\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: I TEDESCHI SCARICANO ANCHE IL MITO DI ANCELOTTI DOPO LA FIGURACCIA DI PARIGI DEL BAYERN SALTA LA PANCHINA DEI BAVARESI DOPO UN INIZIO STAGIONE DELUDENTE
Di Admin (del 28/09/2017 @ 19:28:38, in Calcio commenti, linkato 609 volte)




Al Bayern di Monaco non sono certo abituati a sopportare delle “figurette” come quella subita ieri sera a Parigi contro il PSG
.

 Ed è stata presa la decisione di sollevare dall’incarico Carlo Ancelotti

                                                                          

. Questa la traduzione del comunicato ufficiale emesso dalla Società Bavarese.

“Come risultato di un'analisi interna dopo la sconfitta di 3-0 nel gruppo di Champions League a Parigi Saint-Germain”. "La performance della nostra squadra fin dall'inizio della stagione non ha soddisfatto le aspettative Il gioco a Parigi ha dimostrato chiaramente che abbiamo dovuto trarre delle conseguenze. Hasan Salihamidžić e ho detto a Carlo oggi in una discussione aperta e serio e gli abbiamo dato la nostra decisione ", ha dichiarato Karl-Heinz Rummenigge, CEO di FC Bayern Munich. "Vorrei ringraziare Carlo per la collaborazione e rimpiangere lo sviluppo che ha preso. Carlo è mio amico e rimarrà, ma abbiamo dovuto prendere una decisione professionale nel senso di FC Bayern. Ora aspetto che la squadra abbia uno sviluppo positivo e una prestazione assoluta, così possiamo raggiungere i nostri obiettivi per questa stagione ". Anche l'allenatore italiano di Carlo Ancelotti - Davide Ancelotti, Giovanni Mauri, Francesco Mauri e Mino Fulco - ha liberato oggi l'FC Bayern Monaco. Willy Sagnol (40) assume la formazione manageriale fino ad un ulteriore assistente allenatore. Sagnol sarà seduto sulla panchina come allenatore intermedio di domenica alla partita a Berlino”


 La stagione del Bayern era comiciata male con sconfitte anche pesanti in gare internazionali che non contavano nulla ma comunque indicative.


 Nell’Audi Cup 2-3 con l’Arsenal 0-4 col Milan ,0-3 col Liverpool e 0-2 col Napoli.
Una vera figuretta internazionale mal sopportata. Nella International Cup 0-2 con l’Inter . Poi la vittoria ai rigori col Dortmund nella Supercoppa di Germania ed anche qualche battuta d’arresto in campionato come la sconfitta per 2-0 contro l’Hoffenheim ed il pareggio interno per 2-2 contro il Walfsburg.

 Poi il tracollo di ieri a Parigi.

 E sono state tratte le conseguenze. La rosa ormai appare logora ma vi sono campioni di tal livello che non sono giustificabili simili figuracce.

 Come prima conseguenza conoscendo bene i “colleghi” ma soprattutto lo spirito della “rosea” ( confermata purtroppo come giornale più letto in Italia e di gran lunga..) credo che inizieranno a fischiare le orecchie a Montella.
Esiste un partito da sempre “pro Ancelotti” che vorrebbe portare il tecnico sulla panchina del Milan.