\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: BARBARA BERLUSCONI VINCE ANCORA : CON PATO NON FU UNA GRANDE VITTORIA ( PERSO TEVEZ ) E CON IL NUOVO STADIO SARA’ UN AFFARE?
Di Admin (del 07/07/2015 @ 22:56:44, in Milan notizie, linkato 771 volte)

                                                                                 

 

 La notizia tanto attesa in casa Milan ( ma non solo ,anche dalla grancassa adorante dei media ) è arrivata stasera.

IL MILAN POTRA’ COSTRUIRE IL SUO STADIO al Portello nei pressi di Casa Milan!

 Lo stadio in città per il gran piacere dei comitati di quartiere che si erano fortemente opposti al progetto nel timore di deprezzamento delle abitazioni dovuto alle modifiche pesanti nel tessuto urbano che una stadio comporta.

                                                

 La Fondazione Fiera di Milano ha dunque accettato dopo 6 mesi di incertezze tra i progetti presentati, quello del Milan. I rossoneri avranno dunque il loro stadio di proprietà nella zona della vecchia Fiera campionaria di Milano.Un impianto in parte interrato,della capienza di circa 45.000 spettatori ( ?!!) che dovrebbe essere pronto tra tre anni.

 Un’offerta al rialzo di Berlusconi nelle ultime ore è servita a sbaragliare l’ultimo concorrente rimasto in gara il Gruppo Vitali che nella zona ex Fiera voleva realizzare un percorso ciclopedonale ed un polo per start up con una offerta per la Fondazione Fiera di 185 milioni di euro.

217,5 milioni di euro invece sono quello garantiti dalla proprietà del Milan che si occuperà della bonifica del sottosuolo provvedendo nel contempo a garantire 3,95 milioni di euro l’anno per 50 anni per l’affitto dei suoli.

                                             

 Naturalmente sarà uno stadio ecologico, con il tetto mobile e si dice ad impatto sonoro zero per i vicini.

Sarebbe malizioso ipotizzare che l’impatto zero possa essere dovuto alla assenza di tifosi..ma non si sa mai.

 Questa storia dell’ecologico francamente stufa…è come quella baggianata ( fatta per far guadagnare sua eccellenza Bosh ) dello Start&Stop imposto sulla gran parte delle auto nuove. Una idiozia bella e buona fatta solo per far spendere di più in motorini di avviamento…

 Questo progetto Milan dovrebbe avere un costo di 320 milioni di euro e non graverà sulle casse societarie ma verrà pagato da privati e da sponsor..

D’altra parte se abbiamo un CT (Conte ) pagato in parte da una multinazionale ( Puma) che cosa potremmo aspettarci ?

 Non è per voler fare i bastian contrario a tutti i costi. C’è chi è convinto che con lo stadio di proprietà si possano fare sfracelli di avversari e lauti incassi su maglie ed accessori oltre che shopping sfrenato in ogni dove. Sono cose che non mi piacciono che non apprezzo.Anzi,detesto!

                                             

 Per me vale la legge di San Siro ove il Milan ha costruito i suoi trionfi e do poca importanza a questi movimenti di marketing buoni per far guadagnare qualche studio di architettura amico ove stasera si brinderà.

 CONTA LA SQUADRA prima dello stadio ed il Milan questo piccolo corollario negli ultimi anni se lo è dimenticato. Ora si corre ai ripari naturalmente cominciando dall’attacco ( Bacca e Luiz Adriano per proseguire con gli accessori ( Stadio nuovo ) dimenticandosi delle esigenze NON PIU’ RINVIABILI della difesa, tanto per RIBADIRE.