\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:EVIDENTEMENTE IN FRANCIA LA DESTRA NON DEVE VINCERE E LA LE PEN PARLA DI "GOLPE AMMINISTRATIVO" NEL CONTEMPO SI ATTACCA SALVINI CHE HA DETTO UNA EVIDENTE VERITA':IN ITALIA C'E' UNA DITTATURA MA DELLE MINORANZE
Di Admin (del 04/07/2024 @ 20:49:45, in critica politica, linkato 82 volte)
Ma tu guarda ...DUE VERITA' ASSOLUTE che la stampa di regime vorrebbe far passare per "botte di caldo" da parte di chi ha detto quelle parole,quelle frasi INOPPORTUNE E DI PROVOCAZIONE. Il primo fatto è di una SOLARE EVIDENZA, solo che viene accettato dai più.Mi riferisco ai tentativi in atto in Francia da parte di MACRON di rovesciare con ogni tipo di trucco anche se tollerato ed anche se lecito per le leggi francesi,quanto emerso durante le ultime votazioni.Ha vinto la destra ma non conta perchè la DESTRA NON DEVE VINCERE in alcun modo.Questo pensano e questo stanno mettendo in atto.Abbiamo candidati di destra aggrediti,abbiamo in atto un "golpe amministrativo" come ha detto la Le Pen da parte di Macron con nomine importanti fatte all'ultimo monento per blindare in caso di esito negativo al ballottaggio, i settori interni ed esteri che un Macron molto indebolito si terrebbe... Ma tu guarda..... anche in Italia abbiamo avuto oggi una SECONDA VERITA' questa volta da parte di un Salvini che si è permesso di far notare CIO' CHE E' EVIDENTE a chi sa vederlo..solo che il dire che IN ITALIA SIAMO SOTTO UNA DITTATURA DELLE MINORANZE, dopo che Mattarella aveva fatto capire che IN ITALIA ABBIAMO IL RISCHIO DI "ASSOLUTISMO DELLA MAGGIORANZA" e' sembrata BLASFEMIA! Ed ecco immediato il SOCCORSO DELLA STAMPA ALLINEATA...Invece da Salvini per una volta una osservazione ovvia ed evidente, da chi sa fiutare l'aria che si respira..E' da tempo che sopportiamo questo avanzare di movimenti non di certo in linea con il pensiero della maggioranza degli italiani e si svaria molto. Dalle "follie" dei verdi, alle imposizioni delle "quote" in ambiti elettorali,per passare a quelle che "impongono" una voce femminile anche nei resoconti di sport,alle sfilate ogni due per tre dei movimenti LGBTQ ed altro,insomma,sembra che non vi sia pensiero ed azione al di fuori di "particolarità". Altro che pensare a sanità e anziani... Insomma la paura fa 90 e c'è il rischio che con il Premierato voluto dalla MELONI ,le cose per le attuali minoranze possano peggiorare e la GRANCASSA è già partita da parte del N1 ovviamente. E Salvini da "animale politco" che sa leggere il vento che tira ha colto al volo magari rozzamente ,una verita' inconfutabile. E se a questo aggiungiamo I MANEGGI IN ATTO SIN DA SUBITO DOPO LE ELEZIONI EUROPEE DA PARTE DI VON DEN LEYEN E SODALI PER RESTARE IN SELLA NONOSTANTE UN EVIDENTE VOLONTA' DEGLI ELETTORI DI SPOSTARSI A DESTRA E LE DICHIARAZIONI DI OGGI CIRCA LE MOSSE DI ORBAN,PRESIDENTE DI TURNO UE CHE DOMANI SARA' DA PUTIN E SUBITO STOPPATO DA MICHEL CHEHA DETTO :"NON HA NESSUN MANDATO" ECCO CHELE PAROLE DI SALVINI RISUONANO ANCORA DI PIU'.... SEI UNGHERESE, SEI DI DESTRA NON CONTI NULLA ANCHE SE RAPPRESENTI LA PRESIDENZA UE..... Davvero un bel periodo democratico!