\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: CAMBIO DI ROTTA ALLA US PISTOIESE 1921 INDIANI ESONERATO DOPO 44 PANCHINE CON 11 VITTORIE 18 PAREGGI E 15 SCONFITTE ARRIVA A PISTOIA ANTONINO ASTA UN TECNICO IN ATTESA DI RIVINCITE
Di Admin (del 24/10/2018 @ 15:18:39, in Calcio Serie C, linkato 297 volte)



                                               


Era nell’aria da tempo.L’avventura del tecnico Paolo Indiani sulla panchina della Pistoiese è terminata.

 L’esperto tecnico toscano aveva due anni di contratto e questo era il secondo,ma il rendimento prestazionale della sua squadra è andato in calando.

 La scorsa stagione 36 gare di campionato con 10 vittorie 16 pareggi e 10 sconfitte per un totale di 46 punti e con 44 gol all’attivo e 46 al passivo e sia pure con una flessione in termini di rendimento nel girone di ritorno, punti bastevoli per acciuffare un posto buono per i play.off.

 Solo che quella gara disputata a Carrara fu una disfatta per gli arancioni sconfitti con un pesantissimo 5-0 !


Lì qualcosa si ruppe nel rapporto con la tifoseria a dire il vero mai innamorata di Indiani ,che appariva troppo prudente e monotono nella conduzione della squadra.

Solito ribaltone nella rosa in estate con la perdita di un pilastro come Hamlili ed inizio di campionato 2018/2019 assai difficile con la vittoria che stentava ad arrivare.Lo scorso anno due vittorie all’inizio quest’anno subito due sconfitte con un andamento casalingo pessimo.Già il 14 scorso dopo la sconfitta col Pisa Indiani aveva la panchina traballante ma l’impegno infrasettimanale contro l’ultima in classifica, l’Albissola sembrava messo lì apposta per centrare ,come in effetti è avvenuto, la prima vittoria scacciacrisi.

 Quel 3-1 di Chiavari sembrava ridare convinzione alla rosa. Invece è arrivata la terza sconfitta casalinga su 4 gare disputate al Melani questa volta contro il forte Novara e la situazione è precipitata.

Parole di orgoglio dopo la partita col Pisa da parte del tecnico, parole di avvilimento dopo la gara col Novara. Ormai era finita.

 Indiani lascia la Pistoiese con questo cammino considerando anche la partita di play-off. 44 panchine con 11 vittorie 18 pareggi e 15 sconfitte 132 punti in palio 51 conquistati 1,1159 punti a partita Di certo insufficiente. Circa i gol sono 54 all’attivo e 67 al passivo.

                                                   

 La tifoseria che faceva il tifo per un ritorno sulla scena agonistica di Alberto Malesani si è invece vista recapitare sulla panchina ANTONINO ASTA nato ad Alcamo il 17/11/1970 ex centrocampista di Torino e Palermo ed ex allenatore delle giovanili del Torino e di Monza,Bassano, Lecce, Feralpi Salò e Teramo. In queste ultime 3 realtà calcistiche Asta non ha avuto molta fortuna con 3 amari esoneri.

 Asta avrà come suo secondo Alberto Nardi ben 199 gare nella Pistoiese con 19 gol dal 1990 al 1996.