\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:AL SILVIO PIOLA DI VERCELLI PER LA PISTOIESE ARRIVA UNA SCONFITTA DI MISURA E SU RIGORE MA 4 SCONFITTE NELLE ULTIME 5 GARE SONO TROPPE E IN 5 TRASFERTE NESSUN GOL SEGNATO
Di Admin (del 11/11/2020 @ 20:53:17, in calcio serie c, linkato 72 volte)



Campionato di Serie C Girone A

 10° giornata

 Stadio Silvio Piola di Vercelli 

 PRO VERCELLI    PISTOIESE    1-0


 Rolando al 27’ del 2° tempo su rigore
 Espulso Mazzarani al 27’ del 2° tempo


PRO VERCELLI: Saro Hristov Masi De Marino Iezzi Nielsen Graziano Blase Borello Comi Rolando

 All.tore: Francesco Modesto

PISTOIESE:Perucchini Mazzarani Camilleri Salvi Pierozzi Mal Cerretelli Tempesti Llamas Stoppa Chinellato

 All.tore: Nicolò Frustalupi

 Arbitro: Maggio di Lodi

Si gioca sul sintetico del Silvio Piola di Vercelli

 3’ ottima opportunità in contropiede per la Pistoiese con lancio di Llamas per la fuga di Chinellato che perde l’occasione giusta a fronte dell’uscita disperata di Saro

 Al 9’ rispondono i bianchi con un colpo di testa di Rolando su palla dalla sinistra ma la direzione è sbagliata, anche se di poco.
 Il portiere della Pistoiese Perucchini respinge un bel tiro di Borello Poi gara più equilibrata Perucchini è sempre pronto anche al 34’ quando blocca un cross di Nielsen

Ripresa. Perucchini al 15’respinge un bel tiro di Hristov mettendo in angolo

 Gli arancioni sostituiscono Chinellato e Stoppa inserendo Bucci e Valiani.Questo al 17’

 Al 18’su palla di Iezzi Comi va a terra ma l’arbitro fa proseguire La pressione dei padroni di casa cresce. Al 25’ tra i locali escono Borello e Iezzi ed entrano Romarione e Petris

Al 27’ la svolta della gara.Mazzarani in area di rigore mette giù Comi. E’ rigore ed espulsione per il difensore arancione. La battuta del penalty è affidata a Rolando che segna spiazzando Perucchini Per la Pistoiese anche in inferiorità numerica si fa dura.

 La Pro Vercelli continua ad attaccare e nel finale sfiora più volte il raddoppio.

 Da registrare un tiro alto di Romarione, una parata di Perucchini su botta di Rolando poi anche una traversa colpita da Della Morte con un tiro da fuori area . E poi ancora miracoli del migliore in campo il portiere della Pistoiese
Perucchini
.


 4 Sconfitte nelle ultime 5 gare sono un brutto viatico per la Pistoiese Soprattutto andando a ben vedere il rendimento in trasferta è misero. 4 sconfitte su 5 gare disputate e nessuna rete fatta!

 E’ vero che anche oggi la squadra si è impegnata ed ha tenuto bene il campo di fronte ad un quotato avversario.Inoltre l’episodio del rigore con la conseguente severa espulsione ha cambiato la gara.

 Lo zero a zero di partenza poteva essere mantenuto ma così era anche domenica al Melani uno zero a zero scritto che si è tramutato in 3 punti solo grazie ad uno spunto in extremis di Pierozzi facilitato anche da errori grossolani dei difensori del Pontedera.Voglio dire insomma che bisognerebbe cercare di osare qualcosa di più.

 Una classifica come detto incompleta in particolare nella sua parte bassa dove vi sono diverse squadre con gare da recuperare.
Comunque sia per la Pistoiese che ha 9 punti e si trova al quart’ultimo posto a pari punti col Piacenza il piatto piange. 5 sconfitte 3 pareggi e due sole vittorie sono segno di sofferenza acuita e confermata poi dal dato delle reti segnate che sono solo 6 in 10 gare dato che eguaglia quello dell’anno Alvini il 2015/2016

. E’ inizio di campionato difficile,campionato giocoforza anomalo viste le molte gare da recuperare e sempre sotto scacco Covid.

 Solo nel 2016/2017 si ebbe un inizio simile con 9 punti nelle prime 10 gare quando in panchina sedeva Remondina. Nell’anno del ritorno in C 2014/2015 dopo 10 gare i punti erano 15 l’anno dopo con Alvini 10 il successivo con Remondina 9 come quest’anno, nel 2017/2018 dopo 10 gare 14 punti , nel 20182019 con Indiani 10 punti ed infine lo scorso anno con in panchina Pancaro dopo 10 gare i punti erano 11.

 Molto importante la gara di domenica al Melani contro l’Olbia che è penultimo con soli 4 punti.