VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 VANNUCCI PIANTE LOGO... di Admin
 
"
La vita può essere capita solo all'indie-tro, ma vissuta in avanti.

Arthur Bloch (Il terzo libro di Murphy)
"
 
\\ Home Page : Storico : calcio serie c (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 


Campionato Lega Pro 2020/2021

 Giornata 19

 Stadio Melani di Pistoia

PISTOIESE   GIANA ERMINIO  1-1


 Valiani (PT) al 40' del 2° tempo Ruocco (GE) al 47' del 2° tempo

 PISTOIESE:
Perucchini Romagnoli Camilleri Salvi Pierozzi Spinozzi Simonetti Simonti Valiani Stoppa Chinellato

 All.tore:Giancarlo Riolfo

 GIANA ERMINIO:Acerbis Marchetti Bonalumi Montesano Perico Rossini Finardo Palazzolo Zugaro Corti Perna

All.tore:Oscar Brevi

Arbitro: Stefano Milone di Taurianova

Si è chiuso al Melani di Pistoia il girone di andata di questo campionato del Centenario,

 Partiamo subito dal fine gara di Pistoiese-Giana Erminio terminata sull'1-1

Sembrava proprio che gli arancioni col gol del loro capitano potessero nel contempo sfatare il tabù Giana ( mai vinto finora nei 5 incontri precedenti ) e dare con le 3 vittorie consecutive un definitivo strappo alla classifica. Ma non è andata così.Anche la statistica ci ha messo lo zampino.La Pistoiese non pareggiava una gara da ben 14 turni! Ed il pareggio è arrivato dopo il gol di Valiani al 40' grazie al gol di Ruocco al 47' della ripresa.

 Gli arancioni venivano da due vittorie consecutive ed avevano quindi la grossa occasione non solo di distanziare in classifica l’avversario che aveva solo 17 punti, ma anche di intravvedere la possibilità di traguardi più ambizioni della sola salvezza.
 Il ferro va battuto fino a che è caldo diceva qualcuno e lo sfruttare al meglio il turno casalingo sarebbe stato importante in un momento anche di variazioni di rosa.

 Nella Pistoiese assenti Solerio e Pezzi per infortunio ed anche Cesarini come assenza dell'ultimo momento.

 I biancoazzurri lombardi di Gorgonzola nelle precendenti 3 visite al Melani hanno ottenuto una vittoria e due pareggi.Mentre al Città di Gorgonzola due vittorie su due incontri.Una bestia nera,quindi. La gara è stata avarissima di emozioni e brutta alquanto.

 Poco o nulla per il primo quarto d’ora fino al 13’ con iniziativa ospite ma Perucchini fa buona guardia poi al 16’ un tiro senza troppe pretese di Stoppa che poi è costretto ad uscrire per infortunio sostituto da Tempesti. Poco d’altro di interessante fino ad un tiro alto dal limite da parte di Pierozzi dopo ripartenza arancione. Primo tempo quindi incolore ed avarissimo.
Ospiti che pensano solo a difendersi o quasi.
Secondo tempo simile 18’ tentativo di Valiani dalla distanza senza preoccupazione per Acerbis 21’ Giana in avanti con un tentativo acrobatico senza frutti Nella Pistoiese con Renzi per Tempesti al 34’



 Ma al 40’ il bomber Valiani,sì perché è il 40enne Valiani il miglior realizzatore segna il suo quinto gol in campionato dopo esser stato cercato da Chinellato che testardamente aveva salvato un pallone sulla linea di fondo concludendo sul primo palo imparabilmente per Acerbis. Valiani era stato lasciato solo in piena area.Il suo destro è preciso e la sfera si insacca imparabilmente.A questo punto sembrava fatta per la terza vittoria consecutiva ma in pieno recupero al 47’ è Ruocco entrato da poco in campo al posto di Palazzolo, che di testa batte Perucchini.Cross dalla destra su cui si gettano due della Giana ed un difensore arancione.Ruocco tocca per primo

. Diciamo che il caso ha voluto finisse 1-1 ma era gara scritta per lo 0-0

 Un po’ di raffronti a questo punto.

 Il girone di andata si chiude a quota 22 punti in 19 gare 1,157 punti a partita.

 Nell’anno del ritorno tra i Pro il 2014/2015 la Pistoiese girò a 26 punti Nel 2015/2016 all’andata i punti furono solo 15 Nel 2016/2017 il giro di boa avvenne a quota 23 Nel 2017/2018 a 26 l’anno successivo a soli 13 punti mentre lo scorso anno col campionato poi annullato la Pistoiese girò a quota 23.


 Girare a 22 punti quindi non lascia completamente tranquilli.



C’è comunque da dire che col cambio di allenatore i cambiamenti si sono visti eccome. Nelle gare con in panchina Frustalupi sono stati ottenuti 0,75 punti a partita mentre nelle 7 gare a guida Riolfo i punti a partita sono stati 1,85 dato che se mantenuto nel giorne di ritorno darebbe certezza dei play-off.

Domenica 24 gennaio alle ore 15 ad Alessandria la Pistoiese inizierà il suo girone di ritorno.
 



La Pistoiese inizia l’anno del suo centenario il 2021 sul campo del Grosseto allo Stadio Zecchini

. Ci arriva con 18 punti in classifica frutto di 5 vittorie 3 pareggi e 9 sconfitte nelle 17 gare disputate finora

 Il fatto strano,statisticamente parlando è questo. Gli arancioni non pareggiano una gara dall’11 ottobre e vengono da ben 6 sconfitte consecutive esterne. Il nuovo tecnico Riolfo ha ottenuto tre fondamentali successi interni e due sconfitte nelle due trasferte fatte.

La prova di Grosseto è quindi importante per vedere se il mal di trasferta in un modo o nell’altro sarà sanato

. Vi sono però parecchie assenza tra gli arancioni , Cesarini e Solerio per infortunio, Camilleri per squalifica, compensate in pare dal nuovo arrivato Pezzi

.Mentre l’attaccante Gucci è dato in partenza.

Campionato Serie C Girone A 18ma giornata

Stadio Zecchini di Grosseto 

GROSSETO   PISTOIESE   0-2

Mazzarani al 32’ del 2° tempo Stoppa al 35’ del 2° tempo

GROSSETO: Barosi Campeol Gorelli Ciolli Raimo Sersanti Kraja Vrdoljak Sicurella Boccardi Galligani

All.tore: Lamberto Magrini

PISTOIESE:
Perucchini Romagnoli Pezzi Salvi Pierozzi Spinozzi Simonetti Tempesti Simonti Valiani Chinellato

All.tore: GiancarloRiolfo

Arbitro: Galipò di Firenze

 La Pistoiese in viaggio per Grosseto col nuovo pullman col logo del cntenario

Derby toscano allo Zecchini tra un Grosseto che in casa non ha finora di certo fatto sfracelli avendo conquistato solo 5 punti sui 24 a dispozione mentre dall’altra parte la Pistoiese in trasferta è la peggiore del torneo con 1 punto fatto sui 24 possibili… Può accadere quindi, di tutto.


 Grosseto in attacco subito con Raimo con un traversone pericoloso respinto dalla difesa poi tentativo di Sicurella con palla alta. 7’ tentativo di Kraja con azione che non si concretizza poi è la volta della Pistoiese con un tiro alto di Spinozzi ed al calcio di punizione battuto da Valiani ma con mira imprecisa al 13' un Valiani ce si ripete poco dopo costringendo all'angolo il portiere Barosi.

Squadre che si affrontano a viso aperto con la Pistoiese che controlla bene il gioco.

 Ottima opportunità per la Pistoiese con una girata di Chinellato con palla che supera la traversa al 43' In finale di tempo è il Grosseto che si rende pericoloso a seguito di un angolo battuto da Sicurella con la sfera che in area è colpita di testa da Gorelli,palla che esce di poco dallo specchio dei pali.

 Ripresa Rispondono gli arancioni con Chinellato che serve Simonti che però non riesce a rendersi pericoloso. Al 7' Sicurella impegna Perucchini Al 12’ nella Pistoiese entra Stoppa per Tempesti Al 20’ nella Pistoiese entra Mazzarani per Romagnoli infortunatosi. Al 29’ esce dal campo il debuttante in arancione Pezzi ( acciaccato) ed al suo posto entra Llamas

     

Incredibilmente sono proprio i sostituti tra l'altro in odore di partenza da Pistoia a dare la svolta alla gara. Al 32' passano gli arancioni a seguito di calcio di punizione batuto da Stoppa con palla forte e tesa in area per Mazzarani che dopo una carambola su corpo avversario di testa batte il portiere del Grosseto trafitto di nuovo al 35' da una punizione magistrale dello stesso Stoppa. E' un 1-2 micidiale che non dà scampo ai maremmani capaci solo di impegnare Perucchini con un tiro di Moscati al 39'

 I derby toscani quest’anno portano bene alla Pistoiese che ne ha vinti 4 su 5, Grosseto,Lucchese,Livorno,Pontedera vinti e perso solo quello di Carrara. Per il Grosseto è la sesta scofitta casalinga della stagione


 Iniziato bene quindi l’anno del centenario con la prima vittoria in trasferta della stagione 2020/2021 tanto più se consideriamo le assenze . Per Riolfo 4 vittorie e 2 sconfitte su 6 gare e classifica ampiamente migliorata a quota 21 al 13° posto

 Ora l’ultima del girone di andata al Melani domenica prossima contro la Giana Erminio che ha solo 17 punti in classifica per dare continuita al buon momento delle due vittorie consecutive ottenute con Novara e Grosseto
.
 




Campionato Serie C Girone A

17ma giornata

 Stadio Melani di Pistoia 

 PISTOIESE  NOVARA  2-0

Valiani al 25’ del 1° tempo Pierozzi al 28’ del 2° tempo

PISTOIESE:
Perucchini Romagnoli Camilleri Salvi Pierozzi Spinozzi Simonetti Solerio Valiani Cesarini Chinellato

 All.tore: Riolfo

NOVARA: Lanni Pogliano Sbraga Bove Cagnano Collodel Buzzegoli Bianchi Schiavi Tordini Panico

All.tore: Banchieri

 Arbitro: Fabrizio Cavaliere di Paola

Ospiti che vivono non certo un momento brillante.Vengono da 10 gare senza vittoria.

Hanno però in campo al rientro da squalifica Bove e Panico.In attacco confermato il giovane-18 anni-Tordini.

 Inizio volitivo ospite ma al 4’ tentativo arancione con Solerio ,giocata difficile e palla alta

 10’ Cesarini si incunea in area con azione personale ma la difesa ospite salva in angolo

 25’ Pistoiese in vantaggio con un colpo di testa di Valiani lasciato solo a centro area su bel passaggio di Solerio dalla destra.



Ospiti che si riversano in avanti alla ricerca del pareggio.

 34’ è bravo Perucchini a mettere in angolo una botta di Schiavi Altro pericolo corso dalla difesa arancione al 39’ quando un tiro di Panico dal limite esce di poco.

 Gucci entra al posto di Cesarini che esce per infortunio al 35’ Episodio importante a fine tempo.

Nel recupero Collodel già ammonito si prende il secondo giallo per un fallo su Chinellato.. Novara quindi in 10 ad inizio secondo tempo.

 Novara che presenta in avanti Lanini per Tordini

Gli ospiti insistono alla ricerca del pari rendendosi pericolosi con Lanini all’11mo .In precedenza Gucci non aveva sfruttato al meglio un servizio di Chinellato.
 Al 15’ anche la Pistoiese resta in 10 uomini quando per un fallo su Panico è Camilleri a prendere il secondo giallo ed a lasciare anzitempo il campo.

 Si arriva al 28’ col raddoppio della Pistoiese. Cerretelli entrato da poco al posto di Chinellato serve con precisione Pierozzi che di sinistro dopo un bel movimento batte il portiere del Novara Lanni



 Ospiti ancora vivi fino in fondo ma pericolosi solo al 38’ con un tiro di Schiavi che esce di poco.

 Pesante questa vittoria interna per una Pistoiese che deve cercare in trasferta quei punti necessari per uscire definitivamente dalla zona play-out.

 Valiani a 40 anni è capocannoniere della squadra con 4 reti.

 Ora una sosta fino al 10 gennaio quando a Grosseto si capirà se finalmente arriveranno punti da una trasferta.


 Finalmente , quindi, una giornata positiva per la Pistoiese vittoriosa sul Novara per 2-0 Positiva anche perché le altre avversarie del momento in zona bassa di classifica vedi ,il Livorno,la Giana Erminio ad esempio hanno perso ed il Piacenza e la Lucchese hanno pareggiato.

 Con questa vittoria dunque è stato raggiunto a 18 punti lo stesso Novara per una classifica nettamente migliore che vede distacchi dilatatisi sia pure però con gli arancioni alla pari con Olbia e Novara a 18 in quint’ultima posizione ma per la classifica avulsa abbiamo Olbia e Pistoiese 3 punti e Novara 0 punti.Ancora da disputarsi Novara-Olbia.

Dal momento che l’Olbia vinse a Pistoia al 14mo posto ci sarebbe l’Obia al 15mo la Pistoiese ed al 16mo il Novara , tutte e 3 a 18 punti,con arancioni fuori dai play-out avendo la Pistoiese battuto oggi i piemontesi
 




Non faremo la vittima sacrificale aveva detto l’allenatore della Pistoiese Riolfo alla vigilia della difficile trasferta in Brianza contro la capolista Renate.

 In effetti una buona prestazione degli arancioni non è stata sufficiente a portar via dei punti dal “Città di Meda” I soliti errori pagati cari e questa volta anche un gol rocambolesco subito in apertura di ripresa.

 Il Renate guida la classifica con ben 10 vittorie e 2 pareggi ad inizio gara e vanta anche il capocannoniere Galoppini con 9 reti.
 Società espressione di un piccolo centro di 5 mila abitanti in Brianza
Assenti negli arancioni Camilleri per squalifica e Tempesti per infortunio.

 Campionato di Lega Pro Girone A

16ma giornata

Stadio Città di Meda

 RENATE PISTOIESE    2-1

Possenti ( R ) al 4’ del 2° tempo Maistrello ( R ) al 27’ del 2° tempo Cesarini ( PT ) al 43’ del 2° tempo su rigore

RENATE
: Gemello Anghileri Damonte Possenti Guglielmotti Rada Kabashi Esposito Giovinco Galuppini Maistrello All.tore:Aimo Diana ( squalificato ) In panchina Adamo

PISTOIESE: Perucchini Romagnoli Solerio Salvi Pierozzi Spinozzi Simonetti Simonti Valiani Cesarini Chinellato

All.tore: Giancarlo Riolfo

Arbitro:Petrella di Viterbo

 Per la Pistoiese ancora una sconfitta in trasferta ed è la settima su 8 gare esterne,la sesta consecutiva lontano dal Melani. Gli arancioni hannno ceduto per 2-1 sul campo della capolista Renate al città di Meda. Amaro in bocca ,dunque a fine gara perché una buona prestazione c’è stata.


 Inizio gara giocato con controllo difensivo ma anche con occasioni per gli arancioni con un colpo di testa di Chinellato e poi con Cesarini che di fronte al portiere lombardo spreca una grossa chance.

 Due occasioni chiare per un possibile vantaggio arancione.


 Al 9’ tiro dalla distanza di Valiani parato a terra da Gemello. 29’ opportunità per il Renate con un tiro d Maestrello dal limite parato da Perucchini Reti bianche alla fine del tempo ,un tempo anche nervoso visto che vi sono stati 4 cartellini gialli in una gara giocata sotto alla pioggia.

 Locali in vantaggio al 4’a seguito di angolo battuto da Galuppini sulla destra per il colpo di testa di Possenti con palla respinta dal portiere ma che colpisce poi un fianco del difensore del Renate e va in rete.Gol davvero singolare e fortunoso.Gara sbloccata.


 Subito dopo buona occasione per Valiani al tiro dal limite con palla che esce di poco alla sinistra del portiere lombardo Giocoforza per la Pistoiese alla ricerca del pari aprirsi di più ed al 19’ capita al bomber locale Galuppini una bella occasione che Perucchini sventa
. Anche in questo caso c’èra stato un mancato rinvio difensivo.

 Raddoppio del Renate al 27’ con Raineri che serve Maestrello abile a girarsi tra tre difensori arancioni e concludere a rete per il suo quarto gol stagionale.

 Nella Pistoiese entra Gucci al posto di Simonetti Ed al 35’ Cerretelli per Simonti 40’ tiro di Valiani dalla grande distanza non preciso Pistoiese che rientra in gara al 43’ quando a seguito di fallo in area su Solerio che viene atterrato proprio sotti gli occhi arbitrali

 E’ rigore che Cesarini trasforma con un potente rasoterra che si infila alla sinstra del portiere.



 L’assalto finale della Pistoiese vede Gucci al tiro ma con palla addosso ad un difensore.

 Finisce con l’ennesima sconfitta in trasferta ma la Pistoiese ha giocato alla pari con la capolista e le occasioni le ha avute.Ottime quella ad inizio gara.Insomma siamo alle solite.Errori in fase di conclusione a rete e errori difensivi puntualmente pagati. La Società correrà senz’altro ai ripari in gennaio per rendere più tranquillo il girone di ritorno.


 12 gare ultime con 4 vittorie e 8 sconfitte per la Pistoiese e per il neo tecnico Riolfo o la va o la spacca:2 vittorie e 2 sconfitte.

 Ora la classifica è completa
.I recuperi sono stati giocati.La graduatoria vede la Pistoiese in zona play-out a 15 punti alla pari con Olbia e Piacenza a 14 la Giana Erminio e a chiudere la Lucchese che è a 10
 






Altra gara di grande importanza oggi al Melani di Pistoia sia per la Pistoiese in ampia crisi di risultati che per l’avversario di turno un Livorno che ha ben altre preoccupazioni,come quella di evitare un fallimento societario che appare al momento inevitabile.

 Ma il campo è un’altra cosa e farà bene la Pistoiese a diffidare di un avversario che ha soprattutto in avanti degli elementi di valore.Anche se appare del tutto evidente che l’ambiente labronico è scosso per la concreta possibilità che in settimana prossima la Società possa fallire e quindi scomparire dal campionato.

 Fatto è che sette sconfitte e 3 vittorie nelle ultime 10 gare non sono un cammino che lascia tranquilla la Pistoiese.

 Di certo enormi le difficoltà anche mentali vissute dall’ambiente del Livorno con giocatori non pagati,fornitori di servizi idem.

Lega Pro Girone A

 Giornata N°15

 Stadio Marcello Melani di Pistoia 

 PISTOIESE LIVORNO 1-0

Valiani al 6’ del 1° tempo


 In una bella giornata di sole dopo una decina di giorni di pioggia gli arancioni sono scesi in campo con

PISTOIESE:Perucchini Pierozzi Camilleri Solerio Simonti Tempesti Simonti Simonetti Valiani Gucci Chinellato

All.tore:Riolfo

LIVORNO: Stancampiano Paridi Di Gennaro Deverlan Gemignani Bussaglia Agazzi Porcino Haoudi Murilo Mazzeo

All.tore: Dal Canto

 Arbitro:Nicolini di Brescia


Grande ex della gara è Francesco Valiani che ha militato anche ne Livorno dal 2017 al 2019 con 85 gare e 5 reti.

Già un giallo al 2’ a carico di Tempesti per fallo su Deverlan

5’ Valiani da angolo mette palla in area per uan possibile deviazione di Gucci

Pistoiese in vantaggio proprio con Valiani al 5’.Il capitano della Pistoiese con una conclusione dalla distanza dopo discesa personale batte il portiere labronico superandolo con precisione di tiro.Valiani ha agito pressochè indisturbato partendo da centrocampo.



 Ospiti che cercano di organizzarsi si portano in avanti e si rendono pericolosi costringendo Perucchini a bloccare in presa prima poi ad osservare un successivo colpo di testa di Di Gennaro che va fuori.

 La Pistoiese subito in vantaggio cerca di controllare la gara lasciando l’iniziativa al Livorno che punge però poco.

 23’ parata di Perucchini su calcio di punizione di Mazzeo poi tocca a Murilo al 27’’a metter fuori una palla servitagli da Mazzeo dalla destra.

 Ancora Murilo di testa su palla da punizione ma con scarsa precisione

 Si rivede in avanti la Pistoiese prima con un traversone di Tempesti bloccato da Stancampiano ed al 37’ con una conclusione di Pierozzi deviata in angolo dal portiere ospite. Al 38’ possibilità per il Livorno di affondare ma un recupero di Spinozzi evita problemi Il tempo si chiude con un tentativo di affondo della Pistoiese con Valiani e con una palla del livornese Porcino non precisa per il possibile intervento di Mazzeo.

 Al 4’ della ripresa un giallo a carico di Camilleri intervenuto fallosamente su Murilo.

 Poi due interventi di Perucchini per rendere inoffensivi i traversoni di Parisi Si vede in avanti la Pistoiese al 9’ con un colpo di testa di Gucci ed un minuto dopo di Chinellato servito da Pierozzi ma Stracampiano è attento.

 Cominciano le sostituzioni.Inizia il Livorno che al13’ manda in campo Piccoli per Porcino Al 17’ pericolo per la difesa della Pistoiese quando l’italo marocchino Haoudi sferra un tiro che esce di poco. Tiro sferrato più o meno nella stessa posizione in cui Valiani ha messo a segno il suo gol.

 Marsura per Bussaglia nel Livorno al 21’ poi Braken per Haoudi

La Pistoiese tiene bene il vantaggio e non corre rischi. La Pistoiese al 30’ reclama per un fallo di mano di Gemignani ma l’arbitro fa proseguire. Al 31’ viene ammonito per proteste Spinozzi e due minuti dopo Riolfo effettua il primo cambio con Romagnoli per Camilleri. Finale di gara con Livorno confuso e poco preciso capace solo di battere una punizione al 43’ con Mazzeo ma la difesa arancione salva.

 Da annotare l’espulsione dalla panchina pistoiese al 47’ per Biato e Pantera

Finisce quindi con la preziosa vittroria della Pistoiese che lascia i labronici in zona play.out .Livorno chiamato in settimana ad un’altra trasferta ( recupero) ma soprattutto attento alla data del 16 dicembre quando dovranno essere versati stipendi e contributi.Altrimenti c’è il fallimento!



 Ha fatto intanto notizia la lettera di dimissioni dalla Holding arancione che detiene le quote della US Pistoiese,diffusa dal Dott.Anfrea Bonechi.
 Il ricevimento di una lettera anonima di contestazione e minacce da parte evidentemente di qualche tifoso in aperta contestazione con l’operato societario della Presidenza Ferrrari è stata la molla che ha fatto scattare questa decisione.

Bonechi lascia la guida della Holding dopo 11 anni.
 



Campionato di Serie C

 Girone A Giornata N°14

 A Lecco Stadio Rigamonti-Ceppi  

 LECCO  PISTOIESE 4-1

 Capogna ( L ) su rigore al 31’ del 1° tempo Iocolano ( L ) al 45’ del 1° tempo Mastroianni (L) al 39’ del 2° tempo Gucci (PT) al 41’ del 2° tempo Mastroianni (L) al 46’ del 2° tempo

LECCO:
Pissardo Marzorati Malgrati Cauz Nesta Marotta Bolzoni Nannini Mangni Iocolano Capogna

 All.tore: Gaetano D’Agostino

 PISTOIESE:Perucchini Pierozzi Camilleri Solerio Simonti Mal Spinozzi Cerretelli Valiani Cesarini Gucci

 All.tore: Giancarlo Riolfo

 Arbitro: Gianluca Grasso di Ariano Irpino

 Vedremo oggi nella non semplice trasferta di Lecco se la Pistoiese avrà metabolizzato al meglio sia gli insegnamenti del neo allenatore Riolfo che il beneficio dei tre punti conquistati contro la Lucchese.

4’ prima iniziativa arancione con incursione profonda in area di Gucci stoppato in angolo.

 9’ primo affondo di Iocolano il cui tiro viene respinto da Perucchini rientrante tra i pali. Poi tiro di sinistro di Mangni messo in angolo

 Capogna ha la palla giusta al 12’ solo soletto davanti a Perucchini ma un intervento alla disperata di Simonti evita una rete che sembrava fatta!

 Primo giallo al 12’ a carico di Marotta. 14’ tiro centrale dai 30 metri di Cesarini senza problemi per Pissardo 15’ bella azione veloce dei lombardi con Iocolano che rifinisce per Mangni il cui tiro secco non dà però problemi a Perucchini. Un inizio a fasi alterne non privo di errori da una e dall’altra parte.Una solo vera occasione da rete per il Lecco

. Intanto il capitano del Lecco Malgrati deve uscire per una botta al fianco.Al 21’ esce Malgrati entra Capoferri.

 Fase brutta assai di una gara giocata in una giornata fredda e con pioggia.

 Capogna al 24’ intercetta una palla dalla destra di Nesta e scaraventa però fuori. Colpo di testa di Gucci parato. Poi tocca a Capogna servito bene da Iocolano a sparacchiare la palla altissima.

 Grande occasione per la Pistoiese con Gucci che tocca una palla di testa a seguire per l’inserimento di Valiani in area ma l’uscita disperata di Pissardo rimedia la delicata situazione Calcio di rigore per il Lecco e giallo a Solerio.Fallo di mano in area su iniziativa di Iocolano. Capogna batte di destro forte e centrale e la palla è imparabile per Perucchini.31’ del primo tempo e Lecco in vantaggio.Il bomber lombardo alla quinta rete nel torneo aveva sbagliato un rigore di recente.

 Lo stesso Capogna si becca un giallo per fallo di gioco al 34’ Ancora una fase finale di tempo con errori su errori e francamente gara brutta con Lecco là davanti potenzialmente pericoloso ma dalla manovra poco fluida come impostazione ed una Pistoiese a sprazzi che punta molto sulle invenzioni di Valiani

.Al 45’ arriva il raddoppio dei Lecco con un gol di Iocolano.Gran merito della segnatura va all’azione caparbia sulla destra con traversone a centro area e intervento possibili sia di Iocolano che di un compagno che in pratica gli stoppa la palla per il tiro!E’ lesto il talentuoso Iocolano con palla che si infila alla sinistra di Perucchini. Gara ora tutta in salita per la Pistoiese.Questo raddoppio potrebbe essere decisivo

. Inizio secondo tempo con ottima occasione per la Pistoiese al 4’ prima con un intervento alla disperata di Pissardo per evitare un possibile autogol di Marzorati poi nel controllare un tiro di Cesarini e palla sul fondo.
 8’ Cerretelli per Simonetti nella Pistoiese e Salvi per Simonti 11’ calcio di punizione per la Pistoiese a due metri dall’area con Valiani che batte basso e non forte poi conclusione bloccata da Pissardo

. Ancora un cambio nella Pistoiese entra Chinellato un ex bluceleste ed esce Mal al 14’ Cerca Riolfo di dare più spinta all’attacco.
 Bolzoni ammonito al 20’ per fallo a centrocampo. Gara brutta. La Pistoiese cerca di sfruttare gli errori avversari con qualche sortita e qualche palla su punizione ma il tempo scorre e il Lecco non è che soffra molto.
24’ nel Lecco esce Nesta ed entra Giudici Pistoiese tutta in attacco con cross in area costanti ed in uno di questi al 34’ un colpo di testa di Gucci costringe il portiere Pissardo ad un bell’intervento in angolo.

 Il Lecco in questo secondo tempo pensa solo a difendersi. 35’ due cambi nel Lecco Mastroianni per Capogna e Moleri per Mangni
 Arriva addirittura un impietoso 3-0 al 40’ ad opera di Mastroianni abile a colpire di testa a due passi da Perucchini una bella palla servitagli da Iocolano che ha messi becco in tutte e tre le segnature del Lecco. 41’ un destro di Gucci dal limite dell’area dopo errore difensivo dei padroni di casa riporta il risultato sul 3-1



Esce Valiani ed entra Rondinella nella Pistoiese ed anche Pierozzi per Stroppa al 43’ Ancora Pistoiese vicina al gol con un tiro di Stoppa al 44’ e grande intervento di Pissardo!
6’ di recupero. Al 47’ ancora in gol il Lecco con Mastroianni servito dala destra e con la difesa arancione assai molle e sbilanciata. Il 4-1 finale è assolutamente irrealistico per quello che si è visto in campo

. Che dire ancora?

La Pistoiese esce a mani vuote da Lecco cosi come è accaduto quasi sempre quest’anno in trasferta dove è stato raccolto solo un punto.Non è stato sufficiente un buon secondo tempo di spinta offensiva ma senza mai creare vere grosse occasioni da rete.Poi i botti in chiusura peraltro ininfluenti.

 Non è che il Lecco abbia fatto granchè più degli arancioni ma la qualità là davanti soprattutto in Iocolano si è fatta sentire tutta. Una brutta giornata per gli arancioni puniti oltremodo da una difesa apparsa disattenta.


 Ora il derby al Melani contro il Livorno.

Il fatto è che è arrivata la settima sconfitta nelle ultime 9 gare anche se come già detto oggi a Lecco la Pistoiese avrebbe meritato di più e il 4-1 non rappresenta i valori in campo. E vediamo la situazione di classifica della Pistoiese che non è delle migliori.


A 14 punti abbiamo il Livorno prossimo avversario degli arancioni che però ha giocato una partita in meno a 13 punti Olbia e Piacenza con emiliani con una gara in meno,la Pistoiese penultima ha 12 punti ed infine chiude la Lucchese con 6.

 Delicatissima la partita di domenica col Livorno.

 





 Campionato Serie C

 Girone A

Tredicesima giornata

 Stadio Marcello Melani di Pistoia 


PISTOIESE   LUCCHESE  2-0

Chinellato al 29’ del 1° tempo Valiani al 35' del 2° tempo

 PISTOIESE: Vivoli Pierozzi Romagnoli Solerio Simonti Mal Spinozzi Cerretelli Valiani Cesarini Chinellato

 All.tore: Giancarlo Riolfo

LUCCHESE:
Coletta Benassi De Vito Dumancic Papini Sbrissa Meucci Panati Adamoli Nannelli Bianchi

 All.tore: Giovanni Lopez

 Arbitro: Tremolada di Monza

Una partita delicatissima sia per la Pistoiese con la guida di Riolfo all’esordio in panchina che per Lopez che siede sulla panchina della Lucchese alla ricerca della prima vittoria in questo torneo.

 La Pistoiese viene da tre sconfitte consecutive e la Lucchese da una serie di gare senza una vittoria.

 Per gli arancioni si cambia assetto tattico in difesa passando da 3 a 4 uomini. Pierozzi e Simonti sulle fasce e centrali Camilleri e Solerio. Sempre assente per la seconda ed ultima giornata di squalifica Perucchini ed anche Mazzarani per infortunio. Nella Lucchese post Covid-19 per molti elementi ,assenti gli infortunati Kosovan.Cruciani e Lo Curto.

 Inizio a buon ritmo con alterne occasioni ma più pungenti da parte ospite.

Tiro di Bianchi sballato al 2’ poi Valiani mette alta una buona palla infine tra il 13’ ed il 14’ è la Lucchese che sfiora il gol negato a Bianchi da un bell’intervento difensivo di Solerio con palla in angolo e poi a Benassi da un intervento con i pugni da parte del portiere Vivoli.

 Grossa occasione specie la prima,sprecata dai rossoneri oggi in maglia bianca e pantaloncini rossi.

12’pericolo in area arancione con difesa che si salva in angolo

.Grossa occasione sprecata dai rossoneri oggi in maglia bianca e pantaloncini rossi.

 La situazione di pericolo si ripete poco dopo con una iniziativa di Benassi

 Gli ospiti se non altro sembrano crederci

 22’ occasionissima per Cesarini con tiro deviato all’ultimo in angolo.Una difesa della Lucchese in questo caso ingenua che ha permesso a Cesarini di tenere palla a lungo e poi tentare il tiro.


 28’ Pistoiese in vantaggio con Chinellato a seguito di azione di Valiani sulla destra in area di rigore e passaggio sul secondo palo dove un solitario N°17 arancione non ha troppa difficoltà a mettere in rete.Gran merito va a Valiani che ben si è liberato in area ma difesa della Lucchese inesistente.Per Chinellato è il terzo gol nel torneo
.



 36’ tiro di Bianchi dopo occasione sprecata da Cesarini con palla in angolo messa da Vivoli. Sembra più rinfrancata la Pistoiese dopo il vantaggio. Non è una gran partita e vi sono parecchi errori in fase di impostazione.

38’ punizione per i rossoneri a seguito di fallo su Sbrissa.Palla proprio sulla linea dell’area di rigore.Punizione respinta poi dalla barriera.

 Arancioni in controllo gara fino a fine tempo con tentativi di affondo sulla destra soprattutto da parte di Pierozzi. Primo tempo modesto con buon inizio ospite ma dopo il vantaggio della Pistoiese la Lucchese è sembrata subire troppo soprattutto dal punto di vista psicologico


. Al rientro in campo nella Pistoiese troviamo Camilleri e Gucci per Romagnoli e Chinellato Inizio ripresa con un paio di tentativi di affondo della Lucchese il primo con parata di ed il secondo con tiro alto sulla traversa.

 9’ bella punizione battuta da Cerretelli dai 30 metri con il portiere rossonero che blocca a terra. La difesa degli ospiti continua a commettere marchiani errori e la Pistoiese dovrebbe cercare di chiudere la partita quanto prima possibile. Cesarini si è trovato una palla d’ora tra i piedi in piena area al 10’ dopo marchiano errore di impostazione da parte rossonera ma ha mancato l’attimo giusto per toccare la sfera.

 11’ giallo per Benassi 19’ bella botta di Spinozzi dalla distanza con palla di poco alta. 20’ entra Simonetti per Cerretelli nella Pistoiese Nella Lucchese al 23’ entra Moreo per Sbrissa.

 La Pistoiese si difende con calma visto che tutti i tentativi dei rossoneri naufragano causa evidentissimi limiti tecnici.La volontà non basta.

 27’ altra grossa occasione sui piedi di Cesarini che a 6 metri dalla porta avversaria riesce da solo al tiro,a mandare alto! Poteva essere il colpo del KO
.

 30’ tiro centrale di Valiani parato Valiani chiude i giochi al 35’ con una bella botta di destro appena dentro all’area. Palla precisa che si infila alla sinistradi un Coletta che nulla ha potuto.
Valia ni ha propiziato il primo gol ed ha segnato il secondo.E' lui il migliore in campo.



 Rondinella per Cesarini al 46’ nella Pistoiese Nulla di importante più accade fino al 48’ quando l’arbitro Tremolada fischia la fine.

 La Pistoiese quindi ha fatto suo il derby “dei sofferenti” non lasciando nulla ad una Lucchese assai modesta spentasi del tutto dopo aver subito il primo gol e dopo aver avuto un paio di ottime occasioni ad inizio gara. Grande iniezione di fiducia per l’ambiente arancione con questa terza vittoria in campionato.I 3 punti mancavano dall’8 novembre quando venne vinto il derby col Pontedera.


 Ora domenica 6 dicembre alle 15 in scena al Rigamonti-Ceppi di Lecco .

 La classifica dopo 13 gare vede gli arancioni a quota 12 punti al terz’ultimo posto in zoma play-out assieme ad Olbia e Pergelettese con quest’ultima però con una gara da recuperare.Il Piacenza che è penultimo con 9 punti di gare da recuperare ne ha 2 e la Lucchese ultima con soli 3 punti,una.
 



Forse non c’era altra soluzione per cercare di risolvere la CRISI DI RISULTATI DELLA US.PISTOIESE arrivata a 6 sconfitte nelle ultime 7 gare dispuatate.

 Ed ha pagato l’allenatore Frustalupi cui evidentemente è stata addebitata la incerta sicurezza e concentrazione della squadra apparsa evidente nelle ultime settimane oltre che ad una scarsa propensione offensiva.

 L’avevamo analizzata con precisione la cosa con tanto di dati e cifre.

Quella attuale per gli arancioni è la terza peggiore stiscia da quando la Società ed era il 2014/2015 è tornata tra i Professionisti. 3 punti in 7 gare con 5 gol fatti ed 11 subiti oltre all’altro dato poco piacevole rappresentato dalla scarsa prolificità dell’attacco capace di andare a segno in trasferta soltanto alla sesta occasione peraltro ininfluente.

 Inoltre deve aver pesato sulla decisione dell’esonero anche una certa qual assuefazione mostrata dall’allenatore circa una situazione in cui si predicava calma ed attesa di miglioramenti che mai arrivavano.




 Il comunicato della US Pistoiese così recita:


"La Us Pistoiese 1921 comunica di aver deciso di interrompere con molto dispiacere il rapporto di collaborazione con il responsabile tecnico della Prima Squadra, Nicolò Frustalupi, al quale oltre al ringraziamento per la sua dedizione e professionalità, va un grosso in bocca al lupo per il prosieguo della carriera. Contestualmente comunica che il nuovo allenatore è Giancarlo Riolfo, 51 anni, che vanta una lunga esperienza in panchina. Al suo attivo ci sono le promozioni in Serie D con Imperia, Pro Imperia (che ha preso per mano dalla Prima Categoria) ed Argentina, una salvezza quasi insperata con il Savona in Serie C. Ha inoltre allenato Sanremese, Vis Pesaro e Sassari Torres. In ultimo, nello scorso campionato di Serie C, ha allenato il Carpi, secondo nel girone e fuori ai play off. Riolfo sarà affiancato dal preparatore atletico Simone Arceci e dal collaboratore tecnico Paolo Pantera. Resteranno al proprio posto gli altri membri dello staff.



 Il nuovo tecnico quindi è GIANCARLO RIOLFO ex Carpi che ha firmato un contratto fino a fine giugno 2021

Il tecnico di Albenga che ha portato lo scorso anno il Carpi ai playoff ha una settimana di lavoro,scarsa,per conoscere i giocatori,stimolarne l’orgoglio ed adattare le sue idee sul campo ad una rosa che ha mostrato soprattutto pecche caratteriali finora.

Ed il primo impegno è assai delicato

.Domenica al Melani arriva una Lucchese anch’essa in crisi di risultati.
 




Campionato di Serie C

 Girone A Giornata N°12

 Stadio Moccagatta di Alessandria 

 JUVENTUS UNDER 23   PISTOIESE  3-2


 Petrelli (J23) al 10', 24' e 27' del 1° tempo Cesarini (PT) al 32' del 1° tempo Romagnoli (PT) al 3' del 2° tempo

JUVENTUS UNDER 23
:Israel Delli Carri Capellini Coccolo Di Pardo Peeters Ranocchia Correia Fagioli Rafia Petrelli

 All.tore:Zauli

 PISTOIESE
: Vivoli Romagnoli Camilleri Solerio Pierozzi Spinozzi Cerretelli Simonti Valiani Cesarini Chinellato

All.tore: Feustalupi

 Arbitro: Giaccaglia di Jesi

Giornata di pieno sole,freddina. Prime fasi di studio a centrocampo con ovvia maggiore propensione offensiva dei bianconeri che fanno un gran giro palla ma con poco costrutto

 Al 10' invece un affondo deciso porta in vantaggio la Juventus Under 23. Palla profonda per l'inserimento in area di Correia con palla tesa in area dove Petrelli solo soletto a due passi dal palo lungo non ha problemi a metter dentro.

 17' improvvisa accelerazione dei locali con palla in area di Fagioli per Petrelli che in scivolata non riesce a deviarla.Juventus per ora padrona del campo anzi,direi anche troppo leziosa.

 Si vede la Pistoiese al 20' con una palla in area per Spinozzi che non riesce a tirare.L'azione a seguito di calcio di punizione battuto sulla sinistra.

24' pregevole raddoppio della Juventus Under 23 con lo stesso Petrelli abile nel colpire al volo di destro appena in area una palla veloce di Di Pardo. In questo caso la difesa arancione è stata sorpresa dalla velocità della manovra. 27' gara praticamente finita. Tris di Petrelli! Spinozzi perde ingenuamente palla al limite dell'area con sfera che da Correia arriva al liberissimo Petrelli che va a segno per la terza volta in 17' Per Vivoli portiere della Pistoiese vista la squalifica di Perucchini è un incubo.In 77' tra la gara con l'Olbia ed oggi ha subito ben 5 reti!



 Cesarini con una bella rovesciata in piena area al 32' accorcia le distanze. Il tutto a seguito di un angolo e ripetuta azione sulla sinistra con palla a spiovere toccata da Camilleri e finalizzata da Cesarini.Come primogol segnato in trasferta quest'anno dalla Pistoiese non c'è male.

 Giallo a carico di Peters al 34' e poi anche a Delli Carri per intervento falloso.

 Gli arancioni stanno prendendo animo. Giallo anche per Camilleri al 38' Valiani al 41' su palla dalla destra ha la palla giusta in area per colpire ma ne esce un tiro non troppo forte e senza problemi per il portiere Israel.

 In sostanza un inizio terribile per gli arancioni assai molli e disattenti andati sotto di 3 reti poi una bella reazione che poteva anche concretizzarsi in un paio di gol. Gara ancora molto difficile ma non si sa mai..Locali forse troppo sicuri dopo il triplice vantaggio ma certamente con dimostrazione di miglior gioco e soprattutto di manovra studiata e applicata in campo

.In campo Barbieri per Di Pardo nella juventus Under 23 e Mal per Spinozzi nella Pistoiese.




 Al 3' la Pistoiese riapre la gara! Dopo un calcio d'angolo ,doppio, la palla da Cerretelli arriva sul primo palo dove l'intervento di Romagnoli è decisivo nel deviarla in fondo al sacco! Ora vediamo.


 12' doppio cambio nella Juventus Under 23 Brighenti per Petrelli e Mosti per Ranocchia 17' grosso rischio in area toscana con una uscita non precisa di Vivoli giallo per Cocco al18' 20' botta di Valiani dai 30 metri con il portiere Israel che mette in angolo!

 La partita ora è equlibrata e la Pistoiese ci crede.

 24' esce il capitano della Pistoiese Valiani ed entra Gucci 26'da Chinellato a Gucci che tocca appena in area 30' Vivoli è costretto a mettere in angolo su palla che aveva battuto sulla schiena di Mal diventando pericolosa. giallo per Solerio al 31' e doppio cambio Stoppa e Simonetti per Chinellato e Cerretelli nella Pistoiese.

 Partita ancora viva e Pistoiese alla ricerca dell'ultimo assalto.

 40' entra Renzi nella Pistoiese per Camilleri. Saranno ben 5' i minuti di recupero.

 La Juventus Under 23 cerca soltanto di far passare il tempo mentre la Pistoiese cerca ancora l'impresa. impresa che non riesce ma la reazione avuta sarà di stimolo certamente per caricarsi in vita di una gara quasi da ultima spiaggia ,quella di domenica prossima al Melani contro la Lucchese che è ancora ultima con 2 gare da recuperare
.

 Fatto è che per la Pistoiese quella di Alessandria è la sesta sconfitta nelle ultime 7 gare!

Appare evidente che le prossime due gare interne al Melani, i due derby contro Lucchese e Livorno decideranno sulla sorte di Frustalupi sempre se la Società non vorrà anticipare….

 Quella attuale è la terza peggiore serie di risultati in termini di punti conquistati a gara dal ritorno tra i Professionisti.

La peggiore con Lucarelli nel 2014/2015 quando su 7 gare venne fatto 1 punto, poi ci fu la serie nera di Alvini con 2 punti su 7 gare ed appunto questa di Frustalupi con 3 punti in 7 gare
 





CAMPIONATO SERIE C GIRONE A

Gara N°11


 Stadio Melani di Pistoia


PISTOIESE OLBIA   1-2

Chilellato (PT) al 27’ del 1° tempo Ladinetti ( O ) al 42’ del 1° tempo su rigore Giandonato ( O ) al 9’ del 2° tempo



PISTOIESE:
Perucchini Romagnoli Camilleri Solerio Pierozzi tempesti Spinozzi Valiani Simonti Cesarini Chinellato

All.tore: Nicolò Frustalupi

OLBIA: Tornaghi Altare Emerson La Rosa lella Ladinetti Pennington Cadili Marigosu Giandonato Udoh

All.tore; Massimiliano Canzi

 Arbitro: Scarpa di Collegno

 Per la Pistoiese anche contro l’Olbia si è ripetuta la solita scena già vista in precedenti gare. Inzio partita con occasione colossale sbagliata poi il vantaggio grazie ad uno splendido colpo di testa di Chinellato e poi un episodio sfavorevole con rigore contro e cacciata dal campo di un uomo ed infine il gol della sconfitta non senza avere però creato sia pure in inferiorità numerica qualche occasione buona per il pareggio. Ma siamo onesti. Da qui a dire che l’Olbia abbia rubato qualcosa ce ne corre. I galluresi sono apparsi sin dall’inizio superiori a centro campo ed anche in possesso di buoni fraseggi e di buona tecnica.

 La gara del Melani semmai, se letta con occhi neutrali, poteva anche terminare sul 2-2 ma allora sarebbe stato da stigmatizzare di piu’ l’Olbia per aver sprecato diversi gol anche per troppa gigioneria piuttosto che mettere in evidenza la volontà di recupero degli arancioni.
 Volontà che c’è stata è vero, ma frutto di giocate a sprazzi e non di una manovra convincente che ancora Frustalupi non è riuscito a dare alla squadra

.Un Frustalupi che soprattutto nella ripresa ha cercato di stimolare i suoi giovani in ogni modo, ma al di là dell’encomiabile capitan Valiani che ha cercato di cucire e ricucire azioni su azioni non si è andati.

 A giudicare dalla classifica quello tra Pistoiese ed Olbia non è uno scontro tra titani 9 punti gli arancioni e 4 i sardi ( ma con gare in meno ) ma l’inizio gara è ben giocato ed a viso aperto dalle due contendenti

 Alla Pistoiese capita una occasione clamorosa al 7’ quando Cesarini riceve palla da Tempesti e dopo azione ubriacante si infrange davanti al portiere Tornaghi.Spreca tutto addosso al portiere!


 Valiani al trio dalla distanza al 12’ Poi occasione da gol per l’ Olbia con Marigosu che lancia lungo per la volata di Udoh il cui tiro esce di poco. Si gioca con azioni alterne ed anche a buon ritmo.Ospiti ancora vicini alla rete al 23’ quando un tiro di Ladinetti vede Pierozzi pronto sulla linea di porta a rinviare





 E come spesso avviene nel calcio dal gol sbagliato si passa la gol subito. Ed è anche un bel gol quello che porta in vantaggio la Pistoiese. Siamo al 27’ quando Simonti se ne va sul fondo sulla sinistra e pennela una palla in area per l’inzuccata vincente di Chinellato al suo secondo gol in campionato. Una rete che dà fiducia alla Pistoiese e smoscia assai i galluresi.

 Ma al 40’ accade quello che non ti aspetti.

 In area di rigore della pistoiese dopo un affondo dell’Olbia il portiere Perucchini che aveva stoppato un’azione in area con il possesso palla ,fa fallo su Pennington sotto gli occhi dell’arbitro che era a due passi. Espulsione diretta e rigore trasformato da Ladinetti dopo che il portiere era stato sostituito dal secondo portiere Vivoli.

 Ecco l’episodio chiava della gara, Pistoiese in attacco in fine tempo con Valiani ma ne esce solo un angolo 1-1 all’intervallo dopo buona gara,i soliti gravi errori sotto porta ma con un uomo in meno per il secondo tempo.

 Al 2’ altra occasione per la Pistoiese quando Cesarini serve una bella palla a Chinellato che batte a rete ma ricava solo un angolo. Poi l’Olbia prende in mano la gara anche specchiandosi troppo:.fraseggi prolungati ed a volte inutili.

 Ma al 9’ passa in vantaggio. Bella azione sulla sinistra di Cadili con palla che perviene al limite dell’area per il precisissimo tiro di Giandonato che non dà scampo a Vivoli. Cerca più volte l’Olbia di chiudere la partita per un terzo gol che non arriva

.Viene sprecata una ripartenza 3 contro 2 con Udoh che non punge poi Chinellato constringe all’angolo la difesa dei sardi su calcio di punizione. Comunque la Pistoiese resta sempre in gara.E l’Olbia sembra a volte l’Atalanta con continui tentativi di attacco con palla da destra a sinistra o viceversa del campo ma pungendo poco. Iniazia la sarabanda dei cambi. Cerretelli per Camilleri prima poi Mal e Gucci per Spinozzi e Chinellato al 30’ nella Pistoiese.Ragatzu per Giandonato al 18’ e Arboleda e Galigano per Pennington e Udoh al 28’ nell’Olbia.

 Vivoli evita l’1-3 respingendo una botta di Ragatzu al 31’ poi è fortunato poco dopo quando Gagliano colpisce due volte il palo.Olbia padrona del campo ma sempre a rischio. Infatti al 34’ Valiani ha l’occasione in scivolata di pareggiare ma il portiere Tornaghi para. E dopo che un egoistico Ragatzu non riesce a chiudere un attacco ecco che è ancora Pistoiese al 39’ con un colpo di testa di Pierossi su cross di Solerio con palla fuori!

 Sono le ultime emozioni di una gara discreta da parte delle due squadre con una Pistoiese a sprazzi,poco precisa a centrocampo, dotata di buon cuore ma apparsa per l’occasione meno manovriera degli avversari.

La sconfitta casalinga contro l’Olbia ,alla sua prima vittoria in questo torneo,è pesante.Rappresenta la quinta sconfitta nelle ultime 6 gare una crisi di risultati che non si verificava dalla stagione 2018/2019 quando dalla 14ma alla 19ma giornata vennero fatti 3 punti in 6 gare esattamente come ora.Peggio solo nella stagione 2014/2015 quando1 solo pareggio e 6 sconfitte su 7 gare costarono la panchina a Lucarelli.



 La classifica parla chiaro: Frustalupi in bilico?

 Vedremo che cosa deciderà la società guidata da Orazio Ferrari peraltro alle prese anche con una contestazione di gruppi di tifosi che gli imputano la scarsità di progetti e gli addebitano la volontà di non spendere…

 D’altra parte che dire?

      

Basterebebro le parole del Presidente di Laga Pro Ghirelli per fotografare lo stato dell’arte

.Ha detto Ghirelli:”Andiamo avanti fino al 27/28 novembre e poi verificheremo la situazione.A gennaio si rischia il collasso.Da febbraio è un anno che non arriva un euro! Senza aiuti economici da parte del Governo si rischia di fermarsi”
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11
Ci sono 2189 persone collegate

< gennaio 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (32)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (106)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (2)
Critica politica (904)
Critica politica e sportiva (2)
critica sportiva (1)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Very interesting pos...
30/12/2016 @ 10:03:51
Di rolex replica
I love what you got ...
30/12/2016 @ 10:03:04
Di rolex uk
Great stuff from you...
30/12/2016 @ 10:01:20
Di rolex replica uk
I have a presentatio...
30/12/2016 @ 10:00:33
Di rolex replica watches
Thanks for the tips,...
30/12/2016 @ 09:59:57
Di replica rolex
Thank you for anothe...
30/12/2016 @ 09:59:14
Di rolex replica
Stai soffrendo finan...
08/12/2016 @ 05:24:19
Di john
Stai soffrendo finan...
08/12/2016 @ 05:21:18
Di john
I've been trying to ...
21/11/2016 @ 03:47:56
Di rolex replica
Interesting info, do...
21/11/2016 @ 03:47:16
Di hublot replica
I would like to than...
21/11/2016 @ 03:44:21
Di rolex replica
Very good stuff with...
21/11/2016 @ 03:44:03
Di hublot replica
Pretty good post. I ...
21/11/2016 @ 03:42:26
Di rolex replica
Good to know that su...
21/11/2016 @ 03:42:00
Di hublot replica
I was longing to rea...
21/11/2016 @ 03:40:43
Di rolex replica
Very interesting pos...
21/11/2016 @ 03:40:20
Di hublot replica
I love what you got ...
21/11/2016 @ 03:39:26
Di rolex replica
Great stuff from you...
21/11/2016 @ 03:39:08
Di hublot replica
I have a presentatio...
21/11/2016 @ 03:36:52
Di hublot replica
Thanks for the tips,...
21/11/2016 @ 03:30:01
Di rolex replica


Titolo
Che cosa vorresti in più nel sito?

 Immagini
 riferimenti bibliografici
 indirizzi internet inerenti agli argomenti trattati
 temi diversi rispetto a quelli fin'ora trattati
 video
 audio

Titolo
Questo è un testo per Stuff




20/01/2021 @ 23:06:45
script eseguito in 247 ms


VideoNewsTV Home Page