.

2’ Pyatov devia in angolo un tiro di Draxler sferrato appena entrato dentro l’area. 6’ sventola di destro dalla distanza da parte di Kroos con palla che scheggia l’incrocio dei pali. Sembra molto più decisa la Germania e pare intenzionata a chiudere la gara
 All’11’ rispondono gli ucraini con una punizione battuta da Rakitskiy con la palla vista da Neuer all’ultimo e deviata in angolo. Al 15’ ancora una bordata da lontano di Khedira ma Pyatov devia volando alla sua sinistra.

 Ora è la Germania che manovra con continuità anche se non sempre dà profondità alla sua azione ma privilegia anche in attacco una serie di scambi rapidi che non hanno francamente grande senso. Cambio ucraino .Esce Zozulya entra Seleznyov. Siamo al 21’ Primo giallo della gara a Koniplyanka per aver steso a centrocampo Goetze.Al 23’ Tiro al volo di Draxler alto su cross dalla destra sempre al 23’ 27’ Muller viene stoppato in angolo e subito dopo nell’Ucraina esce Kovalenko ed entra Zinchenko che ha solo 19 anni.

Insistono i giocatori di Loew ed alla mezz’ora con Goetze impegnano Pyatov con un tiro in diagonale. Il portiere ucraino ancora sugli scudi deviando una botta di Muller da fuori area in calcio d’angolo un minuto dopo. Loew al 33’ effettua un cambio.Schurrle per Draxler. E subito il neo entrato spaventa Pyatov con un tiro di destro da dentro l’area con palla che esce di poco e un minuto dopo è lo stesso Pyatov che è costretto ad anticipare il neo entrato intervenendo fuori area..

Il secondo tempo dei tedeschi è senz’altro migliore rispetto al primo tempo se non altro per la continua ricerca del raddoppio.
Al 42’ tocca ad Ozil sprecare una buona palla trovandosi solo davanti al portiere.Ma gli tira addosso! 45’ Loew fa entrare Martin Schweingsteiner al posto di Goetze.

Ed è proprio il vecchio leone al suo quarto campionato europeo a segnare in chiusura di gara al 47’ il gol del 2-0 per la Germania.Ucraina tutta in avanti e in contropiede Ozil pesca Schweinsteiger che sotto misura batte il buon Pyatov. Non è stata una grande Germania ma discreta sì.


E poi diciamocela tutta.Sicuramente questa gara per Loew serviva da rodaggio.Il torneo è lungo ed i tedeschi hanno molti uomini da ruotare.Sicuramente arriveranno lontano.

Gruppo C

 A Nizza Stadio Allianz Riviera 

 POLONIA     IRLANDA DEL NORD  1-0

Milik al 6’ del 2° tempo

 POLONIA: Szczesny Pazdan Jedrzejczyk Piszczek Glik Kaputska ( Peszko al 43’ del 2° tempo ) Khychowiak Blaszczykowski ( Grosichi al 35’ del 2° tempo ) Maczynski ( Jodlowiec al 33’ del 2° tempo ) Lewandowski Milik

All.tore: Nawalka

 IRLANDA DEL NORD: McGovern McLaughlin Cathcart Evans McAuley McNair ( Dallas al 1’ del 2° tempo ) Baird ( Ward al 32’ del 2° tempo ) Norwood Ferguson ( Washington al 21’ del 2° tempo) Davis Lafferty

All.tore: O’Neil

Arbitro: Hategan (Romania )

Prima storica vittoria della Polonia nella fase finale di un Europeo. Ed è una vittoria pesante anche perché l’avversario, l’Irlanda del Nord era imbattuta da 14 mesi! Gol vincente di Milik
al 6’ della ripresa con un sinistro vincente dopo azione sul fronte destro dell’attacco polacco condotta da Blaszczykowski. Anche nel primo tempo i polacchi potevano passare con lo stesso Milik che tirava alto sull’uscita del portiere McGovern e con Kapustka che si vedeva respingere il suo gran tiro al 39’ in angolo grazie ad una splendida deviazione del portiere.

 Molto abbottonata l’Irlanda del Nord che solo dopo aver subito il gol ha cercato di rafforzare l’attacco con l’inserimento di Washington per aiutare Lafferty al 21’ della ripresa.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                              

Europei Francia 2016


GRUPPO B

Stadio Marsiglia Velodrome  

 Attendance: 67.000

INGHILTERRA    RUSSIA    1-1

Dier ( ING) al 27’ del 2° tempo Berezutski (R) al 47’ del 2° tempo

INGHILTERRA: Hart Walker Cahill Smalling Rose Alli Dier Lallana Rooney ( Cap) Sterling Kane

 All.tore: Hodgson

RUSSIA: Akinfeev Smolnikov V. Berezutski (Cap ) Ignashevich Schennikov Neustadter Golovin Kokorin Shatov Smolov Dzyuba

All.tore: Slutski

Arbitro: Rizzoli (Italia)

 5 uomini del Tottenham in campo per l’Inghilterra!
Hodgson ha tenuto per ora Vardy in panchina.Ha scelto Sterling.Tra i russi la punta è Dzyuba.
 Grossa ocasione per gli inglesi al 7’ quando Lallana si trova una bella palla sul piede in area tirando subito a rete ma Akinfeev riesce ad alzare sulla traversa!
Ancora bianchi in avanti con fuga di Sterling sulla sinistra e bella palla in area dove Alli tocca male di testa con palla che finisce a Kane che in spaccata non riesce a battere Akinfeev..

Gioco inglese molto veloce e mobile.Russi in difficoltà. Per ora è dominio assoluto dell’Inghilterra che va al tiro dalla distanza con Kane al 12'

16’ primo tiro in porta russo a seguito di calcio di punizione ma Hart è attento.

E’ il piccolo,veloce e mobilissimo Sterling a fare il diavolo a quattro in avanti mentre i russi sembrano andare a 10 all’ora e si difendono in 8 .Linee intasate e quando ci sono queste gare attenzione!


Occorre segnare altrimenti arriva la beffa! Ancora Lallana al tiro con un diagonale sferrato appena dentro l’area con direzione della palla errata.La sfera esce di un metro alla destra di Akinfeev.Poco preciso Lallana finora. Da Lallana a Sterling che entra in area ma viene stoppato al tiro proprio all’ultimo istante con palla in angolo.E siamo al 24’

Che dire? In campo c’è una sola squadra e lo spettacolo ne risente.Inghilterra giovane ed agile ma per ora Kane non ha avuto molte palle giocabili ,neppure quando ne scaraventa una in rete ma si trovava in fuorigioco netto.


Al 28’ Dopo 30’ di possesso palla al 70% da parte Inglese, i Russi cominciano a manovrare con più continuità ma sono sempre molto contratti e mai danno profondità alle azioni.

 34’ tiro di Rooney respinto da Akinfeev dopo azione prolungata e volitiva sulla destra da parte di Alli. Anche questo giovane Alli è un ottimo elemento assieme a Sterling e Lallana.Comunque Rooney è molto lontano dal vivo dell’azione,gioca a centrocampo, e tutto il compito del gol è sulle spalle di Kane.

 Forse Hogdson dovrà ricorrere alle prestazioni di Vardy almeno nel secondo tempo.

Russi esperti ( squadra anziana come età media ) ma nulli in attacco.

 42’ bella palla salvata da Akinfeev su improvviso attacco inglese con palla messa in area da Rose. Al 45’ esatto Rizzoli manda le squadre negli spogliatoi.

La Russia ha quasi sempre tenuto 8 uomini dietro la linea della palla e per ora la sta sfangando.Inghilterra squadra vivace ed interessante.Avrebbe meritato almeno un gol.Io inserirei Vardy.


 Pericolo in area inglese al 3’ dopo azione prolungata di Kokorin e salvataggio alla disperata di Dier. Kane si guadagna una bella punizione da zona favorevole al 9’.Palla per la battuta di Rooney. Siamo a pochi metri dall’area un poco spostati sulla destra.Palla che va alta.
 La Russia in questo secondo tempo ha leggermente alzato il baricentro e si vede.Manovra meglio e ogni tanto va in avanti ed anche al tiro.

Primo giallo della gara.Lo becca Cahill che interrompe fallosamente una pericolosa ripartenza russa.E siamo già al 17’ 18’ bel tiro di Smolov con palla che esce di un metro alla sinistra di Hart! Prima occasione per gli uomini di Slutski. Anche perché la Russia ora sta giocando meglio dell’Inghilterra e si mantiene costantemente nella metà campo inglese.

 Miracolo in area russa al 25’ quando una botta dal limite di Rooney viene respinta dall portiere con palla che picchia sul palo e che non entra veramente per un soffio! 27’ gol inglese! Su calcio di punizione! E’ Dier che con una botta terrificante con palla battuta quasi dal limite in posizione centrale riesce a bucare sia la barriera foltissima che il portiere Akinfeev.

La palla lo supera nonostante si distenda alla sua sinistra.Il fallo era stato causato da Schennikov su Alli con tanto di giallo. 31’ esce Rooney al suo posto Wilshere.Tra i Russi entra Shirokov ed esce Golovin. 35’ tra i russi entra Mamaev al posto di Smolov. Partita che si va spegnendo di interesse. Ultimo cambio inglese con Milner che entra al posto di Sterling al 42’

Saranno 3’ i minuti di recupero.Cercano il pari i russi ma il temuto Dzyuba è stato poco e mal servito.


 Pareggio russo al 47’! E’ il capitano Berezutski che riesce a colpire di testa dopo un cross dalla sinistra di Schennikov. La palla ha preso una strana parabola e si è infilata alla destra di un sorpreso Hart. Finisce 1-1 ! Risultato di certo beffardo per l’Inghilterra soprattutto per il modo come è arrivato il pareggio.Ormai la gara non diceva più nulla.

Più brillante, vivace l’Inghilterra più quadrata e volutamente prudente la Russia.Diciamo che vista anche la media età bassa degli inglesi quella di Hodgson è squadra di prospettiva. Solo Rooney non è apparso in gran forma.Ma è un Inghilterra che può fare strada. La Russia del primo tempo è stata poca cosa. Nel secondo qualche potenzialità si è intravista .Ma deve osare di più.

 Diciamo che l’Inghilterra avrebbe meritato i 3 punti.I russi comunque ci hanno creduto e sono stati superpremiati.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4
Ci sono 7 persone collegate

< maggio 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (32)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (128)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (2)
Critica politica (976)
Critica politica e sportiva (2)
critica sportiva (1)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
serie c (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Very interesting pos...
30/12/2016 @ 10:03:51
Di rolex replica
I love what you got ...
30/12/2016 @ 10:03:04
Di rolex uk
Great stuff from you...
30/12/2016 @ 10:01:20
Di rolex replica uk
I have a presentatio...
30/12/2016 @ 10:00:33
Di rolex replica watches
Thanks for the tips,...
30/12/2016 @ 09:59:57
Di replica rolex
Thank you for anothe...
30/12/2016 @ 09:59:14
Di rolex replica
Stai soffrendo finan...
08/12/2016 @ 05:24:19
Di john
Stai soffrendo finan...
08/12/2016 @ 05:21:18
Di john
I've been trying to ...
21/11/2016 @ 03:47:56
Di rolex replica
Interesting info, do...
21/11/2016 @ 03:47:16
Di hublot replica
I would like to than...
21/11/2016 @ 03:44:21
Di rolex replica
Very good stuff with...
21/11/2016 @ 03:44:03
Di hublot replica
Pretty good post. I ...
21/11/2016 @ 03:42:26
Di rolex replica
Good to know that su...
21/11/2016 @ 03:42:00
Di hublot replica
I was longing to rea...
21/11/2016 @ 03:40:43
Di rolex replica
Very interesting pos...
21/11/2016 @ 03:40:20
Di hublot replica
I love what you got ...
21/11/2016 @ 03:39:26
Di rolex replica
Great stuff from you...
21/11/2016 @ 03:39:08
Di hublot replica
I have a presentatio...
21/11/2016 @ 03:36:52
Di hublot replica
Thanks for the tips,...
21/11/2016 @ 03:30:01
Di rolex replica


Titolo
Che cosa vorresti in più nel sito?

 Immagini
 riferimenti bibliografici
 indirizzi internet inerenti agli argomenti trattati
 temi diversi rispetto a quelli fin'ora trattati
 video
 audio

Titolo
Questo è un testo per Stuff




07/05/2021 @ 20:15:28
script eseguito in 287 ms


VideoNewsTV Home Page