\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: CE CHI PUNTA IL DITINO ED INVECE CE CHI BEN GOVERNA RICEVENDO ELOGI DALLA STAMPA INTERNAZIONALE COMUNQUE IN 15 GIORNI ALTRI 3.145 ARRIVI!
Di Admin (del 22/09/2017 @ 16:55:25, in Critica politica , linkato 498 volte)





Le persone che usano le mani per indicare,puntare il ditino, unire pollice ed indice a cerchio, si credono tenutarie della verità. In genere sono maestre o giù di li.Avete notato quante volte lo fa la Boldrini?


 In genere queste persone sono talmente convinte di essere dalla parte della ragione fino a sconfinare nel fanatismo.



 La paladina dell’immigrazione aperta a tutti ( come la Bonino ) ,dell’immigrazione come indispensabile ricetta per far quadrare i conti ,dell’immigrazione decisiva ,dell’immigrazione come risorsa,non credo che abbia accolto con molto piacere i dati forniti da Mario Draghi ieri con il Bollettino economico dell’Eurotower. I dati parlano chiaro.



 Non sono gli immigrati africani,quelli che manteniamo a nostre spese in giro per l’Italia a creare reddito.Anzi! I consumi ed il Pil sono cresciuti in Europa solo grazie ai movimenti migratori interni alla UE dovuti anche all’allargamento della stessa UE a nuovi paesi! Altro che Africa!

 Altro che risorsa!

Intanto eravamo rimasti fermi al 7 settembre circa i dati degli sbarchi che continuano,oh se continuano nonostante gli accordi di Minniti.




 Al 7 settembre erano sbarcati sul nostro territorio 99.742 immigrati la grandissima parte di loro immigrati clandestini. Ad oggi 22 settembre la cifra è salita a 102.887 ! Vuol dire che in soli 15 giorni ne sono arrivati altri 3.145! Mica pochi!

            Alamy Stock Photo                            

Eppure ora Minniti è portato ad esempio di ottimo governo del problema immigrazione .Riceve lodi mondiali con tanto di articoli elogiativi della stampa internazionale da Guardian a Die Welt.



 GUARDIAN
Refugees Italian minister defends methods that led to 87% drop in migrants from Libya Interior minister Marco Minniti went to Libya in an attempt to reduce migrant flows, earning praise and condemnation in equal measure for his approach


 
 Welt  Italien Der Mann, der die Mittelmeerroute schloss  Von Constanze Reuscher, Rom

 Elogiativo a tal punto il quotidiano tedesco da arrivare a scrivere: è diventato il politico più amato in Italia, come testimoniano i sondaggi del mese di settembre. Alcuni media vedono in lui già il probabile candidato premier del Pd nelle prossime elezioni".

Ampiamente condivisibile il tono dell’ultima intervista concessa al Giorno dove Minniti tra l’altro ha detto: "Chi ritiene che la donna debba essere succube dell'uomo e la legge dello Stato succube della legge di Dio (la sharia) si pone automaticamente fuori dalla nostra civiltà giuridica. Esistono valori non negoziabili, e su questi abbiamo il dovere di non arretrare"

 E sull’immigrazione: "Combattere e stroncare i flussi illegali, consolidare i canali legali investendo in una immigrazione di qualità".

 Su questo avrei più di un dubbio.