\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:SOLITA CONFERENZA STAMPA DI DRAGHI A FINE CORSA ,SOLITI TONI POCO EMPATICI ED UN SECCO NO AD UN POSSIBILE SECONDO MANDATO IN CHIGI ED ORA L'ACCOPPIATA RENZI-CALENDA SU COSA SPERA? CHE BERLUSCONI SI SFILI?
Di Admin (del 16/09/2022 @ 21:53:01, in critica politica, linkato 56 volte)
Siamo davvero STUFI delle conferenze stampa del Premier Draghi ora accompagnato dal Ministro Franco ora da altro sodale.Si tratta di esposizioni altere,poco comunicative, infarcite di "colpetti" ad effetto,insomma di una ANTIPATIA UNICA. Di certo l'UOMO non è SIMPATICO tranne che a certi ambienti ma la cosa che più scoccia sono le sue risposte PICCATE O PEGGIO LE SUE NON RISPOSTE ogni volta che la domanda di turno appare poco ALLINEATA, POCO IN SINTONIA con quanto di bello e storico è riuscito a fare questo Governo. Ad esempio i miliardi spesi in LISTE SECRETATE PER GLI AIUTI IN ARMI E MUNIZIONI VARIE ALLA UCRAINA! E tutto questo mentre centinaia di MIGLIAIA DI ESERCENTI, COMMERCIANTI ED IMPRESE SE VA BENE DOVRANNO ANDARE DALLE BANCHE A FARSI PRESTARE I DANARI NECESSARI PER NON CHIUDERE LE ATTIVITA' .. Ma state tranquilli ha aggiunto Draghi. I suoi "amici" delle banche attueranno un TASSO MODESTO ancorato ai btp. Sai che goduria! Se non altro quest'altra conferenza stampa "mal sopportata" dovrebbe essere servita A ELIMINARE UNA VOLTA PER TUTTE LA POSSIBILITA' DI RIAVERE IL DRAGHI A PALAZZO CHIGI COME VORREBEBRO IN MOLTI A COMINCIARE DAL DUO "FASANO" CALENDA-RENZI. Qualcuno degli astanti a fine conferenza ha avuto il coraggio di chiedere a Draghi se in un modo o nell'altro magari causa sfascio totale in un ipotetico Governo Meloni lui, il MIGLIORE, sarebbe disposto a fare il BIS a PALAZZO CHIGI: NO un SECCO NO è stata la risposta. Benissimo, ne prendiamo atto e spero lo prendano anche i due "dell'AVE MARIA" il duo RENZI-CALENDA che trama e briga per raggiungere quota 10% definita soglia minima per impedire un trionfo totale al destra-centro. A proposito del quale già si notano le prime crepe. BERLUSCONI HA GIA' messo le mani avanti dicendo:" se i miei due alleati Salvini e Meloni dovessero avere dubbi o tentennamenti sulla collocazione europea dell'Italia, ebbene io e Forza Italia CI SFILEREMMO DAL GOVERNO! QUINDI PER I DUE "DISTRUTTORI" RENZI-CALENDA OGGI UNA CALDA ED UNA FREDDA. LA FREDDA E' L'INDISPONIBILITA' DI DRAGHI A RADDOPPIARE L'ESPERIENZA DI PALAZZO CHIGI,LA CALDA è LA POSSIBILITA' CHE IN CASO DI POSSIBILE ED AUSPICATO GOVERNO AUTORITARIO DELLE DESTRE LA PARTE MODERATA SI SFILI ED INCIUCI CON QUELLO CHE SAREBBE IL SUO NATURALE HABITAT. UNA MELMA DI CENTRO DOVE SI RITROVEREBBERO IN MOLTISSIMI, BERLUSCONI, CALENDA, LUPI, GELMINI, CARFAGNA, TOTI, RENZI,TABACCI E SCORIE VARIE RIMAMENTI DAL TRACOLLO DEL PD. SAI CHE GODURIA!