\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:INTERESSANTE MOSSA DELLA PROPRIETA' DELLA US.PISTOIESE 1921 IN UNA DURA E DETTAGLIATA NOTA MATILDA JACE SI DICE PRONTA A LASCIARE IL TITOLO SPORTIVO NELLE MANI DEL SINDACO TOMASI...FORSE....
Di Admin (del 02/02/2024 @ 19:11:47, in calcio serie d, linkato 101 volte)
Mentre l'italiano medio è alle prese con fatti importanti come ad esempio se Mahmood vincerà o meno il suo terzo Festival di Sanremo ed è anche preoccupato dalla notizia che la Luna si sta "restringendo" creando problemi per le future esplorazioni, ecco che tornando TERRA TERRA oggi abbiamo avuto una importante presa di posizione SULLA US PISTOIESE 1921. Caspita! E' scesa in campo Matilda Jace in una lunga giaculatoria dove la proprietà della Pistoiese DICE LA SUA in termini PRECISI E NETTI dopo, mesi fa, aver volontariamente distrutto quel "giocattolo" messo in funzione pian piano da Consonni, CAUSA MANCANZA DI FONDI. La situazione della attuale Pistoiese la conoscono tutti.Sono arrivati una trentina di più o meno giovanottelli desiderosi di METTERSI IN MOSTRA probabilmente non pagati,con l'obiettivo dettato da De Simone indirizzato alla SALVEZZA ed al mantenimento del titolo sportivo.Solo che come prevedibile la nuova gestione della squadra affidata a Parigi è iniziata con 5 sconfitte consecutive con la conseguenza che la zona rossa si sta pericolosamente avvicinando così come altre scadenze di pagamenti vari. La nota della Jace ( Director del Trust orange, mi raccomando l'uso dell'inglese...n.d.r.) è assai articolata Vi si afferma che NON E' PIU' TOLLERABILE CHE PROSEGUANO LE OFFESE RIVOLTE ALLA PROPRIETA' DE SIMONE CHE E' PERSONA PER BENE ED INCENSURATA CHE NON HA MAI SPECULATO SU NULLA ED E' PRONTO AD ACCOGLIERE QUALSIASI PROPOSTA SERIA AL SOSTENTAMENTO ECONOMICO DEL CLUB. Si prosegue poi buttando la palla al SINDACO TOMASI." SE TOMASI CE LO DICE ANDREMO VIA SENZA BATTERE CIGLIO!RICONSEGNEREMO IL TITOLO SPORTIVO NELLE MANI DEL SINDACO!" Poi si aggiunge ( in modo sibillino..)" SIAMO DISPOSTI A LASCIARE STRADA ALLA IMPRENDITORIA LOCALE SERIA E SANA.......ATTENDIAMO UN SEGNALE DAL SINDACO....MA IN TEMPI BREVI...NON OLTRE LA SOSTA DEL 17 MARZO PROSSIMO.... IN OGNI CASO SE DOVESSE PROSEGUIRE,così si conclude la nota, IL SILENZIO ASSORDANTE DELLE ISTITUZIONI FAREMO LE NOSTRE VALUTAZIONI E ALMENO PROVEREMO A PROSEGUIRE NELLA NOSTRA STRADA TRA INGIUSTIFICATA INDIFFERENZA E MALDICENZA.QUELLI SBAGLIATI SIAMO NOI?" Personalmente mi preoccupa quell'ALMENO...... Occhio,qui si stanno avvicinando i pagamenti di ogni tipo e non c'è un euro in giro! La palla l'hanno passata al Sindaco.Mossa ben pensata,credo. ED INFATTI E' ARRIVATA SUBITO UNA DURA NOTA DA PARTE DEL SINDACO DI PISTOIA TOMASI CHE CHIUDE IL CERCHIO ED IN PRATICA CONDANNA I TIFOSI DELLA PISTOIESE ALL'ATTESA...SAPENDO CHE NEL MIGLIORE DEI CASI IN ESTATE CI SARA' DA TROVARE QUALCHE PROGETTO SERIO PER RIPARTIRE DALLE MACERIE..... TOMASI IN ESTREMA SINTESI HA DETTO: "come si fa a voler scaricare sulla città e sui tifosi responsabilità che SONO BEN INDIVIDUABILI SOLO E SOLTANTO NEL PRESIDENTE E NELLA ATTUALE PROPRIETA' DELLA PISTOIESE ? COME SI FA A CONSIDERARE SERIO UN PROGETTO IN CUI I GIOCATORI SONO I PRIMI A PROTESTARE PERCHE' NON PAGATI?COME FA AD ESSERE CONSIDERATO SERIO UN PROGETTO CHE A DICEMBRE SMANTELLA UNA SQUADRA? L'UNICO RESPONSABILE E' CHI HA CREATO TUTTO QUESTO!" OVVIO CHE CI SIA TOTALE INCOMUNICABILITA' E QUINDI TENIAMOCI IL DE SIMONE VEDREMO PER QUANTO ANCORA...