\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: ECCO LE SOCIETA’ IN GARA PER LA COPPA DEGLI SPENDACCIONI HA VINTO IL CITY LA JUVENTUS E’ QUARTA
Di Admin (del 02/09/2015 @ 17:50:37, in Calcio mercato, linkato 706 volte)

                                                                       

 

Nella corsa alla “follia” che c’è stata anche quest’anno per acquisti di calciatori se ci spostiamo dai nostri lidi e si spazia all’intera Europa ,si sono viste cifre assolutamente incredibili.

Anche in questo caso il mercato ed i budget delle nostre “presunte grandi” scompaiono o quasi, se paragonate alle mosse degli sceicchi.

Rimasto tale e quale il gap tecnico tra le migliori in Europa e le migliori in Italia?

Molto probabilmente si è ancora dilatato ed in peggio,per noi.

 Si, perché i due Manchester, il PSG, il Real ,l’Atletico Madrid , il Bayern Monaco vantavano già ,chi più chi meno, un vantaggio tecnico sulle nostre,figuriamoci ora.

 Al top della follia c’è la cifra sborsata dal Manchester City dello sceicco Mansour per il belga De Bruyne prelevato dal Wolfsburg per 74 milioni di euro.

 Il 24enne nazionale belga Kevin De Bruyne è senz’altro un ottimo elemento ma di certo non può valere tanto.

Mansour ed il City hanno anche raddoppiato, prelevando dal Liverpool il 21 enne Sterling centrocampista-ala di origine giamaicana un elemento di gran qualità già con 16 presenze ed un gol con la nazionale maggiore.Il prezzo pagato ai rivali del Liverpool è stato di 69 milioni di euro.

 Al gradino più basso del “podio della follia” si piazza il Paris Saint Germain con l’acquisto più interessante e se vogliamo più corretto riferendosi al valore del giocatore.Vale a dire l’argentino Angel Di Maria che è stato pagato “solo” 63 milioni di lire.

 

 Ed il podio delle Società?

Ovvio che in testa ci sia il MANCHESTER CITY che ha speso 210 milioni di euro in campagna rafforzamento. Cifra che rappresenta quasi 20 volte il budget annuale di una squadra di Serie A come l’Empoli,ad esempio.

 Già perché oltre a De Bruyne e Sterling i Citizens hanno anche prelevato per soli 45 milioni un certo Otamendi argentino ex difensore del Valencia.

L’altra squadra di Manchester, l’ UNITED guidato da Van Gaal si piazza sul podio d’onore con 160 milioni di euro spesi per 5 giocatori e qui si spazia da giocatori di grande esperienza come l’ex Bayern Bastian Schweinsteiger pagato a saldo 20 milioni a giovanissimi come il 19enne Martial prelevato dal Monaco all’assurda cifra di 60 milioni ! per poi passare ai 35 milioni per lo sconosciuto o quasi centrocampista francese Morgan Schneiderlin prelevato dal Southampton e questo deve essere stato un “capriccio” di Van Gaal.

 Al terzo posto di questa poco invidiabile classifica dei club più spendaccioni si trova l’ATLETICO DI MADRID guidato da Simeone che a mio parere è stata la Società che meglio di altre ha saputo rinnovare l’organico . Nei “soli” 126 milioni di euro spesi sono compresi interessanti elementi. Come l’attaccante Jackson Martinez soffiato al Milan, il difensore Savic dalla Fiorentina,il centrocampista belga Carrasco ex Monaco , l’attaccante argentino Vietto poi Felipe Luis e Mensah. Campagna acquisti concreta e mirata.

 E le italiane? Hanno speso molto anche loro.

 La Juventus si piazza bene al quarto posto, l’Inter all’ottavo posto, il Milan all’undicesimo.

 Si potrebbe anche scommettere. Vuoi vedere che queste posizioni verranno mantenute anche al termine della stagione?

Un quarto posto in Champions per la Juventus è plausibile.Lo scorso anno fu raggiunto il massimo con la finale.

E visto che le milanesi NON HANNO EUROPA ma solo il campionato un Inter all’ottavo posto sarebbe un fallimento:E’ credibile possa lottare per il titolo.Ma un Milan all’undicesimo mica tanto follia sembra essere, visto quello che si è visto nelle prime due gare di campionato.