VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Stadio Maracanà... di Admin
 
"
"C'è almeno un punto sul quale uomini e donne sono d'accordo: gli uni e le altre hanno poca fiducia nelle donne".

Charly Chaplin
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
                                                                



E' ancora derby per la Pistoiese alla ricerca di un filotto di risultati utili consecutivi per poter ,si spera, definitivamente uscire dalla zona pericolosa della classifica. Un sogno ? Può anche essere visto l'andamento altalenante delle ultime giornate ove a buone prove, poche invero, ne sono seguite altre modeste o addirittura pessime come quella contro il Santarcangelo.

Vedremo con la Lucchese che Pistoiese sarà.

Di certo è uno scontro diretto dal momento che i rossoneri hanno 25 punti in classifica contro i 22 degli arancioni.Può uscirne l'aggancio ,la fuga della Lucchese o lo status quo.

Gara N° 23 di Lega Pro Girone B

Porta Elisa di Lucca

 LUCCHESE   PISTOIESE   0-0

LUCCHESE:
Mengoni Benvenga Ashong Espeche Altobello Botta Monacizzo Nolè Maritato Fanucchi Terrani All.tore: Giovanni Lopez

 PISTOIESE:Iannarilli Antonelli D'Orazio Damonte Priola Dondoni Gargiulo Petriccione Rovini Colombo Mungo All.tore: Massimiliano Alvini,

Arbitro:Amabile di Vicenza

Pochissime emozioni in questa gara del Porta Elisa,gara bloccata e giocata anche sottoritmo.

6' da Gargiulo a Colombo in area ma Mengoni è attento.

 17’ Rovini al volo di sinistro con palla a lato Francamente ci si diverte pochissimo al Porta Elisa ed i minuti scorrono nel nulla.
30’ tiro di Damonte a lato di poco alla sinistra del portiere della Lucchese ,Lucchese che cerca ma solo cerca di spingere di più e Pistoiese che preferisce accelerare in contropiede come al 41’ quando D’Orazio se ne va sulla sinistra ma non riesce a servire chi lo aveva seguito nell’azione.

 Al riposo uno zero a zero che francamente sembra blindato a doppia mandata.


Gli allenatori dovranno inventarsi qualcosa per sbloccarlo.

Al 6’ un bel destro da limite da parte di Fanucchi fa urlare al gol i pochi presenti ( poco più di 1.100 ) ma la palla supera la traversa. Vassallo in campo per Mungo al 13’ della ripresa. Al 17’ Benvenga impegna Iannarilli in una respinta con i pugni poco prima che i rossoneri riuscissero a segnare ma con un fallo evidente di Fanucchi.

Una ripresa leggermente più viva e con qualche occasione.


 Alvini manda in campo Anastasi per Rovini al 20’. Lopez risponde togliendo dal campo Maritato per l’ingresso di Pozzebon.
 Si assiste a fasi più interessanti con tentativi da una parte e dall’altra anche se a dire il vero i portieri non si sono ancora sporcati i guantoni.
Primo ammonito della gara al 27’ è l’arancione Petriccione. Pericolo in area arancione con una palla che sfila davanti a molte gambe protese.Angolo. Ultimo cambio nella Pistoiese.A 10’ dal termine entra Pasini per Gargiulo.Nella Lucchese invece entra Calcagni per Monacizzo.

 Si accentua la pressione dei rossoneri nel finale di gara.Ricordiamo che all’andata la Pistoiese vinse per 1-0

41’ Benvenga di testa impegna Iannarilli in una respinta in angolo.Una delle occasioni migliori della gara per la Lucchese.

Un giallo anche a Fanucchi
Anche l’arbitro si è stufato di questa partita e fischia 13’’ prima della fine del 48’ minuto.

Erano 3’ i minuti di recupero.

Un buon punto per la Pistoiese che ha rischiato poco n questa gara soffrendo solo negli ultimi 10’ le azioni di una Lucchese apparsa invero assai modesta.I rossoneri mantengono quindi i 3’ di vantaggio in classifica sulla Pistoiese.

 Giornata che prevedeva altri scontri diretti come quello tra Savona e L’Aquila vinto dagli abruzzesi per 2-1, quello tra Rimini e Pontedera vinto dal Rimini per 2-0 per cui la classifica nella zona bassa vede di nuovo la Pistoiese al 14mo posto superata dal Rimini che scenderà al Melani sabato prossimo.

Ancora da giocare Siena- Santarcangelo.

PS. La scialba prestazione ( a dir poco..) della Lucchese è costata la panchina al tecnico dei rossoneri Giovanni Lopez esonerato dal Presidente Bacci nell’immediato dopo gara.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                           

Stadio El Madrigal di Villareal  

 VILLAREAL   NAPOLI   1 -0

Suarez al 37' del 2° tempo

 VILLAREAL:
Areola Mario Gaspar Musacchio Victor Ruiz Jaime Costa Dos Santos Bruno Soriano ( Cap ) Trigueros Suarez Soldado Baptistao All.tore:Marcelino Garcia

NAPOLI:Reina Hysaj Chiriches Koulibaly Strinic Hamsik ( Cap ) Valdifiori David Lopez Callejon Gabbiadini Mertens All.tore: Sarri

 Arbitro:Bas Nijhuis ( Olanda )

Ricordando che il Napoli ha finora vinto in tutte le gare disputate in questa edizione dell’Europa League c’è subito da annotare il vasto tourn-over adottato da Sarri che ha lasciato fuori Higuain, Allan, Insigne. Da annotare anche che Reina ha giocato per 3 anni nel Villareal dal 2002 al 2005 e come stasera il portiere del Napoli raggiunga le 145 presenze in campo Uefa risultando il secondo assoluto come portiere ( Casillas ne ha 163) è nono considerando tutti i ruoli.

Al 5' bella parata dell'ex Reina su un tiro di Baptistao che prima l'aveva impegnato in un'uscita difficile. E' Gabbiadini che effettua il primo tiro in porta per il Napoli al 14' ma la mira difetta. Primo tempo piuttosto bloccato con poche occasioni. Napoli molto pericoloso con Gabbiadini che effettua al 14' della ripresa un violento tiro da fuori area che il portiere Areola respinge con i pugni. Al 16' ancora partenopei molto pericolosi con una spaccata di Callejon ( servito da Valdifiori ) nei pressi del secondo palo con palla a lato.
Nel Villareal esce Baptistao ed entra Bakambi che dopo soli 5' spreca una grande occasione da ottima posizione.
 Sarri fa entrare Higuain al 22' al posto di Gabbiadini.
Al 27' è Mertens che lanciato da David Lopez sferra un sinistro che va a lato di poco. Ancora un innesto per l'assalto finale.Sarri fa uscire Callejon ed entra Insigne.

 Ma al 37' il Napoli va sotto.Valdifiori commette un fallo su Castillejo.La punizione viene trasformata in gol da Suarez.Reina tocca la palla ma non basta. Napoli sotto nel finale così come è accaduto contro la Juventus.

Ultimo cambio con Allan che rimpiazza David Lopez. Un'occasione per parte nei minuti finali di gara. Prima è Insigne che calcia una punizione di poco alta,poi è Bruno Soriano che mette a lato da buona posizione.

 Per il Napoli si tratta della prima sconfitta in Europa Legaue dove aveve sempre vinto. Amaro in bocca per come è andata la gara con un Napoli punito oltremisura.E' accaduta la stessa cosa di Torino.Due pareggi trasformati in due sconfitte non meritate.Comunque a questi livelli ( gli spagnoli sono una buona squadra-quarti in campionato-) non è possibile regalare uomini importanti fin dal primo minuto

.La gara di ritorno del San Paolo non sarà semplice.Occorre fare due gol senza subirne.

BORUSSIA DORTMUND PORTO 2-0
Piszczek al 6’ del 1° tempo Reus al 26' del 2° tempo


 ANDERLECHT OLYMPIACOS 1-0
 Mbodji al 22' del 2° tempo


MIDTJYLLAND MANCHESTER UNITED 2-1
Depay ( MU) al 37’ del 1° tempo Sisto (M) al 44’ del 1° tempo Onuachu al 32' del 2° tempo

SAINT ETIENNE BASILEA 3-2
Sall (SE) al 9’ del 1° tempo Monnet-Paquet (SE) al 39’ del 1° tempo Samuel (B) al 44’ del 1° tempo Janko (B) all'11' del 2° tempo su rigore Bahebeck (SE) al 32' del 2° tempo

 SIVIGLIA MOLDE 3-0 Llorente (S) al 35’ del 1°tempo ed al 4' del 2° tempo Gameiro al 27' del 2° tempo

VALENCIA RAPID VIENNA 6-0 Santi Mina al 4' del 1° tempo Parejo al 10' del 1° tempo Santi Mina al 25' del 1° tempo Negredo al 29' del 1° tempo André Gomez al 35' del 1° tempo Rodrigo al 44' del 2° tempo

AUGSBURG LIVERPOOL 0-0

SPARTA PRAGA KRASNODAR 1-0 Julis al 19' del 2° tempo


GALATASARAY LAZIO 1-1 Sabri Senogli (G) al 12' del 1° tempo Milinkovic-Savic (L) al 21' del 1° tempo

SION BRAGA 1-2 Stoijkovic (B) al 13' del 1° tempo Konaté ( S) all'8' del 2° tempo Rafa Silva (B) al 26' del 2° tempo

SHAKHTAR DONETSK SCHALKE 04 0-0

MARSIGLIA ATLETICO DI BILBAO 0-1 Artiz Aduriz al 9' del 2° tempo

SPORTING LISBONA BAYER 04 LEVERKUSEN 0-1 Bellarabi al 26' del 1° tempo
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                              

EUROPA LEAGUE 2015/2016

SEDICESIMI DI FINALE

Gare di andata

Ore 19,00 Stadio Franchi di Firenze

FIORENTINA    TOTTENHAM     1-1

Chadli ( T) al 36' del 1° tempo su rigore Bernardeschi (F) al 13’ del 2° tempo


FIORENTINA:Tatarusanu Tomovic Gonzalo Rodriguez ( Cap ) Astori Alonso Costa Borja Valero Blaszcykiwski Ilicic Bernardeschi Zarate All.tore : Paulo Sousa

TOTTENHAM:
Vorm Trippier Alderweired Wimmer Davies Mason ( Cap ) Eriksen Chadli Alli Carroll Son Heung-Min All.tore: Pochettino

Arbitro:Felix Zwayer ( Germania)

 Il Franchi non ha di certo l'aspetto del tutto esaurito.I vuoti sugli spalti sono evidenti nonostante l'avversario di stasera evochi bei ricordi ( la qualificazione della passata stagione ) e rappresenti una formazione che in Premier League è pur sempre seconda in classifica e lotti quindi per il titolo.Tra l’altro vengono da 5 vittorie consecutive. Pochettino sceglie di lasciare il bomber Kane ( 16 gol per lui in campionato) in panchina.

Londinesi in maglia bianca con inizio assai spiglato e manovriero.Di tiri in porta nei primi 13' nemmeno l'ombra:Le due formazioni si stanno studiando ancihe se il Tottenham sembra più propositivo ed i viola attendisti.

 Al 16' il primo tiro in porta è da rivedere.E' di Zarate che tenta il colpo della domenica riuscitogli contro il Carpi ma questa volta la palla è altissima. Ammonito Astori al 19' per fallo a centrocampo e sotto gli occhi dell'arbitro. Gara assai bloccata.

Gli inglesi hanno il difetto di attaccare molto ma anche di fare molta confusione al momento del tiro.Che senso ha fraseggiare stretto in area avversaria ? Si odono i canti dei sostenitori del Tottenham mentre i viola attendono il giusto contropiede.

 25' gran tiro dai 25 metri ma centrale di Eriksen con Tatarusanu che al centro dei pali alza in angolo.
Una cosa è certa.Il Tottenham ha fiato e corsa da vendere e si muove moltissimo.Tra l'altro è la squadra più giovane della Premier League.
Viene ammonito al 29' anche Alli per un fallo su Tomovic.

 Grande occasione per i viola al 31' quando Bernardeschi per un nulla non raccoglie un cross in area di Ilicic. la palla resta nei pressi e Zarate la mette fuori.E' la prima vera occasione da rete della partita che dal punto di vista della manovra è comandata dagli inglesi.

 36' rigore per il Tottenham.E' stato Tomovic a commettere un fallo su Davies e l'arbitro che era a due passi non ha avuto dubbi nel decretare la massima punizione. Va sul dischetto Chadli e spiazza Tatarusanu alla sua destra.Tottenham in vantaggio a Firenze.

I viola hanno una grande occasione per pareggiare il conto in chiusura di tempo quando Zarate servito da Blaszczykowski e trovandosi appena dentro l’area tira altissimo!


 Al 3’ Davies si becca un giallo per fallo su Blaszczykowski.
L’impressione avuta è quella giusta e la conferma al 9’ della ripresa.Tottenham bellino a vedersi ma poco cattivo sotto porta.Chadli si era trovato perfettamente lanciato sulla sinistra avendo avuto l’opportunità di tirare a botta certa verso Tatarusanu ma ne è uscito un tiretto con poca forza.Se ci fosse stato Higuain….

 Comunque la Fiorentina trova molta difficoltà nella manovra.E’ costretta ad osservare l’avversario che scambia e fraseggia e pochissime volte si può distendere in avanti.
Partita difficile per il valore dell’avversario.

 Gran botta vincente di Bernardeschi al 13’! Il ragazzo di Carrara sferra un sinistro violento con palla a scendere che si infila ( forse anche deviata da un avversario ) proprio là ove il portiere non può arrivare.Sotto l’incrocio dei pali! Risultato recuperato.Bernardeschi si conferma uomo di Coppa.


Sousa fa entrare Kalinic al posto di Blaszczykowski.I viola cercano la vittoria. E in questa parte di stagione spesso hanno risolto le gare proprio nei finali. Ancora un cambio per Sousa.Entra Vecino per Costa e siamo al 22’
 Ora la partita è apertissima avendo la viola preso coraggio dopo il pareggio.

 Anche Pochettino effettua un cambio.Esce Son ed entra il bomber Kane. 29’ tiro da fuori di Vecino che impegna Vorm. Per ora il temuto Kane non ha toccato palla. Al 30’ si libera per un tiretto e impegna Tatarusanu. Dier al posto di Chadli questo decide Pochettino al 33’

 La partita pian piano sta perdendo di intensità anche perché il Tottenham non è più così sicuro di poter condurre la manovra senza rischiare là dietro ove Zarate e Bernardeschi sono sempre in agguato e per loro anche l’1-1 potrebbe essere un buon risultato in vista del ritorno a Londra.

 Bella azione in velocità del Tottenham al 42’ con palla scagliata alta da Alli in acrobazia.Una delle pochissime azione degli inglesi in questo rirpesa.

 Risponde molto più pericolosamente Zarate al 44’ con un tiro che impegna in una difficile respinta Vorm ! Su calcio d’angolo colpo di testa di Rodriguez con palla fuori di un soffio ! Secondo tempo sicuramente migliore da parte della Fiorentina che ha recuperato il risultato e tenuto spesso in apprensione la difesa londinese.

Ammonito Kane per intervento falloso su Gonzalo Rodriguez al 48’.

 Finisce quindi 1-1 al Franchi tra i viola e gli Spurs in una buona gara ed è anche un giusto risultato. Migliori gli ospiti nel primo tempo con ottima personalità e padronanza di gioco ma con scarsa “cattiveria” in area ,buona la ripresa dei viola che hanno trovato coraggio dopo il pari di Bernardeschi.Ora a Londra sarà dura ma la Fiorentina potrà giocare le sue carte al White Hart Lane.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                      

Champions League 2015/2016

 Ottavi di finale gara di andata

A ROMA Stadio Olimpico  

ROMA   REAL MADRID    0-2

Cristiano Ronaldo all’11’ del 2° tempo Jesè al 41’ del 2° tempo

 ROMA: Szczesny Rudiger Digne Manolas Nainggolan Pjanic Vainqueur Florenzi (Cap ) Perotti Salah El Shaarawy All.tore: Spalletti

REAL MADRID: Navas Varane Ramos (Cap ) Marcelo Carvajal Kroos James Rodriguez Modric Isco Ronaldo Benzema All.tore: Zidane

Arbitro:Pavel Krailovec ( Cze)

 Spalletti ha deciso di tenere in panchina Dzeko impegando Perotti con sulle fasce Salah e El Shaarawy. Nel Real Madrid assenti Pepe e Bale. La Roma è in un buon momento venendo da 4 vittorie consecutive in campionato.

 E'come dire :guarda come sono bello e guarda come sono bravo! Questo ha fatto quasi per tutto il primo tempo il Real Madrid nei confronti di una Roma giocoforza votata al cantropiede

.Si è visto anche un tentativo di colpo di tacco da parte di Marcelo nei pressi dell'area giallorosso poco prima che lo stesso Marcelo sferrasse un gran tiro con palla di poco fuori.Insomma le "merengues"( stasera in una divisa dal colore dopolavoristico ) come era logico visto gli elementi di gran classe presenti in campo hanno fatto la gara ma specchiandosi un pò troppo e concretizzando poco.

 E la velocità di Salah ,Florenzi e El Shaarawy potrebbe anche fare danni nella difesa spagnola. Scambi di palla ripetuti e difesa spesso altissima d parte del Real che però è sempre mancato al momento dell'ultimo passaggio.

 Ed ha anche rischiato come al 44' quando una gran volata di El Sharawy è stata fermata proprio all'ultimo momento da un intervento alla disperata di Varane che ha messo in angolo.
La tattica di Spalletti è quella.Difesa e contropiede. Magari un pochino meno di assedio andrebbe anche bene perchè così continuando il gol prima o poi lo becchi di certo.

 Comunque per il Real c’è un vero e proprio tabù contro le italiane.4 volte sono stati eliminati dalla Juventus,una volta dalla Roma stessa nel 2008, una volta dal Torino.e due volte dal Milan.Insomma sono ben 27 anni che il Real Madrid non elimina una squadra italiana.( Vi sono state due vittorie del Real a Roma per 3-0 ma nei gironi di Champions)

Secondo tempo che è ripreso con la stessa musica e con un Salah che rincorre come un forsennato ogni pallone ma con non grande fortuna.Manca un’azione ben congenata.

 Comunque la Roma sembra aver alzato un pochino il baricentro. E prova anche a pungere con un’altra volata di El Shaarawy al 10’ stoppata da un’uscita tempestiva di Navas.

 11’ Real Madrid in vantaggio! Con Cristiano Ronaldo che dopo essere stato lanciato in contropiede da Marcelo se n’è andato veloce verso l’area romanista inseguito da Florenzi di cui Ronaldo si libera con una bella finta sferrando un tiro con palla leggermente deviata dallo stesso Florenzi che si insacca.

 Ora che ha concretizzato il Real Madrid spinge con forza alla ricerca del raddoppio con al difesa giallorossa in gran ambasce. Esce El Shaarawy ed entra Dzeko.
 Al 20’ giallorossi in avanti con azione prolungata ma il tiro finale di Salah è un mezzo passaggio a Navas.

 Comunque occorre notare che non appena la Roma ha cercato di attaccare alzando la difesa ha beccato il contropiede decisivo.La coperta corta e non può essere solo Salah a sobbarcarsi volate su volate per cercare di scardinare la difesa spagnola.

Al 27 ‘ Roma vicina al pareggio con un tiro dal limite di Vainqueur che aveva ricevuto un retropassaggio di testa da parte di Dzeko per liberarlo al tiro.

 28’ risponde il Real con un colpo di testa di Ronaldo che esce di poco.Colpo di testa troppo schiacciato. Partita ora molto più equilibrata ed interessante. Ardita la marcatura di Florenzi su Ronaldo

.Comunque questo Real Madrid sembra sprecare troppe azioni in fase di attacco.Crea,crea ma non finalizza.


 Entra De Rossi al posto di Vainqueur. 32’ colpo di testa alto di James Rodriguez. 30’’ dopo tiro centrale di Benzema che si ripete al 34’ con tiro di poco a lato. 35’ da Dzeko a Florenzi in area con palla troppo lunga e Navas interviene. Al 38’ occasione sprecata dalla Roma con Salah che lanciato da Florenzi e nei pressi di Navas non controlla bene la sfera ed il portiere rimedia! Ammonito Ramos per un fallo su Salah.

 Grande azione personale di Jesè al 41’ che porta sul 2-0 il risultato a favore del Real Madrid! Jesè è entrato al 37’ per James Rodriguez. Jesè ha percorso una quarantina di metri palla al piede mentre i giallorossi arretravano.Arrivato al limite dell’area ha sferrato un diagonale che non ha dato scampo a Szczesny!

 Gara in mano al Real e qualificazione ai quarti pure. A nulla serve l’ingresso di Totti a 3’ dalla fine al posto di Florenzi.

Finisce col Real Madrid  vincitore per 2-0 anche se la Roma ha generosamente cercato di limitare i danni.Ma non si può sperare di battere uno squadrone come il Real solo con il contropiede di Salah!

 OTTAVI DI FINALE GAND ( Belgio )


 Stadio KAA   

GENT   WOLFSBURG      2-3

Draxler ( W) al 44’ del 1° tempo ed al 9’ del 2° tempo Kruse (W) al 15’ del 2° tempo Kums (G) al 35’ del 2° tempo Coulibaly ( G) al 44’ del 2° tempo

GENT:Sels Mitrovic Asare Nielsen Renato Neto Kums (cap) Dejaegere Foket Milicevic Depoitre Simon All.tore:Hein Vanhaezebrouck

WOLFSBURG: Casteels Dante Joung Knoche Rodriguez Vieirinha Draxler Trasch Luiz Gustavo (cap ) Arnold Kruse Schurrle All.tore: Dieter Hecking

Arbitro:Oddvar Moen (Nor)
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                                


CHAMPIONS LEAGUE 2015/2016


A Parigi Parc des Princes  

PARIS SAINT GERMAIN    CHELSEA      2-1

Ibrahimovic (PSG) al 39’ del 1° tempo Mikel ( C ) al 46’ del 1° tempo Cavani (PSG) al 33’ del 2° tempo

PARIS SAINT GERMAIN :
Trapp Thiago Silva (C ) Marquinhos Maxwell David Luiz Verratti Lucas Thiago Motta Di Maria Matuidi Ibrahimovic Cavani All.tore : Laurent Blanc

 CHELSEA : Courtois Ivanovic Baba Rahman Cahill Azpilicueta Fabregas Hazard Mikel Willian Pedro Rodriguez Diego Costa Oscar All.tore: Guus Hiddink

Arbitro: Velasco Carballo (Spagna )

 I gol: Al 39’una punizione battuta da Ibrahimovic viene deviata da Mikel il cui intervento spiazza del tutto il portiere belga Courtois. La punizione era stata causata dallo stesso Mikel per aver steso Lucas. Evidentemente colpito nell’orgoglio Mikel a pochi secondi dal fischio finale del primo tempo riesce a portare il Chelsea al pareggio.C’è un cross di Willian sul primo palo ove Ibrahimovic non riesce a salvare ,la palla termina a Mikel che svelto la mette dentro.


La spinta del PSG si accentua nella ripresa ed i parigini riescono a passare in vantaggio con una classica azione alla Cavani.

 E’ il 33’ quando Di Maria riesce a lanciare in profondità e sul filo del fuorigioco Cavani che batte Courtois con un tocco che passa sotto alle gambe del portiere

. La squadra di Blanc spinge alla ricerca del terzo gol che viene solo sfiorato da Ibrahimovic il cui piattone destro non si insacca solo grazie ad un grande intervento di Courtois.

Non sarà semplice per il PSG al ritorno difendere lo striminzito ma importante vantaggio.

A LISBONA Stadio da Luz  


BENFICA    ZENIT    1-0

Jonas al 46’ del 2° tempo

BENFICA: Julio Cesar Lindelof Eliseu Jardel Andrè Almeida Samaris Gaitan ( C ) Renato Sanches Mitroglou Jonas Pizzi All.tore: Rui Vitòria

ZENIT: Lodygin Anyukov Criscito Lombaerts Garay Danny ( C) Shatov Javi Garcia Witsel Hulk Dzyuba All.tore: Villas Boas

 Arbitro: Gianluca Rocchi (ITA)

 Con un gol di colui che contende a Higuain la scarpa d’oro di miglior marcatore continentale, vale a dire Jonas il Benfica ,nei minuti di recupero ha avuto la meglio nei confronti dei russi dello Zenit. Una punizione causata da Criscito ( espulso per doppia ammonizione ) battuta da Gaitàn ha fatto pervenire un preciso pallone sulla testa di Jonas che ha battuto il portiere russo Lodygin il quale proprio sul fischio di chusura ha impedito un raddoppio pericolosissimo in vista del ritorno parando un tiro di Samaris sempre servito da Gaitàn ,un tiro non forte per sua fortuna.

 Il ritorno sarà apertissimo anche perché il Benfica ha molta dimestichezza con le gare difensive.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                        

Dopo la lunga sosta di fine anno riprendono in questa settimana le Coppe Europee per club.

 CHAMPIONS LEAGUE 2015/2016

OTTAVI DI FINALE

Gare di andata Il programma:

 Martedi 16 febbraio 2016 ore 20,45

PARIS SAINT GERMAIN       CHELSEA 

 Arbitro: Velasco Carballo (SP)

Assente per squalifica nel Chelsea è Matic Diffidati nela PSg sono Verratti e Aurier

Il PARIS SAINT GERMAIN ha disputato in Uefa Champions League 76 gare con 40 vittorie 15 pareggi e 21 sconfitte

 Il CHELSEA ha disputato in Uefa Champions League 150 gare con 77 vittorie 43 pareggi e 30 sconfitte


BENFICA    ZENIT 

Arbitro: Gianluca Rocchi (ITA)

Parecchi sono i diffidati: Nel Benfica: Luisao, Gonzalo Guedes, Jardel e André Almeida Nello Zenit Danny,Criscito,Javi Garcia,Hulk e Yusupov.

 Il BENFICA ha disputato in Uefa Champions League 223 gare con 102 vittorie 52 pareggi e 69 sconfitte

 Lo Zenit ha disputato in Uefa Champions League 56 gare con 27 vittorie 11 pareggi e 18 sconfitte


 Mercoledi 17 febbraio 2016 ore 20,45


 GENT    WOLFSBURG 


Nel Wolfsburg è assente per squalifica Naldo mentre è diffidato Caligiuri Nel Gent sono diffidati Asare,Depoitre,Foket e Saief.

 Il GENT ha disputato in Uefa Champions League 8 gare con 3 vittorie 1 pareggio e 4 sconfitte

 Il WOLFSBURG ha disputato in Uefa Champions League 12 gare con 6 vittorie 1 pareggio e 5 sconfitte


 ROMA    REAL MADRID    

Nella Roma De Rossi e Nainngolan sono diffidati nel Real Madrid è diffidato Casimiro

La ROMA ha disputato in Uefa Champions League 87 gare con 31 vittorie 24 pareggi e 32 sconfitte

 Il REAL MADRID ha disputato in Uefa Champions League 391 gare con 232 vittorie 68 pareggi e 91 sconfitte


Ricordiamo che al momento il capocannoniere di questa edizione di Champions è Cristiano Ronaldo del Real Madrid con 11 segnature.Ronaldo con 78 gol è anche capocannoniere assoluto della competizione davanti a Messi che di gol ne ha 77.


                                                                                      

 EUROPA LEAGUE 2015/2016

 Sedicesimi di finale Le italiane:

 Giovedi 18 febbraio

FIORENTINA     TOTTENHAM                
               ore 19,00

La FIORENTINA ha disputato in Uefa Europa League 88 gare con 37 vittorie 29 pareggi e 22 sconfitte

Il TOTTENHAM ha disputato in Uefa Europa League 134 gare con 77 vittorie 34 pareggi e 23 sconfitte


VILLAREAL     NAPOLI                                            ore 19,00

 Il VILLAREAL ha disputato in Uefa Europa League 76 gare con 45 vittorie 15 pareggi e 16 sconfitte

 Il NAPOLI ha disputato in Uefa Europa League 98 incontri con 43 vittorie 28 pareggi e 27 sconfitte


GALATASARAY    LAZIO                                        ore 21,05

 Il GALATASARAY ha disputato in Uefa Europa League 71 gare con 29 vittorie 22 pareggi e 20 sconfitte

 La LAZIO ha disputato in Uefa Europa League 106 gare con 54 vittorie 26 pareggi e 26 sconfitte
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                      

Campionato di Serie A che ha ritrovato il padrone,o meglio, la padrona.

 La Juventus grazie ad un tiro nel finale di gara da parte di Zaza,tiro peraltro deviato ,ha ritrovato la vetta dopo esserne stata lontana ben 11 punti.Ed ora-tutti lo sanno-sarà molto,molto difficile levargli quel posto che condurrebbe al record di 5 scudetti consecutivi.

 Forza mentale ed abitudine alla vetta oltre che a grandi interpreti ed ad una dose di fortuna questi gli ingredienti giusti per vincere. E la Juventus li ha tutti. Il Napoli non doveva perdere quella gara,non l'avrebbe meritato ma ha anche osato meno di quanto avrebbe potuto fare ed è stato punito oltremodo.

Vedremo la risposta del gruppo nell'incontro con il Milan.

 Intanto stasera a Firenze interessante incontro per il terzo posto in classifica tra la rivelazione della prima parte della stagione,la Fiorentina e l'Inter anch'essa protagonista assieme ai viola di un buon periodo con molti 1-0 e con la guida della classifica per qualche giornata.

Poi sia l'Inter che i viola hanno subito un forte calo di risultati sia pure per differenti motivi abbandonando sogni di scudetto ed ora si devono anche proteggere dalla prepotente risalita in classifica da parte della Roma che ha un organico di primo livello e che di certo non poteva essere l'ultima Roma di Garcia.

 Sarà un incontro da cui usciranno precise indicazioni quello tra Fiorentina ed Inter e di certo non finirà come all'andata quando i viola sbancarono San Siro con un prepotente 4-1.

 FIORENTINA    INTER    2-1

 Brozovic (I) al 26' del 1° tempo Borja Valero (F) al 16' del 2° tempo Babacar al 47' del 2° tempo

 FIORENTINA:
Tatarusanu Alonso Astori Rodriguez Roncaglia Valero Vecino Bernardeschi Ilicic Kalinic Tello All.tore: Sousa

 INTER: Handanovic Telles Miranda Nagatomo Murillo Kondogbia Medel Brozovic Palacio Eder Icardi All.tore:Mancini

 Arbitro: Mazzoleni

Come al solito e così come ha sempre fatto in questo campionato la Fiorentina parte a tutta e sfiora il gol con Bernardeschi al 6' che impegna Handanovic e soprattutto al 14' quando una scivolata a livello della linea di porta da parte di Telles evita un gol certo a seguito di tiro di Ilicic servito da Bernardeschi.

 Come spessissimo avviene nel gioco del calcio ( e come spesso accade all'Inter) al primo tiro in porta l'avversario che aveva rischiato di subire, passa invece in vantaggio.

 E' il 26' quando la sfera passa da Kondogbia a Palacio e da questi a Brozovic che batte alla sua sinistra Tatarusanu. L'Inter è in vantaggio dopo aver molto sofferto.

 Partita che diventa più equilibrata sino al 44' quando Vecino con un colpo di testa impegna Handanovic in una respinta in angolo. Sousa inserisce Zarate al posto di Tello al 14' della ripresa e due minuti dopo al 16' i viola pareggiano con un colpo di testa di Borja Valero pescato libero alla destra di Handanovic da un cross scagliato da Ilicic con palla toccata anche da Murillo nel tentativo di liberare l'area.

.E al 18' proteste viola per una interpretazione di Mazzoleni su di un tocco di mano di Telles in area su cross di Ilicic.L'arbitro ha lasciato correre.
 E' di nuovo un buon momento per la Fiorentina e Mancini corre ai ripari togliendo Eder e mettendo in campo Perisic.
Svolta della gara al 38' quando l'arbitro Mazzoleni espelle Telles che si prende un secondo cartellino giallo per un intervento falloso che francamente non sembrava esserci.( Il primo giallo l'aveva avuto in apertura di gara per una trattenuta su Tello )
 Con i viola che già spingevano è la svolta della partita. Mancini mette in campo D'Ambrosio per Palacio mentre Sousa insrisce Costa e Babacar per Vecino e Ilicic.

 Al 46' con un gol di Babacar la Fiorentina vince la sfida! Come accadde col gol di Zarate contro il Carpi nei minuti di recupero anche stavolta gran merito va all'argentino che con una delle sue serpentine aveva impegnato severamente Handanovic che non aveva trattenuto.Sulla palla si è avventato Babacar che in un modo o nell'altro ha messo dentro.

Ovvio finale convulso con espulsione di Zarate per aver messo la mano sul collo di Murillo e dopo il fischio finale di Mazzoleni espulso anche Kondogbia.
 L'Inter ha avuto due espulsi e 5 ammoniti a dimostrazione che i nervi non sono più apposto.

 Importante vittoria della Fiorentina che più dell'Inter ha voluto i tre punti.Inter che nelle ultime 9 gare ne ha vinte soltanto due ed Inter che se gioca come stasera soffrirà parecchio a restare tra le prime 6 della classifica. La Fiorentina non è più quella di un recente passato ma lotta su ogni pallone e crede di potersela giocare.A fine mese contro Napoli e Roma ne sapremo di più.


Intanto i viola sono da soli al terzo posto con due punti di vantaggio sulla Roma,4 sull'Inter e 6 sul Milan.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

Juventus Stadium di Torino  

JUVENTUS    NAPOLI   1-0

Zaza al 43' del 2° tempo

JUVENTUS: Buffon Lichtsteiner Bonucci Evra Barzagli Pogba Cuadrado Marchisio Khedira Morata Dybala All.tore: Allegri

NAPOLI: Reina Albiol Koulibaly Ghoulam Hydaj Jorginho Hamsik Allan Callejon Higuain Insigne All.tore: Sarri

Arbitro:Orsato

Dopo migliaia di inutili paginate sul "nulla" come presentazione del big match, Juventus e Napoli scendono in campo per disputarsi il primato nella massima serie.Napoli avanti di due punti ma bianconeri forti di 14 vittorie consecutive.Vedremo se alla Juventus riuscirà il sorpasso.

 Tra l'altro il Napoli ha sempre perso ogni volta che ha giocato allo Juventus Stadium ( 4 volte)
 All'andata invece vinse il Napoli.

 Allegri ha deciso di rischiare Khedira che non è al meglio un Khedira che è anche il portafortuna dei bianconeri. Napoli in maglia rossa, Napoli che inizia la gara manovrando con scambi veloci così come previsto.Juventus anche questo era previsto,che pare attendista.Questo per i primi 6'

Poi la Juventus con Cuadrado e Pogba cerca di portar palla verso l'area avversaria rendendo la gara più equilibrata almeno come possesso palla,cerca di entrare in partita. Ed è dalla parte di Cuadrado che la Juventus si rende pericolosa.
 Al 10' un contropiede condotto da Insigne che aveva Higuain alla sua destra non viene finalizzato al meglio.Lancio troppo profondo di Insigne,Higuain non ci può arrivare.
 Al 13' tiro di Cuadrado che non crea problemi a Reina al termine di un'azione ben condotta dalla Juventus.La presenza di Khedira si sente eccome. Al quarto d'ora leggero infortunio per Bonucci che resta claudicante per un paio di minuti. 18' punizione per la Juventus da buona posizione ma sui 30 metri per un fallo su Morata. Batte Pogba molto forte ma con palla leggermente alta.

 La Juventus sta prendendo in mano le redini del gioco.Il Napoli in questa fase appare confuso.Si nota con chiarezza la maggiore fisicità dei bianconeri.Pogba è dappertutto. Siamo alla mezz'ora ed i portieri non sono mai stati impegnati. Il Napoli non riesce ad innescare Higuain nonostante un buon Callejon ma è Insigne che per ora si è visto poco.

 Al 34' uno straordinario intervento di Bonucci con la punta della scarpa evita un gol quasi certo da parte di Higuain che era stato servito nel cuore dell'area di rigore da un lancio dalla destra da parte di Callejon E' stata la prima fiammata della gara.
Sta crescendo il Napoli che qualche minuto dopo si ripete sempre con Callejon che cerca Higuain in profondità. Di certo non è facile finalizzare questo tipo di giocate.Gara non bellissima ma godibile che termina come prima parte al 46' senza reti.

Nella Juventus ottimi Cuadrado ,Pogba e Barzagli.Nel Napoli Callejon e Koulibaly.Un pochino fuori dai giochi da una parte Dybala e dall’altra Insigne.

 Proprio Insigne ad inizio ripresa si fa notare impegnando Buffon con un tiro cross. Al 6’ della ripresa Bonucci è ancora claudicante e deve uscire.Entra Rugani e per Allegri non è una buona notizia non per il valore di Rugani che è certo quanto per l’esperienza che si viene a perdere in difesa. Anche di Hamsik non si hanno molte notizie in questa gara essendo molto impegnato nella zona centrale e per ora impossibilitato di fare incursioni.

Per ora in questa prima parte del secondo tempo i ritmi sono calati e le squadre si controllano a vicenda.

12’ esce Morata ed entra Zaza. Pian piano il Napoli si riporta nella metà campo avversaria anche se Higuain sembra sempre non contento delel decisioni dell’arbitro Orsato spesso a lui sfavorevoli.

Dal 15’ al 25’ netto possesso palla napoletano ma non ci sono tiri in porta solo dimostrazione di ottima organizzazione di gioco.La Juventus aspetta la giocata isolata o la botta da fuori.

 Al 31’ Sarri fa entrare Mertens al posto di un Insigne non di certo in serata di grazia.34’ tiro di Hamsik dal limite con palla di poco alta sull’incrocio dei pali.Uno dei pochissimi tiri in porta della gara.
 Il Napoli in questa fase attua molto possesso palla anche per tenere lontani gli avversari dalla propria area di rigore.Al 40’ si sgancia di forza Pogba ma il suo tiro non è dei migliori.

 La partita sembra incanalarsi verso lo zero a zero vale a dire sul risultato meno spettacolare possibile. A 4’ dalla fine esce Dybala che ha inciso poco in questa sfida.Entra Alex Sandro.



 A 3 ‘ dalla fine è Zaza che con una botta da fuori area dà la 15ma vittoria consecutiva ed il primato in classifica alla Juventus proprio mentre sembrava che tutto indicasse per un pareggio a reti inviolate ed anche un pochino stretto per il Napoli ! La Juventus è questa,signori! Sicurezza,forza,fisicità ed anche un pochino di CULO quando serve!Il bel tiro di Zaza di sinistro sembra sia stato anche leggermente deviato da Albiol. Non si può dire che abbia rubato qualcosa ma se la gara la si vede con gli occhi dei napoletani ce ne sarebbero da dire…


L’ingresso di Gabbiadini negli ultimi minuti sortisce solo un tiro di poco fuori.

E’ finita con la vittoria della Juventus che con 15 vittorie consecutive raggiunge il primato in classifica. Lo Juventus Stadium si conferma tabù per un buon Napoli che non meritava la sconfitta. Ma,come detto, la Juventus ha saputo attendere il momento giusto per colpire.Ora sarà dura togliergli il quinto scudetto consecutivo.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 



                                                                             



Stadio Melani di Pistoia

Giornata N° 22 del Girone B di Lega Pro


PISTOIESE    LUPA ROMA    2-1


Rovini( Pt ) al 1' ed al 15' del 2° tempo Belkaid (LR) al 46' del 2° tempo

PISTOIESE
:Iannarilli Antonelli D'Orazio Damonte Priola Dondoni Gargiulo Petriccione Rovini Colombo Mungo All.tore: Alvini

 LUPA ROMA:Anedda Daffara Fabbro Sembroni Celli Malaccari Volpe Zappacosta Cristiano Fofanà Ricci All.tore: Cucciari

Arbitro:Schirru di Nichelino

 Di certo è uno scontro tra pericolanti.Di certo la Lupa Roma sta peggio della Pistoiese.Ambedue vengono da due brucianti sconfitte.Il distacco in classifica è di 7 punti ed è a favore degli arancioni che in caso di vittoria,quindi, metterebbero un solco profondo ben 10 punti,in pratica irrecuperabile per i laziali.

Rischia di più la Lupa Roma già sconfitta dalla Pistoiese all'andata per 2-1 ma è una giornata non tranquilla anche per Alvini che in pratica è obbligato a vincere.

 Per la prima volta nella storia la Lupa Roma gioca al Melani in una giornata grigia e con pochi spettatori presenti. Qualche sorpresa nella formazione della Pistoiese con le assenze dalla formazione titolare dei centrali Di Bari e Pasini.
 Inizio per nulla timoroso da parte dei laziali che non disdegnano affatto il contropiede come al 10' con un affondo di Fabbro con tiro deviato. Richiamato dall'assistente l'arbitro Schirru espelle dalla panchina arancione il preparatore Sarracini. Pistoiese un pò imprecisa e sotto ritmo nel primo quarto d'ora.

 Al 18' Mungo se ne va sulla sinistra in velocità e mette in area una bella palla che il difensore laziale Celli mette fuori con qualche affanno.
Si arriva al 24' quando ancora una volta un'azione in velocità di Rovini per poco non porta in vantaggio la Pistoiese.Il suo tiro in porta con palla che supera Anedda per pochissimo non è vincente.Nei pressi della linea spazza via Sembroni.

La Lupa Roma soffre molto quando gli avanti della Pistoiese aumentano il ritmo.Comunque Rovini ha calciato male ,debolmente. Gara aperta ad ogni risultato.
Al 31' rosso diretto per Celli autore di un fallo su Rovini nella zona di centrocampo.Dopo aver ciccato la sfera Celli si è visto superare da Rovini e l'ha steso.Lupa Roma nei guai con un uomo in meno già dalla mezz'ora. Poco dopo viene anche ammonito il capitano Fabbro.

E' una grossa occasione per la Pistoiese questa superiorità numerica da dover sfruttare al meglio, magari andando in vantaggio prima della fine tempo. Così non è e dopo 46' di gioco l'arbitro manda tutti negli spogliatoi.

Al 1' del secondo tempo è Rovini che con un'azione personale in piena area di rigore sia pure trattenuto per la maglia,riesce a sferrare di sinistro un tiro vincente. La palla supera Anedda protesosi sulla destra in tuffo,picchia sul palo e va dentro.

 Vantaggio importante da portare fino al termine per la Pistoiese. Cerca di chiudere la gara la Pistoiese e sempre con Rovini al 5' per poco non va sul 2-0. Esce Ricci nella Lupa Roma ed antra Leccese a rinforzare l'attacco.
Al 15' la gara si chiude a vantaggio della Pistoiese col secondo gol ,molto bello anche ,messo a segno da Rovini ( sesto successo in stagione - quarto in campionato ) che su perfetto lancio di D'Orazio batte ancora Anedda.Dopo il vantaggio i ragazzi di Alvini hanno preso coraggio cercando di chiudere la partita.

Anche se manca una mezz'ora scarsa alla fine non crediamo per quanto visto finora che la Lupa Roma possa recuperare il risultato. Al 22' nella Pistoiese esce Mungo ed entra Sammartino.Al 25' doppio tiro Colombo Damonte con arancioni vicini al terzo gol. Al 36' ancora Emanuele Rovini al tiro in piena area di rigore con palla che per poco non si insacca.
Protagonista quindi della giornata positiva della Pistoiese è stato Emanuele Rovini la cui agilità e velocità ha messo in crisi la difesa laziale.Ovvio che l'uomo in meno ha pesato molto ma la vittoria della Pistoiese è legittima a meritata.

 Nel recupero al 47' il marocchino Benkaid  accorcia le distanze con un bel tiro dal limite dell'area di rigore della Pistoiese .Una palla che ha ingannato Iannarilli battuto alla sua sinistra.

Ma non c'è più tempo per recuperare una gara che i romani hanno rovinato con le proprie mani con quello sciagurato fallo di Celli. Con questi 3 punti ( è la quinta vittoria per la Pistoiese in campionato ) gli arancioni salgono a 22 punti in 22 gare e si apprestano ad una settimana più tranquilla di lavoro in attesa della difficile e sentita trasferta di Lucca contro i rossoneri prevista per sabato alle 15.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

        
      
                                                                                                                                                                                                                                             
 

Meno male che domani sera si gioca Juventus-Napoli.

Secondo il PESSIMO costume del giornalismo di questi tempi
che ama occuparsi delle sciocchezze e dei pettegolezzi se non delle vere e proprie stupidità ( ed a fine pagina ne racconteremo una...) la settimana pre scontro diretto è stata impiegata SOPRATTUTTO raccontando per filo e per segno la toscanità dei 2 allenatori,il bar di preferenza,le abitudini, gli aneddoti raccolti da chi si definisce amico e via con simili INUTILI amenità.

Questo è il giornalismo di oggi,cari amici.



Un mestiere devastato,stravolto ed ormai compiuto nella stragrande maggioranza dei casi ,in questo cialtronesco modo da sottocultura da suburra.

 Deve essere l'effetto dell'ultimo contratto dei giornalisti, quello del 2014 ove si prevedeva anche una “retribuzione “ per il (finto) lavoro autonomo di ben 4 mila euro lordi all’anno !

Ecco perché vengono impiegate tante bocche da fuoco a poco prezzo per le ricerche ? dal contenuto ameno mentre invece le “elucubrazioni” tecnico-tattiche vengo affidate ai “soloni” di redazione,quelli con il contratto vero da 80 mila euro l’anno al minimo ,oppure peggio ancora ai tecnici o ex tecnici tuttologi ed a tutto schermo,quelli da almeno un 2 mila euro a “comparsata”

 Questa vicenda di Juventus-Napoli è adattissima ad un’analisi di questo tipo.

 Ci pensano gli sponsor e la pubblicità in genere a pagare i “pezzi grossi” quelli che magari scrivono sempre con la Lettera 22 e non si sporcano le mani a cambiare un hard disk come anni fa non si sporcavano le mani a mettere una cassetta in un Betacam e men che meno ad usare una telecamera.

Tanto poi a portarci le “sciocchezze” che tanto interessano al popolo dei bar ( secondo loro…) ci pensa il sottoproletariato malpagato dei nuovi giornalisti riconosciuti tali dal 2014 da un’assurdo contratto di lavoro.

 Torniamo al calcio:

 anche qui siamo stati spesso chiari nel dire come la pensiamo.

Il Napoli a guida Sarri gioca il miglior calcio d’Italia così come lo giocava l’Empoli sempre a guida Sarri .


Da ex milanista sin dai tempi di Rivera e di Van Basten ho sempre creduto che attraverso il gioco si costruiscano vittorie e scudetti ed anche se l’esempio Milan-Rivera ( Rocco in panchina) è ben differente tatticamente parlando dall’esempio Milan- Van Basten (Sacchi in panchina),

Ebbene, con il gioco di Sarri dopo anni si è tornati a vedere una squadra che ottiene risultati dando anche a tratti,spettacolo.

 La Juventus è sempre la Juventus.Gioca in casa,ha grandi individualità ( su tutti Pogba e Dybala ),e sa come gestire queste gare.

Non credo che il Napoli snaturi il suo gioco accettando di difendere i due risultati su 3 che ha a disposizione ed è proprio questo aspetto tattico che dovrebbe consentire di vedere una gran partita.

 Non dovrebbe uscire il risultato che è l’anticalcio per eccellenza e che alcuni consideravano il risultato perfetto: lo zero a zero.


 PS. Avevamo anticipato di raccontarvi una vera e propria stupidità a dimostrazione di che tipo di informazione venga fatta di questi tempi.

 Una notizia letta sul “Tirreno” edizione Versilia di un paio di giorni fa a seguito di una forte “libecciata” abbattutasi nottetempo su Viareggio.

Ovviamente chiuso per precauzione il transito veicolare sul viale a mare, la constatazione di alcuni alberi abbattutisi su alcune auto in sosta ed infine ed anche in rilievo sul sottotitolo questa notizia.
 “E’ stata anche ammainata , per precauzione, la bandiera del carnevale dal pennone peraltro piegato dalle raffiche…”
 Incredibile notizia.

 Si è fatta male la bandiera ? Stiamo in ansia !


PS 2: occhio alla Roma. La squadra di Spalletti arrivando alla quarta vittoria consecutiva con il 3-1 ottenuto a Modena contro il Carpi si propone con prepotenza per un posto Champions.La Fiorentina e l’Inter sono avvisate.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3
Ci sono 4744 persone collegate

< maggio 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (201)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (32)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (128)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (2)
Critica politica (981)
Critica politica e sportiva (2)
critica sportiva (1)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
serie c (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Very interesting pos...
30/12/2016 @ 10:03:51
Di rolex replica
I love what you got ...
30/12/2016 @ 10:03:04
Di rolex uk
Great stuff from you...
30/12/2016 @ 10:01:20
Di rolex replica uk
I have a presentatio...
30/12/2016 @ 10:00:33
Di rolex replica watches
Thanks for the tips,...
30/12/2016 @ 09:59:57
Di replica rolex
Thank you for anothe...
30/12/2016 @ 09:59:14
Di rolex replica
Stai soffrendo finan...
08/12/2016 @ 05:24:19
Di john
Stai soffrendo finan...
08/12/2016 @ 05:21:18
Di john
I've been trying to ...
21/11/2016 @ 03:47:56
Di rolex replica
Interesting info, do...
21/11/2016 @ 03:47:16
Di hublot replica
I would like to than...
21/11/2016 @ 03:44:21
Di rolex replica
Very good stuff with...
21/11/2016 @ 03:44:03
Di hublot replica
Pretty good post. I ...
21/11/2016 @ 03:42:26
Di rolex replica
Good to know that su...
21/11/2016 @ 03:42:00
Di hublot replica
I was longing to rea...
21/11/2016 @ 03:40:43
Di rolex replica
Very interesting pos...
21/11/2016 @ 03:40:20
Di hublot replica
I love what you got ...
21/11/2016 @ 03:39:26
Di rolex replica
Great stuff from you...
21/11/2016 @ 03:39:08
Di hublot replica
I have a presentatio...
21/11/2016 @ 03:36:52
Di hublot replica
Thanks for the tips,...
21/11/2016 @ 03:30:01
Di rolex replica


Titolo
Che cosa vorresti in più nel sito?

 Immagini
 riferimenti bibliografici
 indirizzi internet inerenti agli argomenti trattati
 temi diversi rispetto a quelli fin'ora trattati
 video
 audio

Titolo
Questo è un testo per Stuff




14/05/2021 @ 12:15:20
script eseguito in 574 ms


VideoNewsTV Home Page