VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Stadio Maracanà... di Admin
 
"
In un'epoca di consumismo come questa, nulla si consuma più rapidamente delle idee.

Indro Montanelli - Il testimone
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 



Europa League 2017/2018


C’è curiosità sul Milan che torna in Europa ( sia pure minore..) dopo la batosta subita a Roma contro la Lazio. Troppa euforia per il discreto inizio di stagione ma con avversari di basso livello?

 Euforia alimentata dai milioni A DEBITO cinesi? Sicuramente!

 Euforia alimentata ad arte anche dal giornalismo-marketing della “rosea
” .

 Fatto è che il Milan sia pure rinforzato da una buona campagna acquisti non può e non deve essere    considerato squadra da primissima fascia.

 Vedremo a Vienna contro un modesto avversario di che pasta sarà la risposta del gruppo.


 FASE A GIRONI


Giornata N°1 24 gare

GRUPPO D

 VIENNA Prater

AUSTRIA VIENNA   MILAN     1- 5


Chalanoglu ( M ) al 7’ del 1° tempo A.Silva ( M )al 10’ del 1° tempo ed al 20’ del 1° tempo Borkovic ( AV ) al 3’ del 2° tempo A.Silva ( M ) al 12’ del 2° tempo Suso ( M ) al 18’ del 2° tempo


 AUSTRIA VIENNA : Hadzikic Mohammed Westermann Klein Lee Prokop Serbest Felipe Pires Holzhauser Martschinko Monschein

Allenatore : Fink

MILAN: Donnarumma Romagnoli Bonucci Antonelli Abate Zapata Calhanoglu Kessie Biglia A.Silva Kalinic

All.tore: Montella

Arbitro:Gozubuyuk ( Olanda )

Difesa tre per i rossoneri.Austria Vienna in maglia viola,Milan in bianca.

3’ prima occasione per il Milan con un tiro in area da parte di Chalanoglu con palla messa in angolo! Palla dalla destra spiovente dalla parte opposta e ben agganciata dal turco. Inizio tutto d’attacco per il Milan. 5’ tiro in diagonale che finisce fuori da parte del capitano austriaco Holzhauser.



7’ Milan in vantaggio con Chalanoglu! Errore a centrocampo in fase di disimpegno da parte austriaca con palla recuperata da Kalinic e servita a Chalanoglu che se ne va verso l’area scambia con Kalinic riceve ancora palla e sferra un destro preciso e potente con traiettoria imprendibile all’incrocio dei pali! Gran gol!


Dopo le 4 gare di qualificazione precedenti questo possiamo considerarlo come il primo gol europeo del Milan dopo 3 anni e mezzo.

10’ raddoppio del Milan con Andrè Silva! Altra palla persa malamente dagli austriaci in zona centrale del campo , è Kessie che serve Calhanoglu che riesce a prendere il pallone in scivolata ad un avversario e servire verso Silva che se ne va veloce in area e batte ancora il portiere austriaco

. Veemente inizio rossonero. La velocità di Silva e Calhanoglu mette in grande difficoltà l’Austria Vienna. 18’ Occasione Austria Vienna! Grande risposta in angolo da parte di Donnarumma a seguito di calcio di punizione di Halzhauser con palla in area deviata da Monschein.
 E sull’angolo rischio di autogol con intervento di Abate di testa.




 20’ il Milan chiude in pratica la gara col secondo gol di Andrè Silva! Più o meno la stessa storia. Bel passaggio verticale profondo di Calhanoglu e palla ad Andrè Silva che davanti a Hadzikic non sbaglia e segna il 3-0! Il Milan può ora giocare in scioltezza cercando affiatamento
.

 34’ bel destro su punizione dai 25 metri di Calhanoglu con palla leggermente alta a spiovere sulla traversa. 37’ giallo a Kessié per fallo a centrocampo. Infortunio a Westermann in uno scontro di gioco con Abate e deve uscire.Entra Borkovic. Finisce il tempo con vani tentativi dei viola austriaci ma il Milan controlla anche con qualche rudezza di troppo.

Troppo evidente la differenza dei valori in campo.Austria Vienna punita due volte in azioni quasi da contropiede .Viennesi spesso sbilanciati in avanti lasciando praterie libere per i veloci inserimenti dell’ottimo Calhanoglu,il migliore in campo . Freddo e lucido Andrè Silva.

Rientra motivato l’Austria Vienna ed al 3’ accorcia le distanze con un gol di Borkovic che su palla d’angolo battuta da Holzhauser anticipa Zapata e batte Donanrumma.
E poco prima era stato Lee ad impegnare di sinistro Donnarumma che mette in angolo. E da quell’angolo è nato il gol viennese. 8’ azione rossonera con palla da Calhanoglu a Silva e da lui a Kalinic che però sparacchia alto.
 Ma al 12’ il Milan va sul 4-1 con la personale tripletta di Andrè Silva! Gran servizio di Kessiè e preciso controllo e tiro del portoghese che batte ancora Hadzikic.Davvero un’uomo d’area questo giovane che probabilmente troverà una maglia da titolare anche in campionato.

14’ ammonito Kaddiri per un fallo si Silva. 17’ Montella effettua i primi cambi. Escono Kalinic ( che deve crescere) e Kessiè ed entrano Suso e Bonaventura.

 Appena entrato Suso chiude i conti. Al 18’ una sua botta dai 30 metri con palla che tocca Kaddiri si alza e si infila all’incrocio di Hadzikic in pratica chiude le residue speranze dei locali e dà a Montella una franca e nettissima vittoria in campo esterno. 5-1 è sempre un bel vedere.


28’ esce il coreano Lee ed entra De Paula nel Vienna. Ormai la gara nulla ha più da dire solo da notare oltre all’ingresso di Gluhakovi per Borkovic nel Vienna,un sinistro di Suso nel recupero con palla che sfiora l’incrocio.

 Risultati Gruppo D Rijeka AEK Atene 1-2


 GRUPPO A

Slavia Praga Tel Aviv 1-0 Villareal Astana 3-1

GRUPPO B Young Boys Partizan 1-1 Dinamo Kiev Skenderbeu 3-1

GRUPPO C Istanbul Ludogorets 0-0 Hoffenheim Braga 1 -2

 GRUPPO E Apollon Lione 1-1 Atalanta Everton 3-0

 GRUPPO F Copenhagen Lokomotiv Mosca 0-0 Zlin Sheriff 0-0


A Reggio Emilia 

 ATALANTA   EVERTON  3-0

Masiello al 27’ del 1° tempo Gomez al 41’ del 1° tempo Cristante al 44’ del 1° tempo


ATALANTA: Berisha Toloi Palomino Masiello ( Caldara dal 31’ del 2° tempo ) Hateboer Cristante ( Kurtic dal 37’ del 2° tempo ) De Roon Freuler Castagne Petagna ( Cornelius dal 35’ del 2° tempo ) Gomez

 All.tore: Gasperini

EVERTON: Stekelenburg Holgate Jagielka Keane Baines Besic Schneiderlin ( Ramirez dal 21’ del 2° tempo ) Rooney ( Klaassen dal 21’ del 2° tempo ) Vlasi Sigurdsson Calvert –Lewin

All.tore: Koeman

 Arbitro: Bezborodov

I 15 mila dello stadio di Reggio si sono divertiti. L’Atalanta tornata in Europa dopo 26 anni ha fatto una gran gara rimandando sconfitti per 3-0 gli inglesi dell’Everton! Tutti i gol nel primo tempo condotto a gran ritmo e riproponendo quanto di bello i neroazzurri fecero nella scorsa stagione in campionato.

Pressing,velocità,azioni ariose ,utilizzo mirato delle fasce

. Masiello al 26’ costrinhe Stekelenburg ad una deviazione in angolo.E dall’angolo è lo stesso Masiello a deviare in rete sia pure facilitato da rimpalli. Atalanta galvanizzata che insiste in avanti .



35’ sempre Masiello servito da Petagna costringe all’uscita Stekelenburg ma al 41’gran numero di Papu Gomez che servito da Petagna con un tiro a girare batte ancora il difensore inglese.

Everton in bambola becca il terzo gol 3 minuti dopo quando Petagna se ne va in contropiede servendo Cristante che non fallisce l’appuntamento con la rete

. Gara controllata anche nella ripresa. Anzi, è ancora l’Atalanta ad andare vicina al quarto gol con una botta di Freuler al 12’ con palla che tocca la traversa.

C’è solo da sperare per Gasperini che le energie spese stasera non vengano meno in campionato dove per ora l’Atalanta ha raccolto meno di quanto meritato ( soprattutto nelle prime due gare )

Arnhem, in Olanda

 VITESSE LAZIO 2-3

 MARCATORI: 33′ Matavz (V) 51′ Parolo (L) 57′ Linssen (V) 67′ Immobile (L) 75′ Murgia (L)


VITESSE
Pasveer Dabo (dall’83’ Colkett) Kashia Miazga Büttner Van der Werff Bruns (dall’88’ Mount) Foon Rashica Matavz (dal 79′ Castaignos) Linssen. .

 Allenatore: Fraser

 LAZIO Strakosha Bastos de Vrij Luiz Felipe (dal 46′ Immobile) Marusic Parolo Di Gennaro (dal 62′ Milinkovic-Savic) Murgia Lukaku (dal 65′ Lulic) Luis Alberto Caicedo

. Allenatore: Inzaghi.

  ARBITRO: Liany (Israele).
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


                                                                       

Champions League 2017/2018

 FASE A GIRONI 1° giornata

 GRUPPO E

 LIVERPOOL- SIVIGLIA 2-2
Il Liverpool nel ranking Uefa è al 34° posto il Siviglia all’8vo posto

 MARIBOR-SPARTAK MOSCA 1-1 Il Maribor è al 94° posto lo Spartak Mosca al 104° posto

 GRUPPO F

 SHAKHTAR DONETSK- NAPOLI 2-1
Il Napoli è al 17° posto lo Shaakhtar Donetsk al 18° posto

 FEYENOORD- MANCHESTER CITY 0-4 Il Feyenoord è all’89° posto del ranking, il City al 12°

 GRUPPO G

 PORTO- BESIKSTAS 1-3 Il Porto è al 13° posto del ranking Uefa, Il Besikstas al 43° posto

 LIPSIA- MONACO 1-1 Il Monaco al 29° posto Il Lipsia si affaccia ora in Europa.

GRUPPO H

TOTTENHAM- BORUSSIA DOTMUND 3-1
Il Tottenham è al 20° posto del ranking Uefa, il Dortmund al 7°

REAL MADRID- APOEL NICOSIA 3-0
Il Real Madrid è al 1° posto nel ranking Uefa il Nicosia all’82° posto

 GRUPPO F

A Kharkiv  

SHAKHTAR DONETSK    NAPOLI    2-1

 Taison (SD) al 15’ del 1° tempo Fereyra (SD) al 12’ del 2° tempo Milik (N) su rigore al 26’ del 2° tempo

SHAKHTAR DONETSK
: Pyatov Rakitskiy Ordets Srna Ismaily Taison Fred Bernard Stepanenko Marlos Ferreyra

 All.tore:Fonseca

 NAPOLI:Reina Ghoulam Koulibaly Albiol Hysaj Diawara Zielinski Hamsik Callejone Milik Insigne

All.tore: Sarri

 Arbitro: Zwayer ( Germania )

Al 4’ pericolo in area napoletana con un destro di Milik servito da Hysaj e con palla sull’esterno rete. Un minuto dopo risponde Taison con un destro poco preciso e palla fuori alla destra di Reina.

 Al 15’ va in vantaggio lo Shakhtar con un gran gol di Taison servito da Ferreyra.L’attaccante si libera di Zielinski e fulmina di sinistro Reina!

 Cerca di ripetersi 5’ dopo Taison che se ne va in contropiede e si presenta solo davanti a Reina ma non riesce a superarlo.Il tiro viene respinto di piede!Un mezzo miracolo


!Un pochino sorpreso il Napoli in questo inizio di gara.Ma i partenopei cominciano a macinare in avanti. 29’ ottima occasione. Angolo di Callejon con palla sul secondo palo per il colpo di testa di Albiol ma palla alta. Napoli vicinissimo al pareggio al 37’ con un tiro cross di Ghoulam con palla che Ordets intercetta e per poco non inganna Pyatov! Palla che esce di un nulla alla sinistra del palo!

43’ questa volta tocca ad Insigne ad andare vicino al gol.Una palla velenosa , un destro a giare che Pyatov bravamente con mano contraria riesce a mettere in angolo

. Napoli in netta crescita ma i padroni di casa sanno far male quando attaccano

.C’è molta tecnica sui piedi ucraini

. Al 2’ entra negli ucraini Khocholava per Ordets

Al 12’ si mette male per il Napoli! Attacco improvviso sulla sinistra dell’attacco ucraino con cross in area dove indisturbato tra tre difensori azzurri arriva Fereyra che di testa insacca! In questo frangente grave anche l’errore di Reina sull’uscita.

Al 15’ Sarri manda in campo Mertens per Hamsik

 Al 21’ entra nel Napoli Allan per Zielinski Il finale vede in avanti il Napoli che riesce a riaprire la gara al 26’ grazie ad un calcio di rigore procurato da Mertens steso da Stepanenko. Va alla battuta Milik che accorcia.

 Al 32’ entra Khovalenko per Marlos Il Napoli per due volte va vicino al pari con un ntocco da breve distanza di Milik che meritava miglior sorte e poi con un destro di Callejon parato da Pyatov ma ha anche rischiato il 3-1 quando Ferreyra con un colpo di testa e con un Reina battuto, ha mandato la palla a sbattere sul palo alla sinistra del portiere

42’ esce l’ottimo argentino Ferreyra ed entra Dentinho

 Sembra incredibile ma ogni volta che le nostre squadre si cimentano ad alto livello arrivano puntuali mazzate.Il Napoli veniva da una lunga serie di vittorie consecutive,eppure...

Napoli che spinge fino al 51’ ma oltre agli 11 calci d’angolo a 0 non è andato.

 Diciamo pure che questa volta lo Shakhtar ha preso con gli interessi quello che a guida Lucescu spaventò la Juventus a Torino in una Champions di qualche anno fa…

Questi ucraini sono una discreta squadra ed anche esperta con buoni piedi e molto probabilmente il Napoli dovrà vedersela con loro per il passaggio del turno.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


                                                                             

Riparte la Champions League!

Diciamo subito che favorito resta il Real Madrid squadra e rosa di un altro livello rispetto alle altre anche se PSG,Chelsea,Manchester City,Barcellona,Juventus e Napoli potrebbero insidiarlo
.

 E ci sarebbe anche il solito Bayern Monaco ma i tedeschi sembrano alla fine di un ciclo e non all’inizio.Sempre presenti fino alle fasi finali salvo poi cedere sul più bello. L’Atletico Madrid come incomodo.

3 italiane in lizza con Juventus e Napoli attrezzate meglio della Roma per proseguire. Anche perché i giallorossi sono capitati in un gruppo il C davvero tosto con Chelsea,Atletico Madrid e Qarabag.

SI apre stasera con Barcellona-Juventus ormai un classico e con Roma –Atletico Madrid gara forse determinante per il passaggio del turno.Molto ostica come noto la formazione allenata da Simeone. Shakhtar Donetsk-Napoli domani. I partenopei dovranno proseguire nella striscia di vittorie consecutive anch’essi in un girone tosto con Fejenoord e Manchester City.

 Oggi 12 settembre 8 partite

Gruppo A

MANCHESTER UNITED - BASILEA 3-0 I
l Manchester è al 20° posto nel Ranking Uefa,il Basilea al 19°

BENFICA CSKA - MOSCA 1-2
Il Benfica al 6° posto il CSKA al 41° posto

Gruppo B

CELTIC – PARIS SAINT GERMAIN 0-5 Il Celtic è al 54° posto nel ranking il PSG al 7°

 BAYERN MONACO – ANDERLECHT 3-0
Il Bayern Monaco è al 2° posto nel ranking, l’Anderlecht al 38 °

Gruppo C

ROMA-ATLETICO MADRID 0-0
La Roma è al 51° posto nel ranking l’Atletico Madrid al 4°

 CHELSEA- QARABAG 6-0
Il Chelsea è al 5° posto nel ranking, il Qarabag al 134° posto

Gruppo D

 OLYMPIACOS – SPORTING CP 2-3
L’Olympiacos è al 24° posto nel ranking, lo Sporting Cp al 40°

BARCELLONA-JUVENTUS 3-0 Il Barcellona è al 3° posto nel ranking, la Juventus al 9° posto

Barcellona Camp Nou 

 BARCELLONA   JUVENTUS    3-0


Messi al 45’ del 1° tempo Rakitic all’11° del 2° tempo l Messi al 24’ del 2° tempo

 BARCELLONA
: ter Stegen Semedo Pique Umtiti Alba Rakitic Busquets Iniesta Messi Suarez Dembelé

 All.tore: Valverde

JUVENTUS: Buffon De Sciglio Benatia Barzagli Alex Sandro Betancur Pjanic Matuidi Dybala Costa Higuain

All.tore: Allegri

Arbitro: Skomina ( Slovenia )

Primi minuti interessanti con buone opportunità Juventus. Soprattutto con De Sciglio che al 6’ sferra un sinistro fortissimo dal limite con ter Stegen che devia in angolo non concesso dall’arbitro..
 Due minuti dopo è Dybala che se ne va in contropiede e da difficile posizione impegna ter Stegen. 11’ botta di Pjanic dai 25 metri impegna alla sua destra ter Stegen con Dybala che era in leggero ritardo.

Squadre molto raccolte a centrocampo.Si affrontano in 30 metri. Barcellona più lento. Ottimi fraseggi bianconeri con un’uscita di Buffon fuori area molto puntuale essendosi alzata molto la difesa.

 18’ Iniesta si procura un calcio di punizione proprio sul limitar della lunetta.Batte Messi con palla ribattuta poi colpisce forte Suarez e Buffon mette in angolo ! Prima vera occasione per il Barcellona.

I locali ora spingono di più e la Juventus arretra. 24’ da Douglas Costa lateralmente all’accorrente Betancour che tira in porta ma rimpallato ne esce un angolo. 25’ ammonito Betancour per un fallaccio di gioco. 27’ da Dybala a Higuain che al limite va subito al tiro che impegna ter Stegen. Partita molto bloccata.Le squadre si conoscono bene.

32’ De Sciglio uno dei migliori finora deve uscire dal campo per un risentimento alla caviglia. Poi rientra. 35’ Semedo mette giù Costa e si prende un giallo. De Sciglio sembra reggere.

37’ che combina Dembelé! A porta spalancata mette fuori! Dopo errore di De Sciglio che passa una palla in area per vie orizzontali e rimpallo che favorisce Dembelè davanti a Buffon!Era più difficlle sbagliarlo che farlo questo gol!


 Barcellona che appare lento nella manovra ma quando si trova nei pressi dell’area juventina accelera improvvisamente con Messi e Iniesta alla ricerca di Suarez.Anche Dembelé a parte l’errore è efficace.

 40’ deve uscire De Sciglio.Entra Sturaro.

45’ Barcellona in vantaggio! Messi! Tiro in diagonale preciso con palla bassa che batte Buffon.Uno scambio rapido Messi-Suarez-Messi
ed accelerazione vincente con palla in mezzo alle gambe di Benatia poi in rete. Al riposo con il Barcellona in vantaggio ma la Juventus ha avuto anch’essa le sue occasioni solo che nel finale di gara ha subito e poco sopportato il gioco d’attacco dei padroni di casa.

 Vantaggio anche psicologicamente pesante.

 Al 3’ della ripresa è Dybala che col sinistro sferra un tiro alto.

 Al 7’ Messi va vicinissimo al raddoppio
con un sinistro a fil di palo che per fortuna di Buffon e della Juventus si stampa sul palo con palla che rimbalza e finisce a Buffon!

Poi il giallo al capitano blaugrana per proteste –due minuti dopo- Messi voleva che l’arbitro ammonisse Pjanic.

.Ma al 12’ il Barcellona raddoppia! Merito ancora di Messi che sembra in gran spolvero.L’argentino crossa in area una palla respinta male da Sturaro,arriva Rakitic che mette dentro.

 18’ Bernardeschi rileva Betancour 20’ botta di Bernardeschi dal limite ma il fendente è poco centrato.



 23’ sinistro chirurgico incrociato da parte di Leo Messi ed il Barcellona va sul 3-0! Azione nata dal centrocampo con un lancio profondo per Messi che fa tutto da solo.Dribbla,si accentra e batte Buffon in diagonale! Un gol da grande campione com’è.


26’ nel Barcellona esce Demebelé ed al suo posto entra Sergi Roberto. 29’ giallo a Pjanic per fallo su Sergi Roberto. 31’ esce l’ottimo Rakitic ed entra Paulinho Ora il dominio del Barcellona è chiaro. 35’ risponde Dybala con un tiro improvviso e veloce al limite con ter Stegen che mette in angolo e dall’angolo è Piquè che salva sulla linea un colpo di testa di Benatia.

37’ entra Andrè Gomes ed esce Iniesta applauditissimo. Mentre nella Juventus Allegri dà a Caligara la soddisfazione a 3’ dal termine di entrare al posto di Higuain che ha fatto pochissimo stasera. Non fa tempo ad entrare che il giovane Caligara mette giù Busquets e si prende un giallo.

Ormai la gara e persa e ci sarà da interrogarsi sul perché del crollo nella ripresa dopo un buon primo tempo.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 




Perché il silenzio stampa del Napoli?
Forse perché è arrivato tra lo scorso e questo campionato a 8 vittorie consecutive? Perché da parte della Società questa imposizione? E’ inammissible,inaccettabile e dovrebbe essere sanzionata dalla F.IG.C. e dai competenti organi UEFA.

 Dal momento che l’UEFA ha conferenze stampa obbligatorie!

Si manca di rispetto alla stampa e questo in altri paesi non avviene e neppure è accettato.



E’ dallo scorso 23 luglio che Sarri non parla.Unico a parlare è De Laurentiis.




 Ed addirittura De Laurentiis è stato eletto recentemente a Ginevra capo del settore marketing e comunicazione dell’ECA l’associazione dei club europei!!!

 Perché Sarri non parla? Scaramanzia? Atteggiamento snobistico? Paura di essere male interpretato? Possibili esiti del “caso” Reina? Mah!

Fatto è che la squadra gioca a tratti un calcio splendido,la squadra è matura da tempo per una vittoria importante ma la Società ancora no.

 Gli auguriamo solo che non capiti qualcosa di negativo,come accadde nella gara contro la Juventus, quando il silenzio stampa venne rotto da alte grida di protesta

. Non esistono silenzi stampa a piacimento.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


 


Campionato Serie C Lega Pro Girone A Terza giornata

Stadio Città di Arezzo  

 AREZZO   PISTOIESE     1-2


Moscardelli ( A ) al 5' del 1° tempo Ferrari ( Pt ) su rigore al 45’ del 1° tempo Ferrari ( Pt ) al 47’ del 2° tempo


Derby toscano ( e ce ne saranno molti in stagione..) per la Pistoiese in terra aretina.Per di più anche anticipato al venerdi sera per esigenze televisive.A poca distanza quindi ( 5 giorni ) dalla vittoria col Monza gli arancioni tornano in campo in cerca di conferme.Impossibile per Indiani avere già ora a disposizione l’11 titolare sia per carenza di allenamenti che per pregressi infortuni ad alcuni elementi importanti in prospettiva.

L’Arezzo non è che viaggi a 1000 tutt’altro.In casa alla prima di campionato ha perso malamente per 3-2 contro l’Arzachena squadra neopromossa pur rifacendosi in trasferta alla seconda di campionato. A risultato invertito a Gorgonzola contro la Giana

.Non sicura in difesa ma forte in avanti,questa la squadra allenata da Bellucci. Per la Pistoiese il solito spauracchio rappresentato dal barbuto Moscardelli in gol lo scorso anno . Il capitano dell’Arezzo ha 37 anni ed una lunga carriera alla spalle condita anche da 12 gol in Serie A e 60 in Serie B

Ci sono anche un paio di annotazioni di carattere statistico interessanti.

Una relativa ad Indiani che da tecnico nelle ultime 4 volte che ha affrontato gli amaranto non ha mai perso,l’altra allo scarso rendimento casalingo dell’Arezzo negli ultimi incontri. Infatti l’Arezzo dopo aver battuto proprio la Pistoiese per 1-0 con gol di Moscardelli ed era il 27 marzo,in casa nelle successive gare contro Pontedera ( 1-1 ) Giana Erminio ( 3-3 ) Prato ( 1-2 ) e Olbia ( 0-1 ) non ha più vinto. A queste 4 gare va aggiunta la sconfitta casalinga in questo campionato alla prima giornata contro l’Arzachena ( 2-3 ) Quindi 5 gare senza vittorie.Pericolo!

Parecchi i precedenti ad Arezzo,ben 26 con 14 vittorie dell’Arezzo,8 pari e 4 vittorie della Pistoiese l’ultima delle quali un 3-0 secco significo in pratica la salvezza .Era il torneo 2015/2016 alla 31ma giornata ed alla prima sulla panchina di Bertotto che sostitui Alvini.

 AREZZO: Borra Talarico Rinaldi Sabatino Corradi Foglia Moscardelli Cutolo Ferrario D’Ursi Cenetti

All.tore:Bellucci

PISTOIESE:
Zaccagno Priola Nossa Quarata Mulas Luperini Hamlili Zappa Regoli Surraco Ferrari

 All.tore: Indiani

Arbitro: Valiante di Salerno

 Il primo angolo è per la Pistoiese con azione che si conclude con una girata al volo di Ferrari con palla alta. Risponde Cutolo col sinistro ma la palla è altissima.

 E’ ancora Moscardelli che va in rete e siamo al 5' !
Priola e Nossa sulla propria tre quarti si impappinano con Priola che passa palla morbida verso Nossa che viene anticipato da Moscardelli che immediatamente se ne va tocca con la testa la palla aggiustandosela per arrivare in area al tiro vincente! Che ingenuità hanno commesso i due arancioni!

Cerca subito di rispondere la Pistoiese con Ferrari. Arancioni che cercano di portarsi in avanti avanzando molto il baricentro ma esponendosi ad un Arezzo che predilige il contropiede.

 Traversa clamorosa dell’Arezzo con un tiro dal limite da parte di Cutolo!  Azione improvvisa ma molto pericolosa.Siamo al 15’ Diciamo che a questo punto è la Pistoiese che gioca,l’Arezzo contiene bene e cerca di ripartire.
 La differenza e questo lo si sapeva ,è tutta nei due davanti dell’Arezzo: Mosacardelli e Cutolo.

 Pistoiese che gioca quasi tutta nella metà campo avversaria ma al di là di qualche calcio d’angolo non è andata. Diciamo che per ora i due portieri sono poco impegnati e la gara non è giocata a gran ritmo. Pistoiese che comunque riesce spesso a proporsi in avanti con più uomini.

Buona azione di Hamlili al 29’ che dopo lunga progressione riesce a proporre in area un bel cross bloccato in presa da Borra. Surraco-Hamlili-Ferrari con tiro di quest’ultimo che impegna il portiere.Tutto questo al 31’
Occasione per la Pistoiese al 35’ con una botta dalla distanza di Regoli con palla che viene toccata ed alzata da un giocatore e resa difficile per il portiere Borra molto reattivo a tuffarsi sulla destra e deviare in angolo!

Dopo il gol ( regalato ) e la traversa di Cutolo,è questa di regoli la migliore occasione da rete vista. Si va verso fine tempo con poche emozioni e soprattutto con portieri poco impegnati.Pistoiese con maggiore possesso palla e vocazione offensiva .
Arezzo compatto in difesa ma dopo il vantaggio a dire il vero a parte uno spunto di Cutolo,ha fatto poco.

Luperini entra in area sulla sinistra e viene messo giù da Rinaldi! Rigore ! Va a batterlo Ferrari che segna con forza e precisione per la festa della trentina di tifosi arancioni presenti sugli spalti. Palla sulla destra di Borra quasi a fil di palo. Imparabile. Siamo al 45’ Ammonito Rinaldi.

Parte bene la Pistoiese che al 3’ con Hamlili va al tiro molto pericoloso.Una botta dalla distanza ed è sua caratteristica,con palla fuori di poco dallo specchio dei pali aretini! Episodio molto dubbio poco dopo in area rigore dell’Arezzo quando il portiere Borra in recupero palla tocca Regoli che va a terra.L’arbitro fa finta di nulla ma era più rigore che no.

 Cominciano i cambi. Minardi per Surraco nella Pistoiese al 16’ Botta di Ferrari dalla distanza ma Borra non si fa sorprendere al18’ Gara ora molto equilibrata con cambiamenti di fronte frequenti. 23’ altro bel tiro della Pistoiese con Zappa dal limite dell’area una botta di sinistro che impegna Borra in una respinta d’istinto.

Come gioco e volontà propositiva senz’altro meglio la Pistoiese. Punizione battuta da Zappa dalla lunga distanza con parata centrale senza problemi per Borra. De Feudis entra esce Cenetti poi entra Di Santo ed esce Dursi poi Muscat per Ferrario. 3 cambi nell’Arezzo. Al 28’ della ripresa.

Un Arezzo che ha il difetto finora di avere troppo isolati gli attaccanti. Ancora Ferrari al tiro al 28’ ma con mira del tutto sballata. Giallo a carico di Quaranta al 32’ In questo secondo tempo i padroni di casa hanno fatto davvero poco e la Pistoiese merita ampiamente il pari.

 Indiani manda in campo al 39' Papini per Zappa. Moscardelli esce spompato entra Di Nardo. La gara a questo punto sembra segnata.L’Arezzo ha cambiato 4 uomini ma beneficio non se ne vede.

Pistoiese spinta da Indiani ad andare all’attacco ma non mi sembra che le energie dei giocatori siano troppe. La Pistoiese ha avuto anche un giorno di riposo in meno rispetto all’Arezzo. Saranno 4’ di recupero.

 Di Santo al 46’ su palla vagante tenta il tiro ma la palla esce di poco alla destra di Zaccagno. Ancora un cambio per l’Arezzo che sembra assai pago del pari. Esce Cutolo per Luciani Quinto cambio.

                                                        

 Sorpresa al 47’ ! Gol vittoria di Ferrari. Aggancia di destro poi batte di sinistro a breve distanza dal portiere che Una palla alta che spiove in area viene letteralmente arpionata dall’argentino che se l’aggiusta con un piede e con l’altro batte a rete superando Borra che tocca ma non può trattenere.Il tutto tra tre avversari!

 Gran gol e vittoria meritata della Pistoiese che sale a 6 punti in due gare.

 Franco Ferrari ha segnato 3 gol in due gare!

                                                                   
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 



Come fa a stare ferma e zitta ? La cocciutaggine anche quando era in altre faccende affaccendata ce l’ha sempre messa Emma Bonino nelle sue cose

 Ed ora che è costretta a “rosicare” Lei e tutto il can can degli amici pro immigrazione aperta ed incontrollata ( Soros insegna e spinge foraggiando a dritta e a manca ) causa momentaneo successo della linea Minniti sull’immigrazione, eccola che ritorna ogni 3 x 2 a concedere interviste ed a dare pareri che poi sono sempre li stessi.

 Arrivano a migliaia ? Bene! Accogliamoli tutti ,regolari ( pochi ) ed irregolari ( quasi tutti ) ,saranno il bene dell’Italia che ha giovani che non solo non hanno lavoro,ma che rifiutano quello che c’è. Ecco il rimedio,il “GRANDE GIARDINO D’INFANZIA” che è proprio là davanti alle coste della Sicilia. Che bello! Anche Boeri sembra della stessa idea.

 Non arrivano più a migliaia ma solo a centinaia (come ora ) ? Non va bene per nulla!

 Ma lo sapete che in Libia ci sono i lager? Che i diritti umani basilari sono misconosciuti ?

E giù analisi preoccupate e fronti aggrottate.


                                                                  


 Ma perché questa “sincera” angoscia  non la mettono anche verso le tante,troppe evidenti in qualche caso, preoccupazioni di molti italiani che causa la crisi sono usciti dal mondo del lavoro arrivando anche in parecchi casi al gesto estremo del suicidio?

Perché spendere 5-6 miliardi di euro l’anno per l’immigrazione?

 Cos’è questa voglia di mondialismo a tutti i costi?



 Non l’hanno ancora capito questi Signori che l’aria sta cambiando?

E non voglio parlare dei vergognosi silenzi di certi ex ministri petulanti che dopo i fattacci di Rimini sembrano scomparsi dal dialogo mediatico dove ogni 2x3 saccentemente squittivano dando lezioni di moralità.



 La Bonino è tornata a pontificare dall’altro della sua esperienza ( ex Ministro degli Esteri ,ex commissario europeo,ex studiosa dell’arabo quando soggiornava in Egitto ) ed ora longa manus del Soros pensiero in Italia.

 E’ uscita oggi un’intervista all’Huffington Post tutta critiche a Minniti,( ha messo il tappo agli sbarchi ha detto ma pagare chi ieri era trafficante perché diventi anti-trafficante non mi convince e ci si ritorcerà contro ).


                                                              

 Dato a Minniti quello che doveva dare, la Bonino è passata poi a criticare Alfano reo a suo dire di impotenza politica quando afferma che lo jus soli è sì una buona legge solo che ora non è il momento che venga messa ai voti. Insomma direi che il tono ed il contenuto dell’intervista circa l’operato di Minniti e del nostro Governo non si discosti molto dal pensiero espresso ieri da Gino Strada: "Minniti ha agito ed agisce da SBIRRO"  e quello che si sta facendo in Libia ,dice la Bonino , pagando una parte delle milizie,ma altre batteranno cassa,non tenendo conto di quanto avviene nelle carceri locali e nei centri di raccolta ove ci sono comportamenti disumani,è qualcosa di inguardabile dal punto di vista umano e ci si ritorcerà contro.

Conclude poi la Bonino dicendo che ( è bene informata,evidentemente..) già si è aperta una nuova rotta: Algeria-Spagna-Sardegna.

 Evviva ! Cooperative tenete duro,gli affari riprenderanno a. pieno regime...
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 






Ventura prende 3 punti decisivi,esce da Reggio Emilia più fiducioso avendo la quasi certezza degli spareggi ( manca 1 punto ) ma non ha dissipato nulla circa l’inefficacia del modulo di gioco che ha continuato a mettere in difficoltà soprattutto Verratti ed Insigne.


 Non c’è verso, c’è sempre qualche allenatore che ha i suoi pallini.



 Ricordate l’ineffabile Robinho al Milan? Uno “sciagurato” superpagato,supervalutato che Allegri vedeva come il principe del gol.Peccato che ne sbagliava in quantità inversamente proporzionale al suo ingaggio!



 Poi c’è chi si è innamorato di Thiago Motta semplicemente un “castrone” del centrocampo.Un giocatore appena appena normale anche lui supervalutato.Un giocatore che poteva andare bene per il calcio degli anni 40,a 20 all'ora!



 Infine Verratti. Se lo si dovesse giudicare dalle gare in Nazionale varrebbe la pena di levargli lo stipendio. Invece anche lui appartiene a quella schiera di giocatori ritenuti indispensabili ma il cui rendimento spesso è criticabile.

 Ma torniamo all’Italia che in settembre mai è stata all’apice della forma. Ma in ottobre e novembre le cose cambiano.

 E gli spareggi ci saranno a novembre. Andata tra il 9 e 11 novembre ritorno tra il 12 ed il 14 novembre

 Contro chi ? Mah! E’ presto per dirlo.

 Le 8 squadre dei 9 gironi seconde classificate andranno agli spareggi.Eliminata la peggiore tra le 9 seconde

 Le 8 squadre saranno divise in 2 fasce in base al ranking FIFA.

L’Italia sarebbe in prima fascia con Portogallo,Galles e Svezia.

 Al momento,possibili avversari dell’Italia una tra queste nazionali : Irlanda del Nord, Montenegro,Slovacchia, Bosnia ed Erzegovina,Islanda.

 E con l’Italia vista contro la Spagna e contro Israele un doppio confronto contro Islanda, Solovacchia ed anche Irlanda del Nord non sarebbe una passeggiata!

Vedremo dopo la giornata di qualificazioni N°9 in programma tra il 5 ed il 7 ottobre prossimi.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                              

Qualificazioni Europee a Russia 2018

Ottava giornata

BELGIO GIA’ QUALIFICATO

Delle squadre non europee già qualificati: BRASILE IRAN GIAPPONE MESSICO

Molto vicine alla qualificazione le squadre di: Inghilterra, Germania e Polonia
.

Reggio Emilia Stadio Città del Tricolore 

ITALIA    ISRAELE     1-0

Immobile al 9’ del 2° tempo


ITALIA: Buffon Astori Conti Barzagli Darmian Candreva De Rossi Verratti Insigne Belotti Immobile

All.tore: Ventura

 ISRAELE:
Harush Tzedek Ban Haim Davidzada Melikson Keltjens Cohen Kabha Natcho Shechter Refaelov All.tore:Levy

 Arbitro: Bastien ( Francia )

 Italia ancora sotto accusa per la brutta prestazione di Madrid.Ventura sotto accusa per aver rinunciato al centrocampo spaccando a metà la squadra tra difesa ed attacco e costringendo a magre figure Verratti,Insigne ed anche l’asse centrale Bonucci-Buffon.

Ha fatto bene,ha fatto male Ventura ?

 Doveva giocarsela tutta in difesa e contropiede? Avrebbe perso lo stessso perché la Spagna da anni è meglio dell’Italia soprattutto in questo periodo della stagione
.

                                                                          

Ora la gara con Israele da vincere a tutti i costi per rassenerare l’ambiente incendiato dalle parole di Tavecchio circa il disastro ( ha detto apocalisse ) che avverrebbe in caso di mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018

. L’Italia con tutta probabilità se la giocherà agli spareggi.

Italia in maglia azzurra Israele in maglia bianca. In apertura subito grosso pericolo per la difesa di Israele quando Belotti servito da Darmian dferra una botta di destro con palla che esce di poco fuori dallo specchio!

Al 3’ rispondono gli ospiti con un colpo di testa di Cohen su calcio di punizione battuto da Natcho ma la direzione della palla è a uscire dai pali di Buffon.

Fase della gara con pochi spunti e giocata a ritmi bassi. Bell’intervento difensivo di Conti in scivolata su iniziativa personale di Kabha al 23’ Per due volte la difesa israeliana deve salvare prima su cross di Conti messo in angolo,poi su cross da destra di Darmian con palla non raggiunta da Conti. Ma in definitiva non ci sono clamorose occasioni.

 Al 42’ è Buffon che deve fare il Buffon per alzare in angolo una botta di Cohen che aveva tentato la botta dal limite.E meno male che la palla era centrale.

In finale di tempo si rivedono gli azzurrri di nuovo pericolosi c on Insigne al 42’ con un tiro rimpallato ed al 46’ con una vera occasione da gol .Una palla calciata da breve distanza che Harush il portiere ospite riesce a respingere con un piede.

Al riposo col risultato ad occhiali.Non molto ha fatto l’Italia solo in due occasioni veramente pericolosa.In apertura di gara ed a fine tempo.Ma Israele ha saputo approfittare di una manovra azzurra non certo veloce ed anche rendendosi pericolosa con Cohen al 42’ con palla messa in angolo da Buffon.

Dagli spalti piovono anche fischi. Ben diverso piglio degli azzurri nella ripresa.

3’ il solito Darmian crossa da sinistra per il colpo di testa di Immobile con palla non molto distante dai pali di Harush.E questo dopo che Harush e la difesa avevano tremato su una botta dal limite di De Rossi con palla addosso ad un difensore
. Ancora Harush bravo con i piedi a respingere una botta di Immobile servito da Candreva. Deve uscire Conti per un leggero infortunio e ne prende il posto Zappacosta.


                                                          

 La rete del vantaggio era matura ed arriva al 9’ quando Candreva effettuta una discesa delle sue con palla sul secondo palo perfetta per l’intervento di testa di Immobile con palla che non dà scampo ad Harush.


17’ nell’Israele esce Melikson ed entra Ben Chaim. 22’ Candreva mette palla dentro ma Davidzada è nei pressi,tocca di mano e l’arbitro lascia correre per la distanza minima tra i due. 24’ si rivede Belotti che da palla d’angolo battuta da Candreva impegna di testa Harusch.

Un cambio ancora tra gli ospiti con la 100 presenza in Nazionale di Benayouon al posto di Shechter Italia molto più continua e pericolosa al 28’ quando una palla di Candreva per Barzagli consente allo juventino una girata deviata in angolo da Harush e .dall’angolo tocca a Belotti con un colpo di testa far correre un brivido alla difesa israeliana.

 31’ ancora da Candreva a Belotti con palla calciata addosso al portiere. Ultimo cambio ospite con Einbinder al posto di Cohen 41’ giallo a carico di Immobile per simulazione poi esce l’ottimo Candreva migliore in campo ed entra Bernardeschi.

Si fa vedere per due volte Ben Chaim prima con un tiro in diagonale dalla distanza che esce,poi con un tentativo di pallonetto bloccato da Buffon dopo errore di Astori.E questa palla poteva costare molto cara!

C’
è ancora il tempo per vedere un tiro di Bernardeschi con palla fuori ed anche l’ultimo cambio con Montolivo per Verratti.

Finisce quindi con la vittoria per 1-0 dell’Italia su Israele questa delicata e temuta partita.Non di certo per il valore degli avversari ma per la situazione psicologicamente delicata degli azzurri. E’ loro venuto in aiuto anche il risultato di Montenegro-Albania gara finita in pareggio.Così all’Italia manca un solo punto per essere certa degli spareggi di novembre. Non è granchè ma è già qualcosa


. Comunque questo 4-2-4 di Ventura pare funzionare poco.

Gruppo G Spagna 22 punti stasera ha vinto 8-0 in Lussemburgo Italia 19 punti Albania 13 punti Israele 9 punti Erj Macedonia 7 punti Lussemburgo 0 punti

 Il 5 ottobre Italia-Erj Macedonia Spagna-Albania Il 9 ottobre Israele-Spagna Albania-Italia
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


                                    

Il business si sta sgonfiando e quindi anche MOAS sospende i salvataggi in mare pur avendo firmato il codice di condotta “Minniti”.

Dice la Catrambone:"non vogliamo far parte di un sistema di respingimento e quindi ce ne andiamo là dove c'è bisogno di noi, in Myanmar" "MOAS non rimanda i migranti all'inferno"

Bene,Brava,Bis!

 Non è del tutto vero che gli sbarchi di migranti economici stiano bloccandosi dal momento che dal 30 agosto ad oggi 5 settembre in Italia sono arrivate ben 838 persone che rapportate ad un mese salgono a 25.140 ed ad un anno a ben 51.000 arrivi!

I fautori dell’accoglienza a tutti i costi ( per loro un vero affare) si lamentano e non esitano ad accusare il Ministro Minniti di ogni nefandezza. Il loro “mantra” è diventato questo: “non sappiamo cosa accade in Libia”



Addirittura Furio Colombo editorialista del Fatto Quotidiano” in un incontro col Ministro Minniti alla Versiliana ha parlato per questi migranti bloccati in Libia di “seconda Shoah” e di comportamento disumano da parte del Governo.

 Non arrivano più perché sono bloccati nelle prigioni libiche!

Si urla e strepita!Insomma il comportamento dell’Italia non va bene!

Pagare i libici perché trattengano i migranti in condizioni di non sicurezza in attesa che magari prima o poi arrivi l’ONU a garantire decenti condizioni umanitarie ,non va bene.



 Secondo il Bonino pensiero occorre accoglierli tutti e accettare il ruolo dei trafficanti di esseri umani. Così in nome di un falso moralismo ci guadagnano tutti dai criminali in Libia ( trafficanti ) ai perbenisti in Italia ( Cooperative )



 Ed ecco l’affondo finale quello di Gino Strada ( poteva mancare ? ) fondatore di Emergency che parla al “Fatto Quotidiano” e definisce addirittura “sbirro” il Ministro Minniti.E parla anche di atto di guerra contro i migranti quello di pagare qualche capobanda in Libia per frenare gli sbarchi.



 Il Ministro Minniti alla Versiliana ha anche detto e giustamente: “Bisogna tenere anche presente il diritto di accoglie”. Secondo il ministro, il primo punto è “investire in Africa”: “Investiamo economicamente e in classi dirigenti, perché è un continente ricco. E una parte significativa della sua povertà dipende dal tradimento della classe dirigente che si è impossessata di quella ricchezza”

 A me sembra che l’operato di questo Ministro Minniti sia la miglior cosa fatta dal Governo votato da nessuno che a breve lascerà il campo ad altre persone si spera migliori.

Solo che mancano 6 mesi al voto e sai quanti danni possono ancora fare...

Infatti è già aumentata a dismisura la presenza di Renzi in TV ad ogni ora. 

                                                    
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


    


Campionato Serie C Lega Pro 2017-2018 Girone A

Giornata N°2

A Pistoia Stadio Marcello Melani ore 16,30  

PISTOIESE     MONZA  1-0

Ferrari al 46’ del 1° tempo su rigore

PISTOIESE:Zaccagno Priola Nossa Quaranta Mulas Hamlili Tartaglione Minardi Regoli Surraco. Ferrari

All.tore: Indiani

MONZA: Liverani Carissoni Riva Caversazi Tentardini Giudici Guidetti Perini D’Errico Cori Palazzo

 All.tore: Zaffaroni

 Arbitro: Miele di Nola

Per il noto fatto del numero dispari di squadre nel girone ogni giornata una squadra deve riposare.La Pistoiese l’ha già fatto alla prima di campionato mentre il Monza ha vinto per 2-0 sul Piacenza. Indiani deve fare a meno ma era cosa nota di Rafati infortunato e di De Cenco in ripresa da un infortunio.

 Il tecnico arancione è ancora alla ricerca della migliore formazione possibile vista la lunga campagna acquisti .. Il Monza è neopromosso in C ed è titolare dello scudetto dilettanti.

 Volitivo inizio arancione con qualche angolo battuto a favore e con Surraco che cerca Hamlili che crossa per Ferrari ma palla fuori. 12’ possesso palla arancione con Ferrari che cerca il tiro ma Liverani è attento.

 Prima ammonizione arancione ed è a carico di Nossa al 13’ Va al tiro Tartaglione al 17’ma palla fuori

A cavallo della mezz’ora un’occasione per parte ma quella del Monza irregolare.

 Ferrari molto attivo al 26’ lanciato in profondità entra in area e con un bel tiro in diagonale colpisce il palo!L’azione è stata pregevole ed iniziata da Surraco che ha servito Hamlili e da lui a Ferrari. Palo interno !

 Al 30’ il Monza con D’Errico su punizione colpisce l’incrocio dei pali ma gli arancioni protestano per un doppio tocco palla.

Pistoiese in vantaggio al 46’ su calcio di rigore battuto da Ferrari .Penalty da lui stesso procuratosi.Ma gran merito va a Regoli che si è liberato di diversi avversari sulla sinistra servendo poi l’attaccante arancione che viene atterrato da Riva. Al riposo giusto vantaggio arancione.Ottima prestazione.

Ad inizio ripresa dopo un’azione personale di Hamlili con tiro bloccato da Liverani il Monza tra il 6’ ed il 9’ si rende per due volte pericoloso. Prima un tiro di D’Errico con palla che esce di poco poi con Palazzo che non approfitta della situazione solo in area alzandosi bene ma mancando la porta.

 Monza più convinto e volitivo.Indiani corre ai ripari. All’11’ Indiani sostituisce Tartaglione con Luperini che tre minuti dopo si rende protagonista di una bella azione con passaggio finale a Ferrari che impegna il portiere Liverani.

 19’ esce Surraco ed entra Zappa. Giallo per Luperini al 22’ Nel Monza Ponsat prende il posto di D’Errico al 28’ Mezz’ora: azione di Hamlili con botta finale respinta dai difensori Altro cambio nella Pistoiese al 32’ con l’ingresso di Papini per Minardi

Finale di gara movimentato ed anche con lungo recupero.

Monza in 10 dal 39’ causa rosso diretto beccato da Sasha Cori per un fallo su Nossa. Due minuti dopo ancora Ferrari certamente positiva la sua prova d’esordio che con un colpo di testa su cross di Mulas impegna Liverani

. Al 2’ di recupero con i brianzoli tutti in avanti compreso il portiere è Zappa che cerca il gol d’autore ma la palla finisce a lato.

 Finalmente soddisfatto il pubblico del Melani. Sono state 1.070 le presenze con una parte della tifoseria in contestazione,
gli ultras di Pistoia 1312 contrari all’applicazione dell’art.9 che impedisce a 2 del gruppo ad entrare allo stadio pur avendo già acontato un Daspo.

Dopo lungo tempo la Pistoiese vince la gara d’esordio ( 11 anni ) e si lancia grazie all’ottima prestazione dell’italo argentino Franco Ferrari arrivato in prestito dal Genoa ed ex Tuttocuoio.

                                                                                

Inizia quindi nel migliore dei modi il campionato 2017/2018 per la US Pistoiese 1921. Una meritata vittoria sul Monza con apprezzabile gioco.E non è poco.

 Ora ad Arezzo con partita anticipata alle ore 20,45 di venerdi prossimo 8 settembre per esigenze televisive.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3
Ci sono 158 persone collegate

< maggio 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (32)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (128)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (2)
Critica politica (976)
Critica politica e sportiva (2)
critica sportiva (1)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
serie c (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Very interesting pos...
30/12/2016 @ 10:03:51
Di rolex replica
I love what you got ...
30/12/2016 @ 10:03:04
Di rolex uk
Great stuff from you...
30/12/2016 @ 10:01:20
Di rolex replica uk
I have a presentatio...
30/12/2016 @ 10:00:33
Di rolex replica watches
Thanks for the tips,...
30/12/2016 @ 09:59:57
Di replica rolex
Thank you for anothe...
30/12/2016 @ 09:59:14
Di rolex replica
Stai soffrendo finan...
08/12/2016 @ 05:24:19
Di john
Stai soffrendo finan...
08/12/2016 @ 05:21:18
Di john
I've been trying to ...
21/11/2016 @ 03:47:56
Di rolex replica
Interesting info, do...
21/11/2016 @ 03:47:16
Di hublot replica
I would like to than...
21/11/2016 @ 03:44:21
Di rolex replica
Very good stuff with...
21/11/2016 @ 03:44:03
Di hublot replica
Pretty good post. I ...
21/11/2016 @ 03:42:26
Di rolex replica
Good to know that su...
21/11/2016 @ 03:42:00
Di hublot replica
I was longing to rea...
21/11/2016 @ 03:40:43
Di rolex replica
Very interesting pos...
21/11/2016 @ 03:40:20
Di hublot replica
I love what you got ...
21/11/2016 @ 03:39:26
Di rolex replica
Great stuff from you...
21/11/2016 @ 03:39:08
Di hublot replica
I have a presentatio...
21/11/2016 @ 03:36:52
Di hublot replica
Thanks for the tips,...
21/11/2016 @ 03:30:01
Di rolex replica


Titolo
Che cosa vorresti in più nel sito?

 Immagini
 riferimenti bibliografici
 indirizzi internet inerenti agli argomenti trattati
 temi diversi rispetto a quelli fin'ora trattati
 video
 audio

Titolo
Questo è un testo per Stuff




07/05/2021 @ 21:28:17
script eseguito in 270 ms


VideoNewsTV Home Page