\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: RIFLESSIONI SPORTIVE E POLITICHE IN ATTESA DEL VOTO
Di Admin (del 01/03/2018 @ 21:05:20, in Politica critica, linkato 398 volte)


Francamente stasera ero indeciso se parlare di sport oppure di politica…


Sapete che faccio ? Parlo di ambedue,sia pure brevemente.

 Partiamo dallo sport. Coppa Italia detta anche “la Coppetta” ad uso Rai ,visto che ha l’esclusiva.




 Da scompisciarsi di risate tutti quegli appelli fatti in telecronaca dal cronista di turno per esaltare il pathos della gara,l’interesse ,la grande esclusiva..RIDICOLO se non FOSSE PATETICO a quei livelli

. La Coppetta avrà come finale Juventus-Milan. Se non era annunciata, poco ci manca. Per la Juventus è straannunciata la finale,Tanto più che per facilitarla le hanno anche dato un RIGORE INESISTENTE A FAVORE! Ma che ci volete fare:l’Atalanta in finale faceva meno audience ,dava meno stimoli e gridolini di gioia per il cronista di turno.

Sul fatto che per qualità di gioco l’Atalanta avesse meritato ben più della Juventus la finale,lasciamo perdere. Dietro al potente l’italiano è sempre andato volentieri.



 E passiamo al Milan,al dignitoso e non più, Milan di oggi. A leggere la stampa lombarda sembra che Gattuso sia diventato Guardiola o Sarri.E’ letteratura per GONZI dalla bocca buona.Sono quelli che alimentano le casse della Cairo Communications tanto per non far nomi.

Il Milan sta facendo quello che può fare.Squadra da 5-8vo posto in campionato, squadra da quarti di finale ( al massimo ) in Europa League, squadra anche da finale ( come avvenuto ) nella Coppetta. E meno male che la dignità di Gattuso salva capra e cavoli.

 Lui stesso ammette che dovrà continuare a prendere legnate sui denti dimostrando se non altro apprezzabile autoanalisi. Ma i giornalai leccaculo abbondano …





 Chiudiamo con la politica.A 3 giorni dal voto se ne leggono di tutti i colori. Dalla campagna mediatica artatamente messa in piedi da quel Fiano contro quell’ipotetico ministro dei 5 stelle fatto passare come anti israeliano ( FIGURARSI TOCCARE ISRAELE!!!) a quella contro la Meloni colpevole di essere andata a trovare l’ORCO ORBAN in una Budapest sottozero!

 Che spreco di inchiostri,soprattutto d articolesse sulla corazzata ( con poche difese..) dei sinistrorsi di Repubblica.

Pagine e pagine a ipotizzare Governi Ombra, Goversi del Presidente, Traghettatori senza potere,insomma di tutto e di più. Vi rendete conto che questa gente sconfitta dalla realtà,battuta dai fatti,deve andare a CASA? In questo sono d’accordo al 100x100 con il Grillo dei VAFFA!

Basta queste facce a democristiano d’antan,queste posture moderate a capo inclinato.questi endorsemente ad orologeria.Non servono a niente.

 Domenica ci auguriamo che per questi relitti del passato spiri un vento gelido che li spazzi via!