\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: COME AMPIAMENTE PREVISTO E' ARRIVATA LA QUARTA SCONFITTA CONSECUTIVA PER LA PISTOIESE CHE CEDE AL MELANI L'INTERA POSTA ALL'AGLIANESE PER 0-2
Di Admin (del 21/01/2024 @ 21:15:13, in calcio serie d, linkato 82 volte)
Non era il caso di essere ottimisti.Un calendario terribile quello per una US PISTOIESE completamente RIFATTA-tutti via ed arrivati in 30 nuovi-quello di inizio girone di ritorno. Tralasciando lo 0-3 col Lentigione con tutti i giovani in campo,il calendario proponeva Ravenna capolista,Victor San Marino in trasferta ed il derby al Melani contro l'Aglianese. E sono arrivate puntuali altre 3 sconfitte.Orrendo ma prevedibile il cammino di mister Parigi con 4 gare 4 sconfitte 1 gol all'attivo e 10 al passivo. MA NON PUO' ESSERE COLPA SUA... LO SAPPIAMO DI CHI E' LA RESPONSABILITA' DI QUESTA SITUAZIONE E LO SANNO BENE ANCHE BUONA PARTE DI QUEI TIFOSI CHE SI AUGURANO UN FALLIMENTO DELLA SOCIETA' PER POTER POI RIPARTIRE SU NUOVE E PIU' DEGNE BASI.TIFOSERIA ARANCIONE PERALTRO DIVISA AL SUO INTERNO TRA CHI COME DETTO VORREBBE ACCADESSE IL PEGGIO PER VEDER ANDAR VIA DE SIMONE E CHI INVECE SI AUGURA CHE IN QUALCHE MODO LA PISTOIESE SI SALVI POCO CONSIDERANDO IL RISCHIO DI TENERSI DE SIMONE... L'incognita finale resta tutta.Quando si fermerà la caduta libera che porterà inevitabilmente la Pistoiese ai play-out? Saprà Parigi con un altro paio di settimane e terminato il calendario proibitivo mettere in campo una formazione in decente stato fisico per poter cercare di invertire la tendenza? Solo col tempo lo vedremo. Intanto anche per domenica prossima impegno in trasferta da non prendere sottogamba contro il Carpi cercando di evitare la quinta sconfitta consecutiva che rappresenterebbe il record negativo degli ultimi anni. La distanza dalla zona play-out è scesa a soli 3 punti. CAMPIONATO SERIE D GIRONE D GARA 20 STADIO MELANI DI PISTOIA PISTOIESE AGLIANESE 0-2 Grilli al 24' del 1° tempo Mascari al 35' del 1°tempo su rigore PISTOIESE : Mataloni Balio Mendolia Kamana Cordato Pertici Carannante Del Rosso Fiaschi Diakhatè Atsina All.tore: Parigi AGLIANESE: Valentini Fiaschi Viscomi Pupeschi D'Ancona Remedi Grilli Marino Maloku Mascari Della Pietra All.tore: Baiano Arbitro:Spedale di Palermo L'Aglianese si vendica della sconfitta subita all'andata ed espugno il Melani con due reti nella prima frazione di gioco.Per Baiano e compagni è la terza vittoria consecutiva per una importante risalita in classifica.Parigi dal canto suo ha ancora un cantiere aperto e decide di far esordire in attacco il Ghanese Atsina. Prima occasione per l'Aglianese al 10' con un tiro dal limite di Grilli che esce di poco dallo specchio dei pali.Ma anche gli arancioni sono vivi ed al quarto d'ora confezionano una buona azione con il trio Atsina-Diakhatè e Pertici che davanti a Valentini non ottiene che un angolo.Valentini tra l'altro ex portiere della Pistoiese viene beccato da alcuni dei tifosi ( pochi ) presenti.Ancora neroverdi in avanti sempre con Grilli che sbaglia il tiro al 17' ma fa centro al 24' quando riesce a battere il portiere Mataloni con un bel tiro al volo su palla servitagli da Maloku. In pratica la gara finisce al 35' quando l'Aglianese raddoppia grazie ad un calcio di rigore trasformato in rete da Mascari, rigore assegnato per un fallo di Cordato sullo stesso Mascari che si era involato sulla destra entrando in area dopo aver superato Kamana.Ed in questo caso Cordato ha anche rischiato il secondo giallo.L'Aglianese deve ora solo controllare la gara.Parigi manda in campo ad inizio ripresa Milani per Diakhatè per cercare più spinta. Pistoiese che cerca nella ripresa di accorciare e rientrare in gara na non riesce ad andare oltre una buona occasione al 3' quando Cordato con un forte tiro si vede negare il gol da un buon intervento di Valentini.Altri cambi come quello di Atsina - gara insufficiente la sua- con non sortiscono effetto contro la solida difesa ospite. La conta finale degli angoli parla di un 6-2 per la Pistoiese a dimostrazione della volontà di recupero non sufficiente però ad impensierire la compatta difesa ospite.Sconfortante ma prevedibile il dato relativo agli spettatori.Solo 350 presenze delle quali 50 da Agliana.