\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:SETTIMANA ULTRAPOSTIVA PER LA PISTOIESE CHE INCASSA DAL GIUDICE SPORTIVO L'ANNULLAMENTO DELL'UNICA SCONFITTA ED ANCORA COL GIOVANISSIMO DI BIASE ESPUGNA IL CAMPO DEL LENTIGIONE CON IL SUO TERZO GOL IN 4 GARE!
Di Admin (del 20/11/2022 @ 21:19:23, in calcio serie d, linkato 63 volte)
UNA PREMESSA IMPORTANTE ALMENO PER CHI COME ME NON VEDE E GIUDICA DI CALCIO SOLO E SOLTANTO PER IL RISULTATO SUL CAMPO A volte anche se raramente accadono episodi strani che possono CAMBIARE UNA STAGIONE. Nel caso della Pistoiese addirittura una stagione ed una carriera... Mi riferisco alla decisione arrivata in settimana da parte del Giudice Sportivo di ANNULLARE l'unica sconfitta accusata dalla Pistoiese in campionato,quella casalinga per 2-0 contro il Forlì per ERRORE TECNICO RICONOSCIUTO DALL'ARBITRO RODIGARI DI BERGAMO. Lo ricorderete, nella ripresa al 42' venne espulso per doppia ammonizione Arcuri ma il fallo ( da rigore ) l'aveva commesso Biagioni per cui la Pistoiese ha subito un danno.Ed il Giudice, vista l'ammissione di colpa da parte arbitrale non poteva non annullare la gara.Forte anche di un precedente capitato lo scorso anno al Carpi. .Ovvia la rabbia in casa del Forlì che vinse quella gara con merito.Tra l'altro quella sconfitta costò la panchina all'allenatore Cascione.Altra prova della imprevedibilità del calcio- Ed ecco il riferimento fatto alla carriera.. Il Forlì ha prennunciato un RICORSO alla Corte Sportiva d'appello Nazionale ma credo vi siano poche possibilità che la gara non venga ripetuta. Una ripetizione che mette gli arancioni in una situazione psicologica migliore degli avversari visto che dopo la scelta di Consonni al posto di Cascione,IMPROVVISAMENTE la squadra ha preso a macinare gioco e risultati! Con Cascione 10 gare con 2 vittorie 7 pareggi ed 1 sconfitta ( poi cancellata,scherzo del destino per lui...) 5 gol fatti e 5 gol subiti Con Consonni 4 gare con 3 vittorie ed un pareggio e 10 gol all'attivo e 4 al passivo. UNA DIFFERENZA SOSTANZIALE CHE HA PROIETTATO LA PISTOIESE DAGLI 11 PUNTI DI DISTACCO ALLA DECIMA DALLA GIANA ERMINIO AGLI ATTUALI 6 E CON UNA GARA DA RECUPERARE ! Che cosa è cambiato? Un migliore assetto della squadra in campo mantenendo una solidità difensiva invidiabile e soprattutto la scelta di impiegare in attacco il giovanissimo Di Biase apparso subito intraprendente e capace già di 3 reti in 4 gare! Sorprendente la sicurezza con cui gioca senza avere il minimo timore. Tutto questo è giustificabile con il salto in classifica? A mio avviso no,perchè c'è anche di certo una componente umana nel senso del poco feeling avuto dai 3 attaccanti titolari col vecchio tecnico che ha pagato anche i loro numerosissimi errori sotto porta! Detto tutto questo e constatato che la trasferta in terra emiliana contro il Lentigione si è risolta a favore degli arancioni per 1-0 in una gara che ha mostrato un avversario davvero modesto e di scarsissime idee ecco che al termine della giornata N14 le cose in classifica sono drasticamente migliorate con una Pistoiese a quota 23 assieme a Mezzolara e Forlì ,al sesto posto da imbattuta,con la difesa nettamente migliore e con una gara da recuperare. Visto che esiti da UNA AMMISSIONE DI ERRORE ARBITRALE ( QUANTI NE AVVENGONO IN UN ANNO? ) E DALLA SCELTA DI INSERIRE UN GIOVANISSIMO COME TITOLARE IN ATTACCO? CAMPIONATO SERIE D GIRONE D GIORNATA N14 CAMPO NUOVO DI SORBOLO LENTIGIONE PISTOIESE 0-1 Di Biase al 5' del 1 tempo LENTIGIONE: Marconi Moretti Rossini Sabotic Cortesi La Vigna Muro Panzacchi Sala Rossi All.tore: Beretti PISTOIESE: Magri Pertica Viscomi Davì Arcuri Mehic Caponi Sighinolfi Macrì Di Biase Barzotti All.tore: Consonni Arbitro:Dini di Città di Castello La Pistoiese quindi scende in campo in terra emiliana da imbattuta.12 gare 4 vittorie e 8 pareggi in attesa del recupero col Forlì. Lentigione nella zona bassa della classifica a 12 punti in terreno play-out. A difesa dei pali arancioni c'è oggi Magri visto l'infortunio di Urbietis avvenuto nella rifinitura di sabato. La Pistoiese parte forte ed al 3' su cross di Mehic è Barzotti che manda la palla fuori di poco, Già al 5' Pistoiese in vantaggio col terzo gol in quattro presenze del giovanissimo Di Biase abile a battere il portiere Marconi intervenendo su un cross di Macrì dalla sinistra. Arancioni sempre padroni del campo ed alla ricerca della rete sicurezza. Ancora una occasione sprecata al 28' quando una bella azione di Macrì permette a Barzotti di sferrare un tiro con palla che sfiora il palo alla destra del portiere emiliano. Veramente poca cosa il Lentigione che non riesce a proporre azioni degne di nota. Solo al 38' un tiro dalla distanza viene respinto da Arcuri e poi allontanato dall'area Ammonito Viscomi al 42' Al riposo sull'1-0 per la Pistoiese che non ha corso rischi. Ad inizio ripresa ancora una grossa occasione per chiudere la gara sprecata dagli arancioni.Il tiro di Pertica esce di poco. Incredibile la tattica di gioco attuata dal Lentigione con continui e lenti fraseggi per linee arretrate senza impensierire minimamente la difesa toscana. Al 16' esce Mehic ed entra Benassi.Poi al 35' Urbinati per Macrì. In mezzo nulla o quasi. Infine da parte pistoiese entra Citro per Barzotti al 40' Tempo che scorre fino alla fine senza alcuna emozione ed appare chiaro che l'intento del Lentigione fosse quello dello zero a zero di partenza ma il gol del giovane Di Biase ha loro scompaginato i piani e non è con i retropassaggi che si recuperano gli svantaggi. Insomma per me il Lentigione è stata la più brutta delle squadre viste finora. Ed ora al Melani alla ricerca del tris di vittorie consecutive contro il Corticella.