\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:L’ITALIAVINCE PER 2-0 IN NORVEGIA DOPO 77 ANNI E BEN COMINCIA IL CAMMINO EUROPEO
Di Admin (del 09/09/2014 @ 18:48:25, in Nazionale Italiana calcio, linkato 1006 volte)

 

CAMPIONATI EUROPEI DI FRANCIA 2016   GIRONI DI QUALIFICAZIONE

GRUPPO H

OSLO ULLEVAAL STADION

 

NORVEGIA   0      ITALIA 2     

Zaza ( Italia ) al 16'  del 1° tempo  Bonucci  ( Italia ) al 17' del 2° tempo

 

Iniziano per Conte-Puma e per la Nazionale Italiana di calcio le gare che contano. Primo impegno in Norvegia ove confermare il buon inizio contro l’Olanda in amichevole. Un solo cambio tra gli azzurri: al posto di Marchisio squalificato c’è Florenzi.

 

Norvegia: Nyland Elabdellaoui Forren Nordtveit Flo Johansen Skjelbred ( capitano ) Daehli Jennsen Nielsen King All.tore: Hoegmo

 Italia: Buffon Ranocchia Bonucci Astori De Sciglio Darmian Giaccherini De Rossi Florenzi Immobile Zaza All.tore : Conte-Puma

 Arbitro: Mazic ( Serbia )

E’ il confronto N°16 tra Norvegia ed Italia.Il bilancio prima della gara è di 8 vittorie azzurre,4 pari e 3 sconfitte. Al 3’ ottima iniziativa di Darmian che giunto a fondo campo rovescia in area ove per poco Zaza non riesce a toccare! Si ripete più o meno la stessa azione poco dopo da parte norvegese con palla fuori e Buffon attento. Buon movimento della palla da parte azzurra ma per ora i lanci in profondità non sono stati precisi.

 Al 16’ Italia in vantaggio con il primo gol in Nazionale di Zaza.Il giocatore del Sassuolo in predicato di approdare alla Juventus a breve ,riesce a liberarsi in area di rigore ma raggiungendo la palla dando quasi le spalle alla porta ed allontanandosi..E’ però bravo a coordinarsi e tirare in diagonale.La palla tocca anche un avversario ( Nordtveit ) e spiazza il portiere Nyland infilandosi in rete.

 Cerca di rispondere la Norvegia con King che tira di prima intenzione in porta ma con mira alta.Prima occasione Norvegese al 20’ Al 27’ un cross di Jenssen per il colpo di testa di Forren con Astori che davanti al portiere Buffon respinge di testa.Volitivi i norvegesi ma nulla di più.

Comincia a farsi notare Giaccherini che con un bel tiro dalla distanza costringe Nyland alla respinta con i pugni con palla che finisce ad Immobile sorpreso dal rimpallo. Immobile per ora si è visto poco. Al 41’ per un duro fallo su Nielsen viene ammonito Florenzi e ci poteva anche stare il rosso.

 Sul finire di tempo bella discesa di De Sciglio che sembra tornato assai tonico con palla a Giaccherini che tira immediatamente.La mira non è delle migliori.Comunque Giaccherini è stato uno dei più vivaci assieme a Zaza e De Sciglio.

Norvegesi volenterosi ma modesti,assai modesti.

Il tecnico norvegese immette forze fresche in attacco.Al 5’ esce Nielsen ed entra Elyounoussi.

 Ma la 18’ la gara è chiusa con il 2-0 a favore dell’Italia.L’appena entrato Pasqual al posto di Darmian pennella un perfetto cross teso in area a mezza altezza per l’impatto imperioso di Bonucci che di testa batte sulla sua sinistra un portiere Nyland tuffatosi in leggero ritardo.

 Al 21’ ammonito anche Astori per fallo di gioco. Al 32’ altra bella azione di Zaza con una volata in contropiede che finisce con una sventola terrificante con pallone che picchia sulla traversa torna in campo a Florenzi che di testa impegna Nyland!

 Zaza nell’occasione subisce anche un colpo al piede e poco dopo esce ma rientra subito ed ancora una volta con una bella giocata ,un pallonetto,per poco non segna il 3-0! Sulla linea di porta respinge la sfera Forren. Poi,dopo l’ammonizione di Nordtveit per fallo su Immobile Conte fa uscire proprio l’ex torinista per Destro.

Bella partita di Zaza stasera certamente superiore ad Immobile.

Un gol,una traversa,un salvataggio della difesa norvegese sulla linea su sua inziativa.

 Poco d’altro fino alla fine con Destro che si rende pericoloso un paio di volte ma viene anticipato dal portiere mentre in chiusura ancora Immobile costringe gli avversari al fallo da cartellino giallo.Questa volta tocca a Forren. Ed è un fallo questo che causa ad Immobile un infortunio che non ci voleva.Esce in barella.

Finisce con la vittoria degli azzurri per 2-0 pienamente meritata. Ottima la prova di Zaza ma anche quelle di De Sciglio Buffon inoperoso.

 Non ha giocato benissimo l’Italia ma si è adattata perfettamente agli avversari ,è stata più pericolosa e soprattutto ha segnato due reti.Un poco fortunosa la prima ma bella nelle intenzioni di Zaza e con pallone imparabile la secondo con un perfetto colpo di testa di Bonucci portatosi in attacco e non controllato.Poi le occasioni già dette per incrementare il punteggio. Insomma cosa volere di più? Peccato per la botta ad Immobile,un solo ammonito,due reti e soprattutto i primi 3 punti nel girone che vede la Croazia e forse la Bulgaria come gli avversari più validi.

 Questa era la formazione azzurra nel 1937 era il 27 maggio che vinse per 3-1 allo stadio Ullevaal ( lo stesso di stasera ) in amichevole.

Olivieri Foni Rava Gallea Andreolo Corsi Pasinati Meazza Piola Ferrari Colausig All.tore Pozzo L’Italia vinse con due gol di Piola ed uno di Meazza.