\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: L’ITALIA PASSA PER 4-0 IN LIECHTENSTEIN MA ANCHE LA SPAGNA BATTE PER 4-0 LA MACEDONIA SPAGNA E ITALIA A 10 PUNTI MA LE FURIE ROSSE SONO PRIME PER QUOZIENTE RETI ISRAELE A SORPRESA VINCE IN ALBANIA
Di Admin (del 12/11/2016 @ 23:05:28, in Qualificazioni ai mondiali 2018, linkato 504 volte)
                                                            

QUALIFICAZIONI AI MONDIALI DI RUSSIA 2018

 GRUPPO G

A VADUZ Stadio Rheinpark 

 LIECHTENSTEIN     ITALIA  0-4


Belotti all’11’ del 1° tempo Immobile al 12’ del 1° tempo Candreva al 32’ del 1° tempo Belotti al 43’ del 1° tempo

LIECHTENSTEIN: Jehle Kaufmann Polverino Rechsteiner Burgmeier Oehri Salanovic Christen Buckel Wieser Buckel

All.tore: René Pauritsch

ITALIA:Buffon Zappacosta Bonucci Romagnoli De Sciglio De Rossi Verratti Candreva Belotti Immobile Bonaventura

 All.tore: Giampiero Ventura

Arbitro: Ivan Bebek ( Croazia )

 E’ il primo incontro in assoluto tra le due Nazionali. Ricordiamo che il Liechtenstein è addirittura al posto N° 183 del ranking FIFA Mentre l’Italia è al 13° posto. Inutile dire che conta vincere e con ampio margine per avvicinare la Spagna nella differenza reti che può essere decisiva in caso di parità punti per passare direttamente ai Mondiali.

Solo 6500 persone possono assistere alla gara nel piccolo stadio Rheinpark di Vaduz dove la serata è rigida. Italia subito in avanti e non c’è partita. Occasioni su occasioni
. Al 4’ primo gol sbagliato da Immobile:Il laziale lanciato da De Rossi tocca male col destro mentre Jehle cercava l’uscita dai pali.La palla esce di molto. Un minuto dopo è Bonaventura che su cross di Candreva calcia la palla al volo e Jehle si deve superare nel deviare in angolo!

Gol azzurro al 12’ ed è Belotti a segnarlo! Angolo di Candreva ,Romagnoli prolunga di testa e Belotti colpisce al volo davanti a Jehle e porta in vantaggio l’Italia. Si replica al 13’ e questa volta tocca ad Immobile battere Jehle dopo aver ricevuto palla da Belotti che era stato servito da Romagnoli.


 Al 23’ altra bella azione da parte di Candreva che da fondo campo mette sul secondo palo dove arriva Immobile che di testa mette sull’esterno rete. Due minuti dopo da angolo da destra battuto da Candreva un pallone in area è colpito da Bonucci che si vede respinto il tiro sulla linea da Burgmeier,successivamente il tiro di Belotti è sul corpo di Jehle.

 33’ Italia sul 3-0 con un gol di Candreva che raccoglie da solo a centro area un bel passaggio dalla sinistra da parte di De Sciglio autore di una bella discesa. Finale di tempo a tinte ancora azzurre prima con un gol annullato a Belotti per fuorigioco poi al 43’ col quarto gol questa volta valido segnato sempre da Belotti bravo a finalizzare in rete con un diagonale un lancio di Bonaventura.

                                                                
                
 E a metà dell’opera l’Italia c’è arrivata. Prendendo ovviamente ad esempio la goleada per 8-0 ottenuta dalla Spagna nei confronti del Liechtenstein ( ottenuta in Spagna ).

Tra l’altro 46’ autoritari con ottime prove da parte di Belotti,Candreva,Romagnoli. Vedremo se nella ripresa arriveranno altre segnature.

Niente.Solo altre occasioni.Oltre ai cambi. L’occasione migliore per arrotondare di più arriva al 26’ quando un cross da sinistra di Immobile per Belotti vede il colpo di testa di quest’ultimo mandare la sfera alla sinistra di Jehle!

I cambi italiani: al 23’ entra Insigne per Bonaventura ,al 29’ Eder per Candreva ed al 36’ Zaza per Immobile. Nessun cambio,quindi,nel risultato.

Francamente non ce la vediamo l’Italia nei panni di una squadra schiacciasassi.Non è nel suo DNA. Se l’Italia vorrà recuperare il disavanzo in termini di differenza reti con la Spagna sarà bene che pensi a vincere e bene con Israele e Albania. Comunque stasera Ventura ha messo in mostra diversi giovani interessanti facilitati certo dalla pochezza dell’avversario ma Belotti,Candreva e Immobile hanno fatto un’ottima gara.


Altri risultati:

SPAGNA-MACEDONIA 4 – 0 Velkovski su autorete al 34’ del 1° tempo Vitolo al 18ì del 2° tempo Nacho al 34’ del 2° tempo Aduriz al 35’ del 2° tempo

ALBANIA- ISRAELE 0-3 Zahavi su rigore al 18’ del 1° tempo Einbinder al 21’ del 2° tempo Atar al 34’ del 2° tempo

Classifica: SPAGNA 10 punti Diff.za reti + 14 ITALIA 10 punti Diff.za reti +7 ISRAELE 9 punti Diff.za reti +3 ALBANIA 6 punti Diff.za reti -2 MACEDONIA 0 punti Diff.za reti -7 LIECHTENSTEIN 0 punti Diff.za reti - 15