\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: FINITA L’AVVENTURA DI SARRI ALLA JUVENTUS ANDREA PIRLO SALTA SUBITO DALLA SERIE C ALLA PRIMA SQUADRA CON 2 ANNI DI CONTRATTO
Di Admin (del 08/08/2020 @ 21:42:40, in critica sportiva, linkato 124 volte)





Coronavirus:

 OGGI 13 DECESSI E 347 ( 76 DEI QUALI IN LOMBARDIA ) NUOVI CONTAGI CAUSA CORONAVIRUS.

DALL’INIZIO DEI CONTAGI SI E’ ARRIVATI A SUPERARE LA CIFRA DI 250.000, PER L’ESATTEZZA SONO 250.103

LE VITTIME RAGGIUNGONO QUOTA 35.203

 MENTRE I GUARITI SONO 201.947

 IN TERAPIA INTENSIVA CI SONO 43 PAZIENTI MENTRE I RICOVERATI CON SINTOMI SONO 740


   

 LO SCUDETTATO SARRI E’ STATO ESONERATO AL SUO POSTO ANDREA PIRLO CHE PASSA IN POCHI GIORNI DALLA SERIE C ALLA PRIMA SQUADRA



 Mi tocca riparlare di sport,di calcio e questo dopo tempo.

Ho fatto il cronista ed il telecronista per anni,ho seguito TUTTA l’avventura di ROMEO ANCONETANI AL PISA tra serie A e serie B e di partite in giro per l’Italia ne ho viste tante

.Cosi come di esoneri di allenatori

Ovviamente il calcio è cambiato.Solo che è cambiato in peggio e da quando comandano le pay-tv ecco che il disgusto ha raggiunto livelli per me insostenibili ed ho deciso di lasciare il settore ( almeno quello della Serie A con quelle retribuzioni fuori da ogni logica )


 Ma quanto accaduto tra ieri ed oggi alla Juventus necessita di qualche riflessione.

 Juventus fuori dalla Champions e Sarri il suo allenatore subito esonerato.

 Stupore da una parte con ovvia ed italica contentezza da parte di chi ( le altre squadre ) subiscono il dominio bianconero da troppi anni in Italia.

 INTANTO DA NOTARE IL PICCOLO RECORD DELL’ESONERO DI UN ALLENATORE CHE HA APPENA VINTO IL CAMPIONATO DI SERIE A.INCREDIBILE!

 E’ vero che i tifosi bianconeri si sono abituati allo scudetto ed è vero che lo stesso scudetto l’avrebbe meritato l’ATALANTA dominatrice a Torino per piu’ di un tempo,ma francamente questo esonero lascia sbigottiti.

 Questa Juventus avrebbe fatto poca strada ..se non era il Lione ,sarebbe stato il City o una delle altre big.Da piu’ di un mese la squadra era in riserva tenuta a galla solo dalle reti di C.Ronaldo.Dimostrazioni ce ne sono state tante,dalla fortuna avuta con l’Atalanta e con il Sassuolo allo sbraco totale finale con tanto di sconfitta allo Stadium contro la Roma.

 In Società non hanno accettato il fatto di NON VINCERE LA CHAMPIONS NEI DUE ANNI IN CUI C.RONALDO HA GIOCATO IN BIANCONERO.

 Per la Società bianconera l’equazione era perfetta. RONALDO= CHAMPIONS ma questa è solo teoria.


 Per la mentalità di gioco corale di Sarri avere un Ronaldo o un Higuain è importante ma non decisivo.

 E poi per dirla chiara: “ che c’azzeccava Sarri con l’ambiente bianconero ?” Abituati da sempre a far contare SOLO IL RISULTATO e poi stravolgere il proprio credo quasi una filosofia di vita,assumendo un TOSCANO dai comportamenti bruschi e senza seghe come si dice da noi…uno con la filosofia del gioco corale per arrivare al risultato..due mondi e due modi inconciliabili.


 Ma è chiaro che ha pesato il pessimo ultimo mese con sconfitte a ripetizione e molti gol subiti comunque resta evidente la differenza abissale tra i due ambienti

Società ed allenatore che ora ricaricherà le pile fruendo del ricco ingaggio senza far nulla…..ed è in ampia e buona compagnia secondo etico costume.

 Ed allora ecco il salto della quaglia per ANDREA PIRLO SCELTO DALLA SOCIETA’ prima come allenatore della squadra Under 23 di Lega pro ed ora direttamente per la prima squadra, con un contratto di due anni.