\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: COPPA ITALIA JUVENTUS IN SEMIFINALE COPPA DEL RE BARCELLONA IN SEMIFINALE MA CHE DIFFERENZE !!
Di Admin (del 28/01/2015 @ 22:47:41, in Calcio Coppa Italia e Coppa del Re, linkato 1079 volte)

 QUARTI DI FINALE COPPA ITALIA 2015

A Parma: PARMA   JUVENTUS    0-1

Morata al 44’ del 2° tempo

La vincente di questa sfida ovvio che sarà la Juventus anche se dal calcio tutto ci si potrà attendere ma non nel caso dei bianconeri,affronterà in semifinale o la Roma o la Fiorentina. La Lazio è già in semifinale.

PARMA: Mirante Rispoli Lucarelli Mendes Paletta Gobbi Mariga Rodriguez Galloppa Nocerino Palladino All.tore:Donadoni

 JUVENTUS: Storari Ogbonna Chiellini Lichtsteiner Marchisio Pepe Pirlo Padoin Coman Vidal Llorente All.tore: Allegri

Arbitro:Russo

Allegri risparmia fatiche a Tevez che non è neppure in panchina ove siede l’oggetto del desiderio di mezza europa vale a dire quel Pogba che solo un paio di anni fa non venne per niente considerato da un “guru” come Sir Alex Ferguson che lo lasciò andare a parametro zero.

 Il gol arriva a pochissimo dal termine dopo che al 41° Marchisio ne aveva sbagliato uno facile facile. Al 44° è Morata che su passaggio di Llorente supera Mirante e mette dentro

. Ritorno quarti di finale COPPA DEL RE tra ATLETICO MADRID e BARCELLONA

Andata a Barcellona : BARCELLONA –ATLETICO MADRID 1-0 rigore di Messi

I padroni di casa dell’Atletico per arrivare in semifinale dovranno vincere con due gol di scarto e di certo non sarà facile.Per il Barcellona saranno validi due risultati su tre per qualificarsi. Da ricordare come lo scorso anno per il Barcellona la squadra di Simeone fu un vero e proprio tabù.In campionato due pareggi ed il secondo fu decisivo per lo scudetto proprio all’Atletico e in Champions addirittura una eliminazione nei quarti. Sembra vada meglio per il Barcellona quest’anno visto che in campionato ha vinto 3-1 e nell’andata in Coppa come detto per 1-0

 Stadio Vicente Calderon di Madrid:

 ATLETICO MADRID    BARCELLONA  2-3

 Fernando Torres (A) al 1’ del 1° tempo Neymar (B) al 9’ del 1° tempo Raul Garcia (A) su rigore al 29’ del 1° tempo Miranda ( A) su autorete al 37’ del 1° tempo Neymar ( B ) al 41’ del 1° tempo

ATLETICO MADRID: Oblak Juanfran Miranda Gimenez Siqueira Mario Suarez Gabi Arda Turan Raul Gimenez Ferando Torres Griezmann All. Simeone.

 BARCELLONA: Ter Stegen Jordi Alba Piqué Mascherano Alves Sergio Rakitic Iniesta Messi Suarez Neymar All. Luis Enrique

Arbitro : Jesus Gil Manzano.

Dal momento che questa di Parma ci sembra una gara di poco interesse senza mancare di rispetto a nessuno tanto prima o poi segna la Juventus,ci spostiamo a Madrid ove ben altro peso ha la gara di ritorno tra l’Atletico di Madrid e il Barcellona.

E guarda caso dopo soltanto 44 secondi di gioco l’Atletico di Madrid è in vantaggio con un bel gol di chi,ma di chi ( Inzaghi… Inzaghi…) di FERNANDO TORRES “El Nino” sbolognato malamente dal Milan.Capito? Sono già 3 gol tra campionato e coppa in 7 gare per Torres! Allora era finito solo a Milano.Mah! E dopo aver visto il Milan di ieri sera!Che amarezze per i tifosi rossoneri con tutte queste scelte sbagliate.

Al 9’ perfetto contropiede del Barcellona finalizzato splendidamente in rete da un diagonale imprendibile di Neymar. Siamo sull’1-1 ed il Barcellona sarebbe qualificato.

 Al 29’ su calcio di rigore ( inesistente ) Raul Garcia porta in vantaggio l’Atletico che così è ad un solo gol dalla qualificazione.Un’azione sulla destra da parte di Arda Turan è stoppata al limite da Mascherano.L’arbitro indica il dischetto.Ma il fallo è avvenuto nettamente fuori.

 Che casa si può dire di più circa la condizione di Fernando Torres? Si trova alla perfezione con la velocità di Griezmann ed anche con la bravura dell’intera squadra nei rilanci in profondità.Tutte cose che nel Milan non ci sono.E pensare che Inzaghi ha nelle corde il metodo di gioco di Simeone ma non ne ha gli interpreti.

Al 36’ un tiro di Rakitic sporcato dal piede di un difensore per poco non si insacca.E’ angolo. Sul corner il Barcellona segna il 2-2. Su un tiro nella propria porta di Miranda.Clamoroso autogol.Miranda ha avuto paura di Suarez che aveva alle spalle.Ora l’Atletico dovrà segnare altre due reti.

 Al 40’ la gara sembra finita! Si passa da un chiaro rigore ( questa volta ) di Jordi Alba che tocca col braccio su tiro ravvicinato di Griezmann rigore che non viene assegnato ad un’azione in contropiede manovrato che trova impreparata la difesa dei biancorossi con Neymar che mette dentro facilmente il pesantissimo 3-2 per il Barcellona raccogliendo un perfetto assist di Iniesta!

Ora l’Atletico per passare dovrebbe vincere 5-3 cioè segnare altre tre reti.Quasi impossibile. Primo tempo spettacolare al Vicente Calderon.Barcellona con un attacco devastante e stranamente inceppata la difesa dell’Atletico.

Comunque pesano gli errori arbitrali.Questo Jesus Gil Manzano sarà anche l’arbitro internazionale più giovane nella storia del calcio spagnolo ma stasera avrebbe dovuto mettersi gli occhiali.

 Maretta nel finale di tempo.Fatto sta che Gabi dell’Atletico non si presenta in campo.E’ stato espulso nel concitato rientro negli spogliatoi.

Un bel guaio per Simeone che mette Grezmann fuori e Saul in campo.Intanto continua il nervosismo in campo.Arda Turan vistosi privato di una scarpa in una fase di gioco pensa bene di scagliarla addosso ad un addetto di bordo campo.Ammonito.

 Chiaro che in questa situazione il Barcellona si mantiene in avanti cercando di chiudere ogni speranza all’Atletico con il quarto gol.Simeone inserisce Jesus per Juanfran. Nel finale l'Atletico rimane in 9.Espulso anche Mario Suarez

.Diciamo che stasera all’Atletico non ha detto bene.Un gol subito e va bene.Un rigore che non c’èra messo a segno e va bene ( Ma non per l’arbitro ) . Una autorete e va male.Una espulsione e va male.Un rigore che c’èra non concesso E va male.

Il Barcellona in semifinale molto probabilmente affronterà il Villareal che all'andata ha battuto 1-0 il Getafe.

.