\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:RIFORMA COSTITUZIONALE IMPORTANTE IN DISCUSSIONE AL SENATO E SARA' LUNGA BATTAGLIA SU AUTONOMIA E PREMIERATO CON UNA MELONI IN ATTENTA ATTESA DI POTER ASSUMERE SU DI SE' PIU'AMPI POTERI
Di Admin (del 18/06/2024 @ 17:30:05, in critica politica, linkato 80 volte)
Il capo del governo dovrebbe avere la sicurezza di poter governare...questo il MANTRA portato avanti dal Governo attuale al potere in Italia e questo il succo del dibattito in corso circa il PREMIERATO in Italia.Si dibatte in queste ore al Senato e sarà percorso lungo e tortuoso e non è improbabile che si debba ricorrere ad un referendum confermativo in caso l'idea vada in porto. IL MANTRA E' QUESTO:IN ITALIA LA DURATA MEDIA DEI GOVERNI E' DI 414 GIORNI E QUINDI C'E' UN GROSSO PROBLEMA DI STABILITA' e questo costa molto al Paese. ( come se di soldi gettati via non ce ne fossero altri...vedi armi "secretate" all'Ucraina n.d.r.) Sappiamo che in Italia quando si parla di modifiche alla Costituzione sempre definita la più bella del mondo così come d'altra parte è definito tutto il Paese,si tocca un terreno MINATO. Ma la Meloni che ora canta vittoria ,ma evidentemente non tiene conto che la maggioranza in due anni ha perso circa un milione di voti anche derivanti dal fatto che ORMAI VANNO A VOTARE IN ITALIA 47 PERSONE SU 100!! ,VUOLE APPROFITTARE DEL FATTO DI AVERE UNA MAGGIORANZA ATTUALMENTE NON SCALFIBILE,e quindi cercare di approfittare del fatto stesso,per assumere su di se' MAGGIORI POTERI. Ed è su questo che si scatena la polemica in Senato in queste ore di dibattito in attesa del voto finale. Ma insomma,andiamo al sodo e guardiamoci attorno. Abbiamo una Premier che come dice Lei è GIORGIA ED E' DONNA,la prima donna in Italia Premier,in un anno su 365 giorni avrà fatto 180 giorni di voli nello spazio incontrando i potenti della terra,gode ancora del consenso di almeno il 15% degli italiani ( 30% del 47% che ha votato n.d.r.),NON C'E' NESSUNO CHE POSSA CONTRASTARLA VISTO CHE TALI E TANTE SONO LE DIVISIONI CON GLI ALLEATI DI FORZA ITALIA E LEGA DA RENDERE IMPOSSIBILE CHE CROLLINO,quindi ha tutto il tempo davanti a sè per cercare questa strada DEL PREMIERATO per prendersi l'occasione di GOVERNARE PER DECENNI e questa sì che sarebbe la prima volta in Italia dove si cambiano le maggioranze allo stesso ritmo con cui si pretendono solo diritti e non doveri... Hai voglia di lottare da parte delle opposizioni.E lo stanno facendo e continueranno a farlo.Anche perchè capiscono bene che il RISCHIO E' ALTISSIMO. E QUALE E'? SCARDINAMENTO DELLA CARTA COSTITUZIONALE AUTONOMIA ( PIU' POTERI AI TERRITORI ) E PREMIERATO ( UNA POSSIBILE MELONI CON PIU' POTERI ) MARGINALIZZAZIONE DEFINITIVA DEL PARLAMENTO CON UN POTERE SMISURATO DERIVATO AL PREMIER CON L'ELEZIONE DIRETTA E CON UN TRASCINAMENTO CONSEGUENTE DELLA NOMINA DEL PARLAMENTO Siamo solo alla prima lettura e il percorso è lunghissimo ( ALTRE TRE LETTURE ) e ci sarà un prevedibile percorso referendario. INTANTO IL SENATO HA VOTATO: 109 A FAVORE 77 CONTRO ED 1 ASTENUTO